Continua la corsa della Virtus Bologna: battuta la De’ Longhi Treviso per 84-79

Otto su otto per la Segafredo Virtus Bologna in Serie A. Le V Nere soffrono contro la De’ Longhi Treviso ma vincono per 84-79 grazie ai 20 punti di Gaines.

EuroSport

8° GIORNATA LBA SERIA 
SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA-DE’ LONGHI TREVISO: 84-79

La Segafredo Virtus Bologna ottiene l’ottava vittoria consecutiva in campionato battendo alla Virtus Segafredo Arena la De’ Longhi Treviso per 84-79. Partita che inizia in salita per le V Nere che chiudono il primo tempo sotto di 8 punti (60-68). Decisivo il terzo quarto in cui Gaines trascina i bianco-neri al sorpasso decisivo toccando anche il +8. Nell’ultima frazione Treviso mette paura alla Virtus nei minuti finali ma Hunter chiude i giochi dopo una recuperata di Teodosic.
La compagine di coach Sasha Djordjevic mantiene l’imbattibilità in Serie A e consolida il primo posto in classifica.

Cronaca:
Treviso sblocca la gara con la tripla di Cooke III e con Fotu si porta sul 2-6 dopo 3 minuti di gioco. Markovic regala il primo vantaggio alle V Nere dopo una recuperata (10-8) mentre Tessitori dall’altra parte è già a quota 3 falli commessi. Gamble fa +4 (14-10) ma i viaggianti con un mini-break di 0-5 rimettono il naso avanti all’8° (14-15). Primo quarto che però si chiude la Virtus avanti nel punteggio: 20-17 al suono della prima sirena.
La seconda frazione si apre con Alviti che infila due bombe consecutive (20-23) ma Markovic e Weems firmano il contro-sorpasso dei bianco-neri al 14°: 27-25 e timeout Menetti. La De’ Longhi reagisce con Parks, Teodosic inizia a prendere per mano la Virtus (34-29) ma Treviso è ancora viva e pareggia i conti al 18° (36-36). Nuovo vantaggio ospite firmato Cooke III (39-41) che va all’intervallo sul 40-46 grazie al buzzer-beater da centrocampo di Logan.

Al ritorno sul parquet Ricci muove la retina ma i bianco-blu continuano a colpire da fuori l’arco: 42-49 dopo meno 60 secondi di gioco. I padroni di casa provano ad alzare i ritmi per ridurre lo svantaggio e con Gaines effettuano il nuovo sorpasso: 52-51 al 25°. La guardia della Virtus è on fire e Bologna tocca il +11 dopo la tripla del suo numero 0: 67-56 al 29°. La terza frazione si chiude sul 68-60 a favore della Segafredo.
Treviso firma un parziale di 5-0 ad avvio di quarto quarto, Teodosic prova a spegnere l’entusiasmo degli ospiti e il quarto scivola via con le due squadre che si danno battaglia sul parquet. La bimane di Gamble sembra dare un segnale importante per il risultato finale (82-73) al 38° ma Treviso mette ancora paura alla Virtus dopo il canestro di Logan che vale l’82-79 a 44 secondi dal termine. Teodosic recupera un pallone fondamentale che consegna a Hunter per la schiacciata del 84-79 a 14 dal suono finale con il quale le V Nere ottengono l’ottava vittoria in altrettante gare.

Parziali: 20-17; 40-46 (20-29); 68-60 (28-14); 84-79 (16-19).

Tabellino:
Segafredo Virtus Bologna: Weems 9p+4s+4a, Hunter 6p+4r, Gaines 20p+2r, Teodosic 12p+2r+5a, Markovic 10p+8r+6a, Baldi Rossi, Cournooh 2p, Ricci 13p+8r, Gamble 12p+9r, Pajola 2r.

De’ Longhi Treviso: Logan 16p+2r, Fotu 13p+12r, Parks 10o+6r, Nikolic 6r+6a, Uglietti 8o+5r, Alviti 6p, Cooke III 9p+5r, Chillo 7p+5r, Tessitori 10+2r.

Lascia un commento