Game Preview, 3° Giornata Serie A: Segafredo Virtus Bologna-Umana Reyer Venezia

La 3° Giornata della LBA Serie A 2019/20 si concluderà con il posticipo domenicale del PalaDozza tra Segafredo Virtus Bologna e Umana Reyer Venezia.
Le V Nere arrivano all’appuntamento casalingo con 3 vittorie in altrettante uscite tra campionato e EuroCup mentre i Campioni d’Italia in carica sono reduci da 2 sconfitte consecutive tra campionato e Coppa. I bianco-neri  però non battono i lagunari da 4 anni (5 sconfitte consecutive) e l’ultima vittoria della Virtus è arrivata alla 1° Giornata della stagione 2015/16 (4 Ottobre).
Palla a 2 domenica sera alle 21:00 con diretta televisiva su Rai Sport + HD e diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI Sono 82 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus Bologna avanti nel bilancio con 45V contro le 37V della Reyer Venezia.
A Bologna i precedenti sono 42 e il bilancio è di 33-9 a favore dei padroni di casa.
Nell’ultimo precedente giocato a Bologna i lagunari si sono imposti con il risultato di 76-77 (02 Marzo 2019, 20° Giornata Stagione 2018/19) mentre l’ultima vittoria casalinga della Virtus Bologna è datata 4 Ottobre 2015 (69-65, 1° Giornata Stagione 2015/16).


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – 3° in classifica (4 punti, 2V-0S)

Due su due in campionato per la Virtus Bologna che in settimana ha battuto anche il Ratiopharm Ulm nella gara d’esordio in EuroCup. Le V Nere quindi arrivano all’appuntamento del PalaDozza con 3 successi consecutivi e ancora nessuna sconfitta in questo avvio di stagione.

Dopo i successi su Virtus Roma e OriOra Pistoia ora le V Nere sono chiamate alla prima prova del nove contro i campioni d’Italia in carica dell’Umana Reyer Venezia. Una tradizione positiva per i bianco-neri che però non riescono a battere i lagunari dal 4 Ottobre 2015.

Intanto la società ha piazzato un altro importante colpo di mercato. La Virtus ha infatti ingaggiato il centro argentino e con passaporto italiano Marcos Delìa. Con questa mossa coach Sasha Djordjevic potrà utilizzare uno uomo in più in coppa e attuare il turnover degli stranieri in campionato. Inoltre grazie al passaporto italiano di Delìa i bianco-neri potranno intervenire ancora sul mercato per aggiungere un extracomunitario al proprio roster nel caso ce ne fosse bisogno.

Le prime tre gare della Segafredo hanno messo in luce il playmaking di Stefan Markovic e la bontà dei colpi Kyle Weems e Vince Hunter. Inoltre ha avuto un buon impatto anche Giampaolo Ricci tra gli italiani. Possibile esordio inoltre per Milos Teodosic.

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna sarà composto da Stefan Markovic (5.5 ppg, 8.0 rpg e 13.0 apg), David Cournooh (4.5 ppg e 4.0 rpg),Kyle Weems (10.5 ppg, 8.0 rpg, 3.0 apg), Giampaolo Ricci (12.0 ppg, 4.0 rpg e 0.5 apg) e Julian Gamble (9.5 ppg, 3.5 rpg e 1.5 apg).
Pronti in panchina Vince Hunter (17.0 ppg, 4.0 rpg e 2.5 spg), Frank Gaines (14.5 ppg, 2.5 rpg e 2.0 apg), Filippo Baldi Rossi (5.5 ppg e 2.5 rpg), Alessandro Pajola (2.0 ppg, 2.0 rpg e 2.5 apg) e Stefan Nikolic.

Queste le parole di coach Sasha Djordjevic a presentazione del match: “Sarà una partita dura e fisica, loro sono una squadra che solitamente all’inizio fa fatica ma sanno benissimo quello che vogliono fare sul campo. Noi dobbiamo continuare a crescere, partendo dall’atteggiamento difensivo che è sicuramente il nostro punto di forza. Poi giocare in casa è sempre una cosa bella per noi, per costruire con i tifosi sempre di più un rapporto solido, di cui abbiamo bisogno. Teodosic ieri si è allenato per la prima volta con la squadra. Valuterò io se questo basta per farlo giocare: dobbiamo guardare soprattutto la sua crescita fisica, dobbiamo essere cauti. Potrebbe essere l’occasione per farlo debuttare ma anche no, non sarebbe sbagliata nessuna delle due ipotesi”.

Roster: 0 Gaines, 1 Deri, 6 Pajola, 8 Baldi Rossi, 9 Markovic, 11 Ricci, 12 Peterson, 25 Cournooh, 32 Hunter, 34 Weems, 35 Nikolic, 44 Teodosic, 45 Gamble. Coach Sasha Djordjevic.


UMANA REYER VENEZIA – 12° in classifica (2 punti, 1V-1S)

I Campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia si apprestano a giocare la seconda gara consecutiva al PalaDozza dopo la sconfitta rimediata alla 2° Giornata contro la Fortitudo Bologna (89-82).

La compagine di coach Walter De Raffaele quindi ha conquistato una sola vittoria in campionato mentre il bilancio totale in questo avvio di stagione è di 2 vittorie e 3 sconfitte. I lagunari infatti hanno vinto solo la semifinale della Supercoppa Italiana contro l’Happy Casa Brindisi (78-73) e la prima giornata di Serie A contro l’Alma Trieste (78-73) ma ha perso la finale di SuperCoppa Italiana contro il Banco di Sardegna Sassari (83-80), la gara in campionato contro la Fortitudo e il match d’esordio casalingo in EuroCup contro il Partizan Belgrado (63-66).

I lagunari però hanno dalla loro un roster lungo e tra i più completi e attrezzati del campionato. La Reyer ha conservato parte del nucleo della passata stagione (e non solo) che ha conquistato lo 2° scudetto in 3 anni e aggiunto giocatori come Jeremy Chappell e Ike Udanoh (due dei migliori giocatori dello scorso campionato) e riportato al Taliercio Ariel Filloy.
In questi giorni tiene banco il caso Julian Stone che ha saltato le ultime 2 sfide per problemi personali. Il play ex NBA però è ritornato allenarsi con il gruppo in settimana e quindi è probabile il suo impiego al PalaDozza.

Il probabile quintetto dalla Umana Reyer Venezia è composto da Julyan Stone (2.0 ppg, 6.0 rpg e 3.0 apg), Stefano Tonut (15.5 ppg, 1.5 rpg e 2.5 apg), Micheal Bramos (16.5 ppg, 2.5 rpg e 0.5 apg), Austin Daye (7.0 ppg, 5.0 rpg e 3.5 apg) e Mitchell Watt (10.5 ppg, 3.5 rpg, 1.0 bpg e 1.0 apg).
A disposizione in panchina Ike Udanoh (9.5 ppg, 7.0 rpg, 1.0 spg), Jeremy Chappell (7.5 ppg, 2.5 rpg e 2.0 apg), Ariel Filloy (2.5 ppg, 2.0 rpg e 2.0 apg), Andrea De Nicolao (7.0 ppg, 1.5 rpg e 7.5 apg), Gasper Vidmar (3.0 rpg e 1.0 apg), Bruno Cerella (3.0 ppg e 1.0 rpg) e Francesco Pellegrino (3.0 rpg).

Queste le parole di coach Walter De Raffaele in vista del match: “Andiamo affrontare la Virtus Bologna che è una squadra di grande qualità. Ha giocatori che sono in grado di fare la differenza, una squadra che ha molte armi al di là della presenza o meno di Teodosic. È inoltre una squadra in salute che ha vinto anche in settimana in coppa. Il nostro obiettivo è andare a Bologna e cercare di vincere, come sempre. Dobbiamo cercare di fare qualche passo in avanti, visti già martedì in coppa, e trovare un maggiore equilibrio. Sarà una partita dura, fisica e difficile. Dovremmo essere a bravi a contenere i rimbalzi i giocatori di punta come Markovic, Weems, Gaines e Ricci. Abbiamo la necessità di proseguire, di progredire e migliorare per riuscire a portare a casa una vittoria su un campo difficile”

Roster: 0 Udanoh, 3 Casarin, 5 Stone, 6 Bramos, 7 Tonut, 9 Daye, 10 De Nicolao, 12 Filloy, 14 Vidmar, 21 Chappell, 22 Mazzola, 29 Pellegrino, 30 Cerella, 50 Watt. Coach Walter De Raffaele.


STARTING FIVE*
Segafredo Virtus Bologna: Markovic, Gaines, Weems, Ricci, Gamble.
Umana Reyer Venezia: Stone, Tonut, Bramos, Daye, Watt.


STATISTICHE & CURIOSITÀ
-Venezia ha vinto le ultime 5 gare consecutive contro Bologna, che non vince contro la Reyer dal 4 Ottobre 2015.
– Una sola vittoria nelle ultime 13 gare per la Virtus contro Venezia.
– E’ la prima volta che Djordjevic e De Raffaele si incontrano nel massimo campionato.
– Djordjevic ha affrontato da capo allenatore di Treviso la Reyer Venezia in due occasioni, quando era allenata da Andrea Mazzon, nella stagione 2011/12 ottenendo una vittoria.
– De Raffaele ha un bilancio di 4 vittorie su 5 gare contro la Virtus Bologna, unica sconfitta il 23/10/2005 quando sedeva sulla panchina della Viola Reggio Calabria.
– Vince Hunter miglior marcatore di Bologna (12° della Lega) con 17.0 punti di media, Micheal Bramos quello di Venezia (15° in Serie A) con 16.5 punti di media.
– Kyle Weems 6° rimbalzista della Serie A con 8.0 palloni arpionati di media, Ike Udanoh 12° con 7.0 rimbalzi catturati di media a partita.
– Stefan Markovic 1° assist-man del campionato con 13.0 palloni smazzati a partita, Andrea De Nicolao 3° con 7.5 assist di media a partita.
– Bologna 6° attacco della Serie A (81 punti di media), Venezia 7° (80 punti di media).
– Bologna 3° e Reggio Emilia 9° per rimbalzi catturati a partita: 38.5 di media per i bianco-neri e 32.5 per gli oro-granata.
– Bologna 1° per assist a partita (22.5 apg ), Venezia 2° (21 apg)
– Bologna 6° miglior difesa del campionato con 72.5 punti concessi a partita, Venezia 7° peggior difesa del campionato con 81 punti subiti di media.
– Bologna 17° per rimbalzi concessi agli avversari (26.5), Venezia 14° (31).
– In casa Bologna segna 74 punti di media, Venezia in trasferta produce 82 punti di media.
– Ex: Mazzola (Venezia)


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni complete in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Maurizio BIGGI, Alessandro MARTOLINI, Alessandro PERCIAVALLE.


DIRETTA TV/STREAMING/RADIO
– Rai Sport +HD (Canale 57/58 del DDT)
– EuroSport Player (streaming)
– Radio Bologna Uno (FM 89.800)


SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Lascia un commento