Altra prova di forza della Virtus Bologna: battuti i campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia per 71-83

Due su due in stagione contro i campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia in questa stagione per la Virtus Bologna. Le V Nere espugnano il Taliercio con il risultato di 71-83.

20° GIORNATA LBA SERIE A
UMANA REYER VENEZIA-SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: 71-83

La Segafredo Virtus Bologan espugna il Taliercio con il risultato di 71-83 e consolida il primo posto in classifica. Le V Nere ottengono quindi la sesta vittoria consecutiva in Serie A battendo in trasferta i campioni d’Italia in carica dell’Umana Reyer Venezia che trovano così la terza sconfitta casalinga stagionale in campionato.

Dopo un primo tempo equilibrato e combattuto nel secondo tempo la compagine di coach Sasha Djordjevic ha trovato le affondate giuste allungando sempre più la forbice a proprio favore.

Ai padroni di casa non bastano i 21 punti di Bramos (con 8/12 dal campo) e i 13 punti di Day. Le V Nere sono spinte dai 17 punti di Hunter e dai 12 punti+9 assist di Markovic, decisivo con la tripla allo scadere del primo tempo e per allungo ad inizio terzo quarto. Buone le prove anche di Teodosic (16p+7a) e Gamble (13p+6r).

La Virtus Bologna inoltre non espugnava il parquet di Venezia dal 12 Dicembre 1993 (71-102) e con questa vittoria allunga sul Banco di Sardegna Sassari che perde in casa contro la Dolomiti Energia Trentino per 87-90. Decisiva la tripla allo scadere di Ale Gentile che permette alle V Nere di portarsi sul +4 rispetto ai sardi in classifica.

Parziali: 21-21; 39-44 (18-23); 55-63 (16-19); 71-83 (16-20).

Tabellino:
Umana Reyer Venezia: Casarin, Stone 3p, Bramos 21p+2r, Daye 13p+6r+3a, De Nicolao 7p, Filloy 5p, Vidmar 2p, Chappell 7p+3r, Mazzola 2r, Cerella 3p, Watt 10p+10r.

Segafredo Virtus Bologna: Gaines, Pajola 6p, Baldi Rossi 3p+5r+2a, Markovic 12p+4r+9a, Ricci 7p+5r, Hunter 17p+5r, Weems 9p+3r, Teodosic 16p+7a, Gamble 13p+6r.

Lascia un commento