Virtus Bologna: nuovo palazzo entro 3-4 anni. Ipotesi Unipol Arena per la prossima stagione?

La Virtus Bologna lavora per la costruzione del nuovo impianto di gioco. Nella prossima stagione le V Nere potrebbero disputare le gare all’Unipol Arena.

Nella giornata di ieri il patron della Segafredo Virtus Bologna Massimo Zanetti annunciava che la società costruirà un palazzo di proprietà.

La nuova casa della Virtus Bologna non sarà pronta prima di 3-4 anni e avrà una capienza tra gli 8.000 e i 10.000 posti per venire incontro anche alle esigenze delle coppe europee, in primis l’EuroLega.
Secondo il “Corriere di Bologna” le possibili aree di costruzione del palazzo sono Parco Nord o Caab.
Il club sta già lavorando e nei prossimi sei mesi è previsto uno studio di sviluppo.

Intanto si apre un’ipotesi Unipol Arena per la prossima stagione. Il patron dell’Impianto infatti è disposto a concedere la struttura per tutta la prossima stagione. Queste le parole di Carlo Sabatini rilasciate a Stadio: “Zanetti e Baraldi con me sono stati di una correttezza esemplare. Hanno preso un impegno per chiudere ogni arretrato e lo hanno fatto in una settimana. Quanto al calendario, chi lavora in questo settore, e lo dimostrano pure gli spostamenti dell’Armani, sa che il problema vero è maggio, fondamentale per la stagione musicale. Ma il campionato non si gioca solo a maggio: siamo pronti a discutere della stagione”.

Lascia un commento