Pagelle: Segafredo Virtus Bologna-Umana Reyer Venezia

Segafredo Virtus Bologna-Umana Reyer Venezia: le pagelle ai giocatori bianco-neri.

Le pagelle ai giocatori della Segafredo Virtus Bologna a cura di “Vu Nere Bologna”.

Milos Teodosic 9: Prestazione da urlo all’esordio per il play serbo. Il numero 44 delle V Nere in solo 21 minuti mette a referto 22 punti, 7 assist e 1 rimbalzo per una valutazione finale di 27 (valutazione più alta per un giocatore Virtus in questa stagione) e sbagliando solo due conclusioni al tiro dal campo su 9 tentativi. Il talento di Valjevo entra dalla panchina e trascina la Virtus alla rimonta. Leader. CLICCA QUI PER SCOPRIRE I NUMERI DI TEODOSIC ALL’ESORDIO

Kyle Weems 7,5: Silenzioso e nell’ombra per gran parte della partita ma nel momento decisivo segna i canestri più importanti per il successo della Virtus. Giocatore collante per questa squadra e al 40° il suo scout recita 14 punti, 5 rimbalzi, 4 assist, 2 recuperate e 15 di valutazione. SCARICA GRATUITAMENTE IL WALLPAPER DI KYLE WEEMS

Vince Hunter 7,5: La sua fisicità, grinta e velocità sono determinanti per la rimonta e per i punti esclamativi per la vittoria finale. L’intesa con Teodosic è già decollata. Per il lungo 16 punti, 3 rimbalzi, 3 recuperate, 1 stoppata e 17 di valutazione finale.

Stefan Markovic 7: Brilla di meno per “colpa” di Teodosic ma l’esterno serbo è il giocatore più usato da Djordjevic e su cui fa più affidamento (35 minuti). Con Teodosic gioca a memoria e si dividono la cabina di regia, i palloni e i ritmi di gioco da dare alla squadra. Il suo bottino è di 10 punti, 4 rimbalzi, 6 assist, 3 recuperate e 17 di valutazione.

Julian Gamble 5,5: Lotta forte in difesa e a rimbalzo (9 e seaon-highs) ma fatica a concretizzare sia dal campo che dalla lunetta vanificando spesso situazioni vantaggiose per la Virtus. Nel finale però risulta decisivo anche un suo canestro di voglia a rimbalzo.

Alessandro Pajola 5,5: solo 3 minuti in campo in cui però cattura un rimbalzo e recupera 2 palloni.

Frank Gaines 5: Probabilmente soffre a non essere la bocca di fuoco della squadra e a scegliere i tiri giusti al momento giusto. Djordjevic però gli da fiducia e la guardia ex Cantù segna una tripla di un’importanza vitale per la Virtus ma per il resto le polveri sono bagnate (1 su 8 dal campo).

Giampaolo Ricci 5: Partita difficile per l’azzurro, la prima da quando è arrivato a Bologna. Prova come sempre a fare il suo ma è troppa Venezia per lui.

Filippo Baldi Rossi 5: Sbaglia due triple aperte che avrebbero fatto cadere giù il PalaDozza per la bellezza delle azioni. Anche il capitano fa quel che può e il suo compito contro i Campioni d’Italia.

David Cournooh 4,5: Parte ancora in quintetto (4/4) ma quando la Reyer Venezia inizia la sua fuga, Djrodjevic lo richiama in panchina senza più richiamarlo in causa.

Lascia un commento