Game Preview, 27° Giornata Serie A: Grissin Bon Reggio Emilia-Segafredo Virtus Bologna

Il Game Preview di Grissin Bon Reggio Emilia-Segafredo Virtus Bologna, gara valida per la 27° giornata della Serie A Poste Mobile.
Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

La Serie A di basket per la 27° Giornata di campionato scende in campo nel sabato di Pasqua. Al PalaBigi va quindi in scena il 48° derby emiliano tra la Grissin Bon Reggio Emilia e la Segafredo Virtus Bologna.
Entrambe le squadre arrivano alla sfida da 2 sconfitte consecutive: i padroni di casa sono a caccia di punti salvezza mentre le V Nere provano a tenere vive le ultime speranze playoff.
Palla a 2 sabato sera alle 20:30 con diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI Sono 47 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus avanti nel bilancio con 32V contro le 15V di Reggio Emilia.
A Reggio i precedenti sono 24 e il bilancio è di 10-14 a favore dei padroni delle V Nere.
Nell’ultimo precedente giocato al PalaBigi, la Grissin Bon si è imposta con il risultato di 104-99 (09 Maggio 2018, 30° Giornata Stagione 2017/18) mentre l’ultima vittoria di Bologna a Reggio è datata 19 Novembre 2006 (52-79, 8° Giornata Stagione 2006/07).


GRISSIN BON REGGIO EMILIA – 14° in classifica (14 punti, 7V-19S)

Stagione complicata per la Grissin Bon che a poche giornate dalla fine del campionato si ritrova a lottare per conquistare la salvezza a fine stagione.

I bianco-rossi dopo essere partiti con Devis Cagnardi in panchina, lo scorso 5 Febbraio hanno deciso di affidare il legno a coach Stefano Pillastrini. Con la nuova guida tecnica Reggio Emilia ha conquistato 2 vittorie delle 7 totali e continua quindi a navigare nei piani bassi della classifica.
Ora la Grissin Bon arriva al derby da 2 sconfitte consecutive rimediate in casa contro la Dolomiti Energia Trentino (80-84) e in trasferta sul parquet della sorpresa Alma Trieste (104-88). Il successo manca quindi dal 31 Marzo quando la compagine bianco-rossa ha avuto la meglio sull’Happy Casa Brindisi per 82-76.

Rispetto alla gara d’andata Reggio Emilia ha aggiunto al proprio roster il play Michael Dixon, la guardia Patrick Richard, il play/guardia ex Cantù e Cremona Darius Johnson-Odom e il centro Darel Poirier che però a causa di un infortunio non ha ancora esordito in Serie A. Il lungo classe 1997 inoltre potrebbe dichiararsi al prossimo draft NBA. Hanno saluto l’Emilia Romagna invece Ricky Ledo, per settimane il miglior cannoniere della Lega, e K.C. Rivers che era arrivato a sostituire proprio Ledo. Mancherà per infortunio invece Leonardo Candi (5.1 ppg, 2.2 rpg e 3.0 apg).

Il probabile quintetto dell’Grissin Bon Reggio Emilia è composto da Michael Dixon (11.9 ppg, 3.0 rpg e 4.1 apg), Byron Allen (12.9 ppg, 3.0 rpg e 2.8 apg) e Darius Johnson-Odom (20.7 ppg, 2.7 rpg e 2.7 apg) sugli esterni mentre Pablo Aguilar (11.6 ppg, 8.1 rpg e 1.8 apg) e Riccardo Cervi (9.2 ppg, 5.5 rpg e 1.0 bpg) completano il reparto lunghi. A disposizione in panchina il nucleo italiano composto da Federico Mussini (6.2 ppg, 1.9 rpg e 3.4 apg), Raphael Gaspardo (5.9 ppg, 3.0 rpg e 0.6 apg), Nicolò De Vico (5.8 ppg, 1,9 rpg e 0.4 apg) e Alessandro Vigori (4.0 ppg e 0.7 apg) più l’esperienza del veterano Benjamin Ortner (4.9 ppg, 3.1 rpg e 0.7 apg) e Patrick Richard (4.5 ppg, 3.5 rpg e 4.0 apg).

Queste le parole di coach Stefano Pillastrini in vista del match: “Partita importantissima vogliamo dare risposte dopo un match non buono come quello di Trieste. Abbiamo tantissime motivazioni, è un aspetto che non è neanche da prendere in considerazione, lo do per scontato. Giochiamo contro una squadra che avrà una Final Four di Champions League tra qualche giorno e questo ne dimostra il valore dell’organico. Inoltre, se non vincono sabato saranno fuori dai playoff, quindi anche loro avranno tanta fame di vittoria. Il loro obiettivo sarà quello di saltare addosso agli avversari con grande aggressività. Dobbiamo fare la nostra miglior partita di questo campionato: abbiamo lavorato con questo obiettivo”.

Roster: 4 Mussini, 5 Allen, 6 Dixon, 7 Candi, 8 Richard, 9 Aguilar, 10 Gaspardo, 11 Vigori, 13 Johnson-Odom, 15 Soviero, 16 Ortner, 18 Llompart, 19 De Vico, 20 Poirier. Coach Stefano Pillastrini.


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA11° in classifica (24 punti, 12V-13S)

La Virtus Bologna con le due sconfitte consecutive casalinghe ha ormai compromesso la presenza ai playoff anche se sia coach Djordjevic che il capitano Pietro Aradoni credono ancora nell’impresa.

Le poche speranze di conquista dalla post-season però parte del derby contro Reggio Emilia che aprirà una serie intesa in vista della partenza per Anversa quando le V Nere dal 3 al 5 Maggio si giocheranno la conquista della Basketball Champions League. I bianco-neri nei prossimi 8 giorni avranno 3 sfide di campionato che determinerà la lotta playoff ma soprattutto l’umore della squadra verso il Belgio. Dopo Reggio Emilia, la Segafredo affronterà Brescia, sempre in trasferta, e Trento al PalaDozza.

Coach Sasha Djordjevic dopo aver tenuto fuori Kevin Punter nella sfida contro l’Happy Casa Brindisi potrebbe reintegrare la guardia nativa di New York lasciando probabilmente in tribuna Mario Chalmers. Brian Qvale e Yanick Moreira si giocano l’ultimo posto disponibile ma l’angolano è il candidato numero uno a rimanere fuori dalle rotazioni.

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna è composto da Tony Taylor (11.5 ppg, 3.2 rpg, 4.9 rpg), Kevin Punter (14.8 ppg, 2.9 rpg e 1.4 apg), David Cournooh (3.7 ppg, 1.5 rpg e 0.6 apg), Amath M’Baye (10.2  ppg, 4.0 rpg e 1.4 apg) e Dejan Kravic (10.7 ppg, 6.0 rpg e 1.2 bpg).  In panchina Kelvin Martin (6.5 ppg, 3.9 rpg e 1.1 apg), Pietro Aradori (13.2 ppg, 3.4 rpg e 1.3 apg), Filippo Baldi Rossi (3.5 ppg, 3.0 rpg e 0.6 apg) Alessandro Pajola (1.8 ppg, 0.9 rpg e 0.7 apg), Alessandro Cappelletti (2.0 ppg, 0.9 rpg e 0.6 apg) e Brian Qvale (7.7 ppg, 4.1 rpg e 0.4 ap)mentre Yanick Moreira (7.6 ppg e 6.4 rpg)  Mario Chalmers (8.0 ppg, 2.5 rpg e 3.3 apg) potrebbero quindi rimanere in tribuna.

Queste le parole di coach Sasha Djordjevic a presentazione del match: “Da tanto non si vince a Reggio Emilia, ho letto. Un dato di fatto, ma non significa niente in un derby con tanto fascino, su un campo bello e con gente competente. A Reggio si gioca un basket ad alto livello, anche per merito di chi oggi lavora qui. Andiamo lì con grande rispetto, consapevolezza nei nostri mezzi, e una grandissima voglia di tornare a casa con una vittoria”

Roster: 0 Punter, 1 Martin, 2 Moreira, 6 Pajola, 7 Taylor, 8 Baldi Rossi, 9 Cappelletti, 11 Kravic, 15 Chalmers, 21 Aradori, 23 Berti, 24 M’Baye, 25 Cournooh, 33 Camara, 41 Qvale. Coach Sasha Djordjevic.


STARTING FIVE*
Grissin Bon Reggio Emilia: Dixon, Allen, Johnson-Odom, Aguilar, Cervi.
Segafredo Virtus Bologna: Taylor, Cournooh, Punter, M’Baye, Kravic.

*probabili quintetti


STATISTICHE & CURIOSITÀ
– Nelle ultime 12 gare tra le due società solo 2 vittorie esterne, entrambe di Reggio Emilia nelle stagioni 2013/14 e 2015/16;
– Quarta sfida tra coach Pillastrini e Djordjievic: due le vittorie dell’allenatore serbo e una quella del coach italiano. I tre precedenti si sono giocati nella stagione 2006/07 quando Pillastrini era sulla panchina di Montegranaro e Djordjevic su quella di Milano.
– Kevin Punter miglior marcatore di Bologna (12° della Lega) con 14.8 punti di media, Byron Allen quello di Reggio Emilia (28° in Serie A) con 12.1 punti di media.
– Dejan Kravic 14° rimbalzista della Serie A con 6.0 palloni arpionati di media, Pablo Aguilar 22° con 8.1 rimbalzi catturati di media a partita.
– Tony  Taylor 1° assist-man del campionato con 4.9 palloni smazzati a partita, Pedro Llompart 22° con 3.0 assist di media a partita.
– Bologna 13° attacco della Serie A (79.4 punti di media), Reggio Emilia 15° (78 punti di media).
– Bologna 14° e Reggio Emilia 12° per rimbalzi catturati a partita: 34.7 di media per i bianco-neri e 34.8 per i bianco-rossi.
– Bologna 7° miglior difesa del campionato con 81.2 punti concessi a partita, Reggio Emilia 6° peggior difesa del campionato con 83.6 punti subiti di media.
– Bologna 2° per rimbalzi concessi agli avversari (38.5), Reggio Emilia 5° (38.3).
– In casa Reggio Emilia segna 81.5 punti di media, Bologna in trasferta produce 81 punti di media.
– Ex: Aradori (Bologna), Pillastrini (Reggio Emilia)


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni complete in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Manuel MAZZONI, Gianluca SARDELLA, Giulio PEPPONI.


DIRETTA TV/STREAMING
– EuroSport Player (Streaming)


SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Lascia un commento