Game Preview, 13° Giornata Serie A: Segafredo Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi

Il Game Preview di Segafredo Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi, gara valida per la 13° giornata della LBA 2019/20.
Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

Il secondo anticipo del sabato della Serie A propone la sfida tra Segafredo Virtus Bologna e Happy Casa Brindisi. Le V nere, in testa alla classifica, vogliono riprendere la propria corsa dopo il primo stop stagionale in campionato subito contro la Vanoli Cremona così come i pugliesi che dopo 2 k.o. consecutivi sono a caccia del colpaccio esterno per ritornare a mettere il fiato sul collo proprio ai bianco-neri.
Sono 18 i precedenti totali tra la due compagini con la Virtus avanti con un bilancio di 11 vittorie contro le 7 dei bianco-azzurri. Anche a Bologna il bilancio è a favore delle V Nere con 7 successi in 9 precedenti che però hanno perso l’ultimo la scorsa stagione (26° Giornata, 14/04/19).
Palla a due sabato sera alle ore 20:30 con diretta streaming su EuroSport Player.

Segafredo Virtus Bologna – 1° in classifica (20 punti, 10-1)
Dopo 10 vittorie consecutive nell’ultimo turno è arrivata la prima sconfitta stagionale in campionato che ha interrotto così l’imbattibilità della Virtus. La compagine di coach Sasha Djordjevic infatti è uscita sconfitta dal PalaRadi per 78-66 contro la Vanoli Cremona, vera e propria bestia nera in queste stagioni sul parquet amico. Le V Nere però si sono subito riscattate in EuroCup battendo il Promitheas Patras per 88-75 e riprendendosi così il primo posto nel Gruppo A (ribaltando anche la differenza canestri contro i greci). Ora però i bianco-neri non vogliono commettere altri passi falsi in campionato sia perchè i punti di vantaggio sulle seconde è diventato di 4 punti sia perchè nelle prossime settimane Teodosic e compagni affronteranno Sassari, Fortitudo e Milano. Ma prima c’è l’esame Brindisi da superare per i bianco-neri e servirà la migliore Virtus per vincere contro una delle squadre più solide e sorprendenti di questo campionato.
Djordjevic potrebbe tenere a riposo Julian Gamble (non al 100% per un problema al polpaccio) e dare quindi spazio a Marcos Delia reduce da una convincente prova in EuroCup

Happy Casa Brindisi – 5° in classifica (14 punti, 7-4)
Non saranno le ultime 2 sconfitte in campionato subite contro la Dolomiti Energia Trentino e Banco di Sardegna Sassari a fermare l’Happy Casa Brindisi. Dopo la sorprendente cavalcata della passata stagione conclusasi con la qualificazione ai playoff anche quest’anno la compagine di coach Frank Vitucci sta continuando a stupire tutti e a ottenere ottimi risultati, non solo in campionato ma anche nella Basketball Champions League. Adrian Banks e John Brown sono l’anima della squadra e i due trascinatori per eccellenza dei pugliesi che però arrivano a Bologna senza l’ex Virtus Bologna Kelvin Martin e senza il nuovo arrivato Dominique Sutton. I bianco-azzurri nonostante l’assenza dell’ala di Adel però non si spaventano e in settimana è arrivata la vittoria in Europa con il Neptunas Klaipeda (96-82) ritornando così in corsa per la qualificazione al turno successivo. L’ultimo acquisto inoltre rimarca ancor di più le ambizioni della Stella del Sud in Italia e in Europa.

ROSTER:
Virtus Bologna: 0 Gaines, 1 Deri, 6 Pajola, 8 Baldi Rossi, 9 Markovic, 11 Ricci, 12 Peterson, 16 Delia, 25 Cournooh, 32 Hunter, 34 Weems, 35 Nikolic, 44 Teodosic, 45 Gamble. Coach Sasha Djordjevic.

Happy Casa Brindisi: 00 Brown, 0 Banks, 1 Martin, 6 Zanelli, 7 Iannuzzi, 10 Gaspardo, 12 Campogrande, 15 Thompson, 18 Cattapan, 33 Stone, 35 Ikangi. Coach Frank Vitucci.

PROBABILI QUINTETTI:
Segafredo Virtus Bologna: Markovic, Gaines, Weems, Ricci, Gamble.
Happy Casa Brindisi: Thompson, Banks, Gaspardo, Stone, Brown.

ARBITRI
Carmelo LO GUZZO, Denny BORGIONI, Martino GALASSO.

STATISTICHE & CURIOSITÀ
– La Virtus ha perso in casa contro Brindisi in sole 2 occasioni, nella stagione 2012/13 e nel girone di ritorno della scorsa stagione.
– Djordjevic da allenatore non ha mai battuto una squadra allenata da Vitucci. Il coach di Brindisi ha vinto tutti e 3 i precedenti, 2 giocati quando era sulla panchina di Avellino e uno la scorsa stagione con l’attuale squadra. 26 le volte in cui Vitucci ha affrontato la Virtus Bologna, 11 vittorie e 15 sconfitte il tabellino (la prima nel campionato 1993/94 quando era sulla panchina di Venezia).
– Vince Hunter miglior marcatore della Virtus con 13.3 ppg (20° in Serie A), Adrian Banks quello di Brindisi con 21.0 ppg (1° in Serie A).
– Julian Gamble 15° rimbalzista della Serie A con 6.5 palloni arpionati di media, John Brown 28° con 5.5 rimbalzi catturati di media a partita.
– Stefan Markovic 2° assist-man del campionato con 5.8 palloni smazzati a partita, Adrian Banks 7° con 4.7 assist di media a partita.
– Bologna 3° attacco della Serie A (82.5 punti di media), Brindisi 11° (83.3 punti di media).
– Bologna 2° e Brindisi 12° per rimbalzi catturati a partita: 42.0 di media per i bianco-neri e 37.3 per i bianco-azzurri.
– Bologna 1° per assist a partita (20 apg ), Brindisi 6° (15.9 apg).
– Bologna 4° miglior difesa del campionato con 75.0 punti concessi a partita, Brindisi 6° peggior difesa del campionato con 79.2 punti subiti di media.
– Bologna 10° per rimbalzi concessi agli avversari (37.9), Brindisi 8° (38.5).
– In casa Bologna segna 81.8 punti di media, Bologna in trasferta produce 80.8 punti di media.
– Ex: Cournooh (Virtus), Martin (Brindisi)

DIRETTA TV/STREAMING/RADIO
– EuroSport Player (streaming)
– Radio Bologna Uno (FM 89.800)

SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Lascia un commento