Player Focus: Vince Hunter

Il Player Focus su Vince Hunter a cura di “Vu Nere Bologna”. La scheda e la carriera del nuovo lungo della Segafredo Virtus Bologna.

LA SCHEDA:
Nome e Cognome: Vincent Hunter
Nato il: 05/08/1994 a: Detroit, USA
Ruolo: Ala Grande/Centro
Numero Maglia: #32
Altezza: 203 cm
Peso: 98 Kg
Squadra Precedente: AEK Atene (HEBA A1, Grecia)

LA CARRIERA:

Vince Hunter nasce il 05 Agosto 1994 a a Detroit in Michigan (USA).

Dopo aver frequentato ed essersi diplomato al Consortium College Prep di Detroit (eletto MVP con 26.5 ppg, 14.0 rpg e 4.0 bpg nell’anno da Senior) nel 2013, per il college, si trasferisce in Texas per frequentare l’University of Texas at El Paso (UTEP).

Nella prima stagione con i Miners (2013/2014), fa registrare 12.3 punti, 6.5 rimbalzi di media e 1.3 assist di media in 28 gare, numeri che li permettono di essere inserito nel NABC All-District (11) Second Team”, “C-USA All-Conference Second Team” e “C-USA All-Freshman Team”, oltre a essere eletto “C-USA Freshman of the Year” e inserito nel “Don Haskins Sun Bowl Invitational All-Tournament Team”.
Prima di iniziare la stagione da Sophomore con UTEP, in estate partecipa al Kevin Durant Skills Academy e al LeBron James Skills Academy.
Nella stagione 2014/2015 produce 14.9 punti, 9.2 rimbalzi, 1.7 assist, 1.2 recuperate e 1.0 stoppate di media in 30 gare e a fine anno viene premiato con l’inserimento al “NABC All-District (11) First Team”, “C-USA All-Conference First Team” e “The Wooden Legacy All-Tournament Team” oltre a essere eletto “Don Haskins Sun Bowl Invitational MVP”.
Hunter decide così di dichiararsi eleggibile al prossimo draft NBA chiudendo di fatto la sua carriera in NCAA dopo solo 2 anni e 67 gare giocate (13.6 ppg, 7.8 rpg, 1.5 apg, 1.0 spg e 0.8 bpg).

Al Draft NBA 2015 però non viene selezionato ma in estate partecipa alla NBA Summer League di Las Vegas con i Philadelphia 76ers (7.0 ppg, 5.5 rpg e 0.7 apg in 4 gare) dove riesce a mettersi in mostra e strappare un accordo con i Sacramento Kings per partecipare al training camp.
Dopo una sola gara di pre-season viene tagliato e il 2 Novembre 2015 si unisce così ai Reno Bighorns (squadra affiliata ai Kings) in NBA D-League.

Nella lega di sviluppo della NBA Hunter viaggia con 21.8 punti, 11.3 rimbalzi, 1.4 assist e 1.5 stoppate di media e inoltre viene selezionato per partecipare al NBA D-League All-Star Game con la formazione del West (12 punti, 7 rimbalzi e 1 stoppata nella sconfitta per 128-124 contro l’Est).


Interrompe la sua avventura in D-League il 13 Febbraio per firmare con il Panathinaikos in Grecia sino al termine della stagione.
In terra Ellenica finisce con 14 gare giocate in campionato (2.8 ppg e 3.3 rpg in 9.0 minuti medi di utilizzo) e 8 gare in EuroLega (4.0 ppg e 1.8 rpg in 7.9 minuti).

Nell’estate del 2016 partecipa alla NBA Summer League di Orlando con i Los Angeles Clippers (5.3 ppg, 3.3 rpg e 0.7 apg in 3 gare) e successivamente quella di Las Vegas con i Memphis Grizzlies (11.8 ppg, 7.0 rpg, 1.2 apg e 1.0 bpg in 5 gare). Il 26 Settembre strappa un contratto con i Chicago Bulls che però lo tagliano 5 giorni più tardi e così sono i Memphis Grizzlies ad assicurarsi le prestazioni del lungo che gioca 4 match di pre-season (8.7 ppg, 4.0 rpg e 1.0 bpg).

Anche i Grizzlies tagliano il prodotto di UTEP che così si accasa in Russia con l’Avtdor Saratov. In VTB League viaggia con 14.7 punti, 7.7 rimbalzi, 1.2 stoppate e 1.0 assist di media mentre nella Basketball Champions League con 14.5 punti, 4.9 rimbalzi, 1.6 stoppate e 1.2 assist di media.

Per la terza estate consecutiva partecipa alla NBA Summer League, ad Orlando con gli Oklahoma City Thunder (16.3 ppg, 7.0 rpg e 1.7 apg in 3 gare) e a Las Vegas nuovamente con i Memphis Grizzlies (8.5 ppg, 5.7 rpg e 1.7 apg in 6 gare).


Il 23 Agosto 2017 è la 3° scelta del primo giro dei Wisconsin Herd durante il draft Expansion NBA G-League.
Con la squadra affiliata ai Milwaukee Bucks disputa 13 gare (16.1 ppg, 8.6 rpg, 2.1 apg e 1.3 bpg) prima di firmare un two-way contract con i Memphis Grizzlies.
Hunter si divide così con i Grizzlies in NBA (1.5 ppg e 0.7 rpg in 4 gare) e Memphis Hustle in G-League dove viene più utilizzato (16.2 ppg, 8.6 rpg, 2.6 apg e 1.3 bpg in 13 gare).


Il 13 Gennaio 2018 viene tagliato dai Grizzlies e così firma in Grecia con l’AEK. Con i giallo-neri gioca 14 match di campionato (8.4 ppg, 2.8 rpg e 0.9 bpg) ma soprattutto vince la Basketball Champions League (8.9 ppg, 4.4 rpg e 1,5 bpg in 9 gare).

Dopo la NBA Summer League di Las Vegas con i Los Angeles Clippers (8.7 ppg e 5.3 rpg in 4 gare) trova un accordo per la permanenza in Grecia con l’AEK Atene.

Nella stagione 2018/2019 fa registrare 13.7 punti, 5.2 rimbalzi e 1.3 assist di media in campionato e 18 punti, 8.1 rimbalzi, 1.7 assist e 1.1 stoppate di media nella Basketball Champions League, dove risulta il miglior marcatore dell’edizione nonostante giochi solo 18 gare. A Febbraio del 2019 conquista la FIBA Intercontinental Cup (6.5 ppg, 3.5 rpg e 0.5 apg in 2 gare) mentre a Maggio viene inserito nel miglior quintetto della Basketball Champions League.

PALMARÈS

  • 2014: NABC All-District (11) Second Team (UTEP)
    C-USA All-Conference Second Team (UTEP)
    C-USA All-Freshman Team (UTEP)
    C-USA Freshman of the Year (UTEP)
    Don Haskins Sun Bowl Invitational All-Tournament Team (UTEP)
  • 2015: NABC All-District (11) First Team (UTEP)
    C-USA All-Conference First Team (UTEP)
    The Wooden Legacy All-Tournament Team (UTEP)
    Don Haskins Sun Bowl Invitational MVP (UTEP)
  • 2018: Basketball Champions League (AEK)
  • 2019: FIBA International Cup (AEK)
    Miglior quintetto Basketball Champions League (AEK)
    Cannoniere Basketball Champions League (AEK)

Lascia un commento