Game Preview, 26° Giornata Serie A: Segafredo Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi

Il Game Preview di Segafredo Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi, gara valida per la 26° giornata della Serie A Poste Mobile. Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

La 26° Giornata della Serie A Poste Mobile si concluderà con il posticipo del PalaDozza tra la Segafredo Virtus Bologna e l’Happy Casa Brindisi.
I padroni di casa, alla seconda gara consecutiva tra le mura amiche, arrivano all’appuntamento da 2 sconfitte consecutive mentre i Pugliesi nell’ultimo turno hanno battuto l’Umana Reyer Venezia.
Palla a 2 domenica sera alle 20:45 con diretta televisiva su Rai Sport + HD e diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI Sono 17 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus avanti nel bilancio con 11V contro le 6V di Brindisi. A Bologna i precedenti sono 8 e il bilancio è di 7-1 a favore dei padroni di casa.
Nell’ultimo precedente giocato al PalaDozza, la Virtus si è imposta con il risultato di 94-85 (25 Marzo 2018, 23° Giornata Stagione 2017/18) mentre l’unica vittoria di Brindisi è datata 6 Gennaio 2013 (75-88, 14° Giornata Stagione 2012/13).


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA11° in classifica (24 punti, 12V-13S)

La Virtus Bologna è alla ricerca di una vittoria che manca da due turni in campionato ma soprattutto di punti per sperare ancora di raggiungere i playoff a fine stagione (clicca qui per il nostro approfondimento).

Dopo la pesante sconfitta esterna contro Sassari (90-72) è arrivato l’inaspettato stop casalingo contro l’OriOra Pistoia, fanalino di coda della Serie A che ha complicato così il cammino verso la post-season.
Il clima poi è peggiorato dopo il comunicato della società verso 5 atleti americani “colpevoli” di aver fatto serata fino a notte tarda a Milano dopo la gara. Dopo le polemiche è seguito un incontro tra i giocatori coinvolti e i tifosi per ristabilire la pace e ribadire l’impegno per l’impegno per il raggiungimenti degli obiettivi.
Ora Bologna si prepara per la seconda gara consecutiva tra le mura amiche e per i prossimi impegni che vedrà le V Nere impegnate in altri 3 impegni prima di volare ad Anversa per le Final Four della Basketball Champions League.

Coach Sasha Djordjevic può fare affidamento su tutti gli effettivi nonostante qualche problema durante la settima ma per il turnover degli stranieri dovrà lasciare 2 atleti in tribuna. Il coach serbo potrebbe rinunciare ai 2 due centri Brian Qvale e Yanick Moreira, quest’ultimo in netto calo nelle ultime settimane, soprattutto per la carenza di veri lunghi in casa Brindisi.

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna è composto da Tony Taylor (11.7 ppg, 3.0 rpg, 5.0 rpg), Kevin Punter (14.8 ppg, 2.9 rpg e 1.4 apg), David Cournooh (3.7 ppg, 1.5 rpg e 0.6 apg), Amath M’Baye (10.2  ppg, 4.1 rpg e 1.4 apg) e Dejan Kravic (10.9 ppg, 6.0 rpg e 1.3 bpg).  In panchina Mario Chalmers (8.7 ppg, 2.0 rpg e 2.7 apg), Kelvin Martin (6.4 ppg, 4.1 rpg e 1.1 apg), Pietro Aradori (13.6 ppg, 3.8 rpg e 1.4 apg), Filippo Baldi Rossi (3.3 ppg, 3.0 rpg e 0.6 apg) Alessandro Pajola (1.8 ppg, 0.9 rpg e 0.7 apg), Alessandro Cappelletti (2.0 ppg, 0.9 rpg e 0.6apg) mentre Yanick Moreira (7.6 ppg e 6.4 rpg) e Brian Qvale (7.5 ppg, 4.2 rpg e 0.4 ap) potrebbero rimanere quindi in tribuna.

Queste le parole di coach Sasha Djordjevic a presentazione del match: “Brindisi è una squadra che ha atleti pazzeschi. Brown, Banks, lo stesso Moraschini che sta giocando una grande stagione. Le squadre di Vitucci sono sempre state così, tanta esperienza, grande versatilità e una forza atletica a cui dovremo fare attenzione”

Roster: 0 Punter, 1 Martin, 2 Moreira, 6 Pajola, 7 Taylor, 8 Baldi Rossi, 9 Cappelletti, 11 Kravic, 15 Chalmers, 21 Aradori, 23 Berti, 24 M’Baye, 25 Cournooh, 33 Camara, 41 Qvale. Coach Sasha Djordjevic.


HAPPY CASA BRINDISI – 4° in classifica (30 punti, 15V-10S)

L’Happy Casa Brindisi è sicuramente una delle migliori squadre di questo campionato oltre ad essere una delle formazioni più in forma, continua e più sorprendente della stagione. 

Coach Frank Vitucci è riuscito a dare un’identità ben precisa alla compagine pugliese che con tanto cuore e carattere ha sfiorato anche la vittoria della Coppa Italia nelle Final Eight di Firenze contro la Vanoli Cremona. 
In questo girone di ritorno ha perso solo 3 incontri e ha fatto vittime illustri come l’Umana Reyer Venezia nell’ultimo turno (71-65) per citarne solo qualcuna. 

Brindisi che a Bologna ha vinto in una sola occasione in 7 precedenti ha perso per il resto della stagione Devondrick Walker, arrivato a Trieste a stagione in corso per l’infortunio del play Wes Clark. Quest’ultimo ritornato disponibile nelle ultime settimane però non è riuscito a riprendere ritmo e la migliore condizione e per questo i bianco-azzurri rimangono vigili sul mercato.

Il probabile quintetto dell’Happy Casa Brindisi è composto da Riccardo Moraschini (11.4 ppg, 3.1 rpg e 2.8 apg) in cabina di regia, la stella Adrian Banks (15.9 ppg, 4.7 rpg e 3.7 apg), Jeremy Chappell (12.9 ppg, 5.2 rpg e 2.6 apg), e dai due lunghi atipici Tony Gaffney (5.0 ppg, 4.9 rpg e 2.6 apg) e John Brown (13.1 ppg, 6.7 rpg e 1.6 apg). In panchina Erik Rush (6.6 ppg, 3.3 rpg e 1.3 apg), Wes Clark (11.0 ppg, 2.2 rpg e 1.7 apg), Jakub Wojciechowski (5.6 ppg e 3.1 rpg) e l’italiano Alessandro Zanelli (3.2 ppg, 1.6 rpg e 1.7 apg) fanno rifiatare i titolari mentre completano la panchina Nicolò Cazzolato, Vincenzo Taddeo e Gianmaria Danese.

Queste le parole del vice-coach Alberto Morea in vista del match: “Un avversario ostico con un roster importante e profondo, che dovremo limitare nella produzione offensiva soprattutto nei giochi a due di pick and roll. Realizzano molti punti in queste situazioni e dovremo avere, come cardine del nostro piano partita, l’interpretazione della fase difensiva. Hanno in dote un parco esterni atletico e un pacchetto lunghi fisico, capace di allargare il campo con ali grandi come M’Baye e Baldi Rossi. Bisogna fare fede sui nostri punti di forza e muovere la palla in attacco, giocare di squadra come sappiamo fare”.

Roster: 00 Brown, 0 Banks, 1 Rush, 3 Gaffney, 6 Zanelli, 9 Moraschini, 10 Clark, 11 Walker, 15 Cazzolato, 18 Wociechowski, 21 Chappell, 68 Taddeo. Coach Frank Vitucci.


STARTING FIVE*
Segafredo Virtus Bologna: Taylor, Cournooh, Punter, M’Baye, Kravic.
Happy Casa Brindisi: Moraschini, Banks, Chappell, Gaffney, Brown.

*probabili quintetti


STATISTICHE & CURIOSITÀ
– Nelle ultime 7 sfide tra le due società sono arrivate tutte vittorie interne, l’ultima vittoria esterna è stata quella di Bologna a Brindisi nella stagione 2013/14.
– Vitucci ha vinto entrambi i precedenti giocati contro Djordjevic nella stagione 2011/12 quando era sulla panchina di Avellino mentre l’attuale coach di Bologna su quella di Treviso. 
– Centesima panchina per Djordjevic nel campionato italiano: 63 con Milano, 32 con Treviso e 4 con Bologna. Il coach serbo ha ottenuto fino ad ora 55 vittorie in campionato.
– Kevin Punter miglior marcatore di Bologna (10° della Lega) con 14.9 punti di media, Adrian Banks quello di Brindisi  (9° in Serie A) con 15.9 punti di media.
– Dejan Kravic 15° rimbalzista della Serie A con 6.0 palloni arpionati di media, John Brown 11° con 6.7 rimbalzi catturati di media a partita.
– Tony  Taylor 1° assist-man del campionato con 5.0 palloni smazzati a partita, Adrian Banks 10° con 3.7 assist di media a partita.
– Bologna 11° attacco della Serie A (80.2 punti di media), Brindisi 7° (81.7 punti di media).
– Bologna 13° e Brindisi 8° per rimbalzi catturati a partita: 34.8 di media per gli emiliani e 36.7 per i pugliesi.
– Bologna 8° peggior difesa del campionato con 81.4 punti concessi a partita, Brindisi 4° miglior difesa del campionato con 79 punti subiti di media.
– Bologna 3° per rimbalzi concessi agli avversari (38.5), Brindisi 5° (38.1).
– In casa Bologna segna 79.3 punti di media, Brindisi in trasferta produce 82.5 punti di media.
– Ex: Cournooh e M’Baye (Bologna)


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni complete in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Carmelo PATERNICO’, Lorenzo BALDINI, Matteo BONINSEGNA.


DIRETTA TV/STREAMING
– Rai Sport + HD (Canale 57 e 58 del DDT e Canale 227 e 5058 di Sky)
– EuroSport Player (Streaming)


SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Lascia un commento

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds