Virtus Bologna: Alessandro Gentile e le possibili alternative

La Segafredo Virtus Bologna lavora per completare il roster. Oltre ad Alessandro Gentile oggi vengono accostati nuovi nomi alle V Nere ma la decisione finale arriverà dopo il summit società-Djordjevic.

Mancano solo 11 giorni all’inizio del campionato e la Segafredo Virtus Bologna è alla ricerca dell’ultimo italiano per completare il roster.

Oltre ad Alessandro Gentile da cui ormai si parla da oltre un mese, oggi secondo “La Gazzetta dello Sport” e “La Repubblica” la società bianco-nera valuta l’ipotesi Fabio Mian della Dolomiti Energia Trentino e Artuts Strautins dell’Alma Trieste.
Due nomi accostati alle V Nere già nelle passate settimane ma al momento le trattative sembrerebbero complicate e neanche avvitate anche perchè le due società di appartenenza non vorrebbero privarsi dei due atleti a poco meno di due settimane della partenza della stagione.

Circolano i nomi anche degli svincolati Carlos Delfino e Riccardo Cervi ma si valuta sempre l’ipotesi di aggiungere un giovane prospetto (del settore giovanile o meno).

Sembra ormai certo che ormai però la decisione finale si prenderà solo al rientro di Sasha Djordjevic a Bologna quando ci sarà il summit tra società e coach. 

Lascia un commento