FIBA Intercontinental Cup | Finale amara per la Virtus Bologna: l’Iberostar Tenerife vince con merito per 72-80

La Virtus Bologna perde la finale della FIBA Intercontinental Cup e vede così sfumare il primo obiettivo della propria stagione. Tenerife vince meritatamente per 72-80 e si riprende la rivincita.

FINALE FIBA INTERCONTINENTAL CUP
SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA-IBEROSTAR TENERIFE: 72-80

L’Iberostar Tenerife si riprende la rivincita con gli interessi sulla Segafredo Virtus Bologna. Gli spagnoli vincono per 72-80 e conquistano la FIBA Intercontinental Cup e vendicano così la sconfitta di Anversa nella Basketball Champions League.

Le V Nere che sembrano partire bene iniziano a subire il gioco e la verticalità dell’Iberostar che si porta così avanti già nel primo quarto. Nelle successive due frazioni i gialloneri allungano toccando la doppia cifra di vantaggio. L’orgoglio porta la Virtus fino al -3 ma Tenerife ha i nervi saldi e vince meritatamente la gara, una gara che se non avesse ospitato la manifestazione non avrebbe giocato.

Cronaca:
La Virtus Bologna parte forte e si porta sul 7-2 con i canestri di Ricci ma i padroni di casa trovano prima il pareggio all’8° dalla lunetta (11-11) e poi il sorpasso con Shermadini. Il primo quarto si chiude con il canestro allo scadere di Lundberg: 11-16 al 10°.
La schiacciata di Konate vale il 13-18 e il timeout di Djordjevic dopo poco più di un minuto dall’inizio della seconda frazione. Tenerife allunga sul +10 al 15° con la tripla di Lundberg (17-27), Weems prova a ridurre lo scarto ma Huertas firma il +12 al 17° (21-33). Markovic appoggia il 32-40 ma Shermadini sul suono della sirena fa 32-42.

Nel terzo quarto Tenerife continua a mantenere la doppia cifra di vantaggio e la Virtus trova il canestro del -8 per qualche istante con il canestro di Ricci. Al 30° il tabellone recita 54-67 ancora per Tenerife.
Reazione di orgoglio negli ultimi 10 minuti, le V Nere iniziano a credere definitivamente nella rimonta quando Marble al 36° segna la bomba del 67-70. Nel momento clou però gli spagnoli non crollano e portano a casa il successo con il risultato di 72-80.

Parziali: 11-16; 32-42 (21-26); 54-67 (22-25); 72-80 (18-13)

Tabellino:
Segafredo Virtus Bologna: Hunter 4p, Marble 11p, Markovic 11p+7a, Teodosic 15p+7r+8a, Weems 2p, Baldi Rossi 3p, Cournooh, Delia 2p, Gamble 12p+5r, Pajola, Ricci 12p+6+8a.

Iberostar Tenerife: Huertas 23p+6r+3a, Salin 12p, Shermaidini 18p+7r, White 10p+7r, Yusta 3p+6r, Bogris, Guerra, Konate 6p+3r, Lundberg 8p+5r

Lascia un commento

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds