EuroCup | La Virtus Bologna allunga nel secondo tempo e si sbarazza del Maccabi Rishon Lezion: 96-77 il finale

Due su due per la Segafredo Virtus Bologna in EuroCup: i bianco-neri battono gli israelieani del Maccabi Rishon Lezion per 96-77.

2° GIORNATA, GRUPPO A – 7DAYS EUROCUP
SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA-MACCABI RISHON LEZION: 96-77

Seconda vittoria consecutiva per la Segafredo Virtus Bologna. Nella seconda giornata della 7DAYS EuroCup la compagine di coach Sasha Djordjevic ha la meglio sul Maccabi Rishon LeZion per 96-77.
Dopo un primo tempo a marce basse e un po’ lezioso, nel terzo quarto arriva lo strappo decisivo dei bianco-neri con le triple di Markovic. Nell’ultima frazione le V Nere toccano anche il +20 con Gaines e chiudono la pratica israeliana.

Cronaca:
Inizio di partita firmato nel bene e nel male da Gaines che infila 3 triple e prova a caricarsi l’attacco della Virtus. Il Maccabi non ha paura e colpisce dall’arco ma i padroni di casa allungano grazie ai dei contropiedi conclusi da Ricci (21-12 e +9 al 8°). Il primo quarto si conclude con la tripla di Baldi Rossi da una parte e il canestro di Blayzer dall’altra: 24-18 al suono della prima catena.
Seconda frazione che si apre con il canestro di Cournooh, Teodosic e Baldi Rossi colpiscono dai 6,75 e Virtus che tocca il +12 al 12° (32-20). Reazione degli israeliani con Monroe e Swing che accorciano le distanze al 15° (34-29) e l’ennesimo canestro del lungo bianco-arancio costringe coach Djordjevic al timeout al 16° (37-33). Hunter da nuova linfa alle V Nere (43-33) ma all’intervallo il Maccabi è vivo: 45-40.

Swing inaugura con la tripla del 45-43 il terzo quarto mentre Hamilton regala il primo vantaggio al Rishon Lezion al 22° (48-49). La Virtus prova ad accelerare con Teodosic e i canestri di Markovic (60-52, 26°) mentre la tripla di Pajola vale il nuovo +10 al 28° (66-56). Markovic colpisce ancora dalla stessa mattonella (71-58) e al 30° il tabellone recita 71-59.
Ultima frazione che si apre la tripla di Ariel (71-62) a cui risponde immediatamente Teodosic (74-62). Bianco-neri che toccano il +17 con la bomba di Pajola (79-62) e il +18 con il layup di Markovic al 35° (86-68). Gaines ancora da 3 fa +20 (89-69) e partita definitivamente chiusa per la Virtus al 36°. Al PalaDozza finisce 96-77.

Parziali: 24-18; 45-40 (21-22); 71-59 (26-19); 96-77 (25-18).

Tabellino:
Segafredo Virtus Bologna: Gaines 21p+4r+2a, Deri, Pajola 10p+3r+2a, Baldi Rossi 9p+5r, Markovic 15p+3r+4a+2s, Ricci 11p+10r+2a, Delia 3r, Cournooh 6p, Hunter 6p+7r+4a+2b, Nikolic, Teodosic 11+3r+4a, Gamble 7p+5r.

Maccabi Rishon LeZion: Saddler 3p+4r, Swing 17p+5r, Ariel 12p+5r+4s, Blayzer 2p, Williams 5p, Chubrevic 2p+5r. Tishman 2, Baloul, Dovrat 2p+3r, Hamilton 18p+4r+4a+4s, Monroe 14p+6r+3a.

Lascia un commento