La Virtus Bologna ritorna alla vittoria in campionato: battuta l’Happy Casa Brindisi per 99-87

Nell’anticipo del sabato della 13° giornata della Serie A la Virtus Bologna ritrova la vittoria: le V Nere battono per 99-87 l’Happy Casa Brindisi.

13° GIORNATA LBA SERIE A
SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA-HAPPY CASA BRINDISI: 99-87

La Segafredo Virtus Bologna ritorna alla vittoria dopo lo stop del PalaRadi e vince per 99-87 contro l’Happy Casa Brindisi. 
Ospiti che partono con il piglio giusto ma pian piano subiscono la rimonta delle V Nere trascinate prima da Cournooh e poi dal duo Weems-Gaines. Bianco-neri che toccano il +20 ad inizio terzo quanto e che riescono poi a controllare il match senza troppo soffrire l’attacco dei pugliesi a cui non bastano i di Banks e i di Thompson. la Virtus manda in doppia cifra 5 giocatori (doppia-doppia per Teodosic 10p+10a) e momentaneamente sale a +6 sulle seconde e su +8 sull’Happy Casa, alla terza sconfitta consecutiva.

Cronaca:
Banks sblocca subito la gara e Brindisi va sul 0-5 quasi due minuti di gioco. I padroni di casa faticano a trovare la retina e al 4° i bianco-azzurri conducono per 4-10 dopo il viaggio in lunetta di Stone. Weems e Ricci al 7° firmano il 13-14 mentre la tripla di Cournooh vale il sorpasso Virtus (20-18). Primo quarto che si chiude con il canestro di Zanelli: 22-20 al 10°.
Cournooh inaugura la seconda frazione, Teodosic segna la tripla del +8 (33-25) mentre il numero 25 il +12 Virtus al 14° (38-26). I viaggianti provano a ridurre lo scarto ma 5 punti consecutivi di Gaines riporta le V Nere sul +12: 48-36 al 18° e timeout Vitucci (tecnico a Banks per proteste). Markovic realizza il libero del +13 (49-36), botta e risposta dai 6,74 tra Banks e Gaines che infiamma la Virtus Segafredo Arena e primo tempo che si conclude sul 54-43.

Al ritorno sul parquet dopo la pausa lunga Ricci e Weems allargano la forbice (40-43) e la seconda tripla consecutiva di quest’ultimo significa +20 V Nere dopo appena due minuti dell’inizio del terzo quarto (65-45). Thompson prova a tenere viva Brindisi e la schiacciata di Brown (71-59) porta al timeout di Djordjevic al 28°. Stone piazza la tripla del 73-65, Teodosic innesca Delia e terza frazione che si chiude sul 77-65.
Delia apre l’ultimo quarto con canestro più fallo subito (80-65), Pajola schiaccia in contropiede (82-65) e poi siglala bomba dell’85 69 al 34°.

Parziali: 22-18; 54-43 (32-23); 77-65 (23-22); 99-87 (22-22)

Tabellino:
Segafredo Virtus Bologna: Cournooh 15p+4r, Nikolic, Hunter 7p+5r, Baldi Rossi 8p+1r, Pajola 7p+6r, Delia 9p+2r, Markovic 5p+6r+7a, Gaines 14p, Ricci 10p+3r,Teodosic 10p+10a, Weems 14p+6r.
Happy Casa Brindisi: Stone 18p+8r, Thompson 19p+7r, Brown 8p+7r, Zanelli 14p+3r+5a, Banks 22p+6r, Ikangi, 2p+4r, Gaspardo 4p+2r.

Lascia un commento