Il bilancio in Serie A di coach Djordjevic sulla panchina della Virtus Bologna

L’11 Marzo 2019 coach Sasha Djordevic è arrivato sulla panchina della Segafredo Virtus Bologna. Il tecnico serbo fin qui ha ottenuto 23 vittorie in Serie A in 29 match.

Foto: Silvia Fassi

Arrivato lo scorso 11 Marzo 2019 sulla panchina della Segafredo Virtus Bologna, coach Sasha Djordjevic ha alzato subito la percentuale di vittorie della squadra bianconera.

Il serbo nella stagione 2018/19 è chiamato a sostituire coach Pino Sacripanti alla guida del timone dopo che l’ex tecnico di Cantù e Avellino al termine della 21° giornata scendeva dal 7° al 10° posto in classifica. Fatale a Sacripanti fu proprio la sconfitta esterna nella sua cara Cantù per 96-94, k.o. arrivato dopo il pareggio nella Basketball Champions League a Le Mans. 

Il bilancio di Sacripanti nel massimo campionato era di 10 vittorie e 11 sconfitte (47.6% di vittoria). Risultati altalenanti che non hanno mai fatto navigare la Virtus nella griglia playoff in modo costante e per questo la società decide di cambiare chiamando l’allora attuale C.T. della Serbia per cambiare le sorti della stagione. 

Il 17 Marzo 2019 a Torino, Djordjevic fa il suo esordio di campionato, e contro la FIAT alla 22° Giornata arrivano i primi due punti sotto la guida del serbo per le V Nere (64-80 il risultato finale). Alla 23° giornata, in casa contro la VL Pesaro, arriva la seconda vittoria consecutiva per i bianconeri prima dei 3 stop consecutivi. La Virtus cade prima sul parquet del Banco di Sardegna Sassari e poi mette in fila due sconfitte consecutive interne contro Oriora Pistoia e Happy Casa Brindisi. La squadra ritrova la vittoria a Reggio Emilia mentre il finale sul campo di Brescia è amaro con il canestro allo scadere di Vitali che condanna la Virtus e la compromette matematicamente dalla post-season. Nelle ultime due giornate arrivano due vittorie consecutive tra le mura amiche del PalaDozza e le V Nere chiudono la stagione all’11° posto con un bilancio di 15 vittorie e 15 sconfitte.

Coach Djordjevic nelle 9 giornate alla guida della Segafredo in Serie A ottiene quindi 5 vittorie e 4 sconfitte e una percentuale di vittorie pari al 55.5%.

 

 

Nell’estate nonostante il ritiro e la delusione Mondiale con la Serbia, alle quali seguiranno le dimissioni, l’ex Olimpia e Fortitudo inizia a costruire la squadra per la stagione successiva. Tutto ruota intorno al nome di Milos Teodosic. La stella serba per infortunio salta il Mondiale e la sua assenza è determinate nell’avventura cinese della nazionale delle Aquile. Djordjevic convince Milos e il mercato della Virtus si sblocca e arrivano firme importanti a catena.

Nella stagione 2019/20 il roster costruito è importante e per questo la Virtus Bologna è la favorita per lo Scudetto. Non accadeva da tempo ma prima dell’inizio del campionato parlava solo la carta. Poi però si fa sul serio, la Serie A inizia, arrivano i risultati e le V Nere confermano le aspettative. Arrivano 10 vittorie consecutive nelle prime giornate giocate in campionato prima del primo stop arrivato al PalaRadi contro la Vanoli Cremona. Una sconfitta ricordata soprattutto per l’espulsione di Milos Teodosic e per un arbitraggio che ha inciso sul risultato. 

La Segafredo ritrova la vittoria contro l’Happy Casa Brindisi ma nella giornata successiva arriva il k.o. al PalaSerradimigni contro Sassari, in quella che è forse è la partita sbagliata preparata da coach Djordjevic. Il derby da nuova linfa alla Virtus che pochi giorni più tardi replica la prova di forza anche contro l’A|X Armani Exchange Milano. La compagine bianconera è davvero la candidata numero 1 allo Scudetto e a Trento con il successo per 77-83 arriva il titolo di Campione d’Inverno (13V e 2S).

Il girone di ritorno inizia come quello d’andata e arrivano 4 vittorie consecutive nelle prime 4 (7 in totale dalla vittoria contro i cugini) prima dello stop definitivo del campionato per l’emergenza coronavirus.

Il bilancio della Virtus e di coach Sasha Djordjevic è quindi di 18 vittorie e 2 sconfitte nella Serie A 2019/20 e la percentuale di vittorie è pari al 90%.

BILANCIO TOTALE IN SERIE 
Cinque vittorie in 9 gare nella stagione 2018/19 e 18 vittorie in 20 gare nella stagione 2019/20 per il tecnico serbo che quindi al momento ha un bilancio totale di 23 vittorie e 6 sconfitte alla guida della Virtus in Serie A. La percentuale di vittorie sul legno bianconero è quindi è del 73.9%.

Alla sua prima esperienza da allenatore in Italia (stagione 2006/07), sulla panchina dell’Olimpia Milano, coach Djordjevic aveva collezionato 26 vittorie in 42 gare tra regular season e playoff (61.9% di vittorie) prima di essere eliminato proprio dalla Virtus in semifinale scudetto.

Alla Benetton Treviso, nella stagione 2011/12 invece il bilancio è di 13 vittorie in 32 gare e la percentuale di vittorie è del 40.6%.

  • OLIMPIA MILANO: 22 vittorie in 32 gare in regular season (64.7%)
  • OLIMPIA MILANO: 4 vittorie in 8 gare nei playoff (50%)
  • BENETTON TREVISO: 13 vittorie in 32 gare (40.6%)
  • VIRTUS BOLOGNA: 5 vittorie in 9 gare nella stagione 2018/19 (55.5%)
  • VIRTUS BOLOGNA: 18 vittorie in 20 nella stagione 2019/20 (90%)

Lascia un commento

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds