Virtus Bologna: prende piede il progetto PalaVirtus

La Virtus Bologna lavora per regalare una nuova casa alla propria squadra e ai propri tifosi entro i prossimi 3/4 anni. Un investimento da 20 milioni per realizzare il sogno PalaVirtus.

Foto: Giulia Pesino

In questi giorni tiene banco il capitolo “PalaVirtus” soprattutto dopo le dichiarazioni del sindaco di Bologna Virginio Merola.

Sarà Cucinella a curare il Masterplan dell’ampliamento della Fiera oltre la linea della ferrovia. E’qui che la Virtus vuole costruire il suo palazzetto dello sport. Una grande struttura polivalente, che potrà ospitare anche congressi, spettacoli e concerti” ha dichiarato il numero uno della città.

Qual è l’idea del PalaVirtus? La Segafredo vorrebbe costruire un nuovo impianto nella zona Fiera con capienza modulabile, tra i 10 e 15 mila posti, in base all’evento ospitato, in modo tale da rispettare i criteri richiesti dall’EuroLega.

Un palazzo quindi che dovrebbe ospitare non solo il grande basket ma anche altri eventi, spettacoli e congressi.

Si parla attualmente di un investimento iniziale di 20 milioni di euro. Il progetto potrebbe avere il via libera dopo la stesura del business plan che possa garantire la stabilità e la sostenibilità del progetto.

I lavori invece potrebbero partire nella seconda metà del 2020 e avere una durata tra i 3 e i 4 anni.

Lascia un commento