11° Giornata Serie A, Happy Casa Brindisi-Segafredo Virtus Bologna: 89-81

La Segafredo Virtus Bologna cade al PalaPentassuglia di Brindisi con il risultato di 89-81 e complica la strada per le Final Eight di Coppa Italia.

La Segafredo Virtus Bologna cade al PalaPentassuglia di Brindisi con il risultato di 89-81 nell’anticipo della 11° giornata contro l’Happy Casa.

Gli uomini di coach Frank Vitucci quindi si aggiudicano così il match in chiave Final Eight di Coppa Italia nonostante l’assenza di Wes Clark. I pugliesi, che ritrovano il successo dopo 3 sconfitte consecutive, sono stati trascinati da Adrian Banks (27 punti) e dalle doppie-doppie di John Brown (20 punti+10 rimbalzi) e Jeremy Chappell (11 punti+11 rimbalzi .

Le V Nere invece sin da inizio gara hanno dovuto inseguire i bianco-azzurri capaci di portarsi già nel primo quarto alla doppia cifra di vantaggio. Nel secondo quarto i bianco-neri hanno recuperato il gap mentre ad inizio 3° quarto Aradori ha regalato il primo e unico vantaggio della partita. Nel momento chiave però Brindisi ha trovato i canestri importanti riportandosi avanti anche di 15 lunghezze. Non sono bastati quindi i 15 punti di Kevin Punter, i 14 di Tony Taylor e la prestazione da 12 punti+8 di Dejan Kravic.

Con questa sconfitta la Virtus esce fuori dalla griglia delle prime 8 in classifica.

Parziali: 29-13; 43-40 (14-27); 68-56 (25-16); 89-81 (21-25).

Per Brindisi: 27+2+2 di Banks, 20+10+2 di Brown, 14+5+3 di Moraschini e 11+11 di Chappell.
Per Bologna: 15 di Punter, 14+4a di Taylor, 12+8 di Kravic, 9+5 di M’Baye, 9 di Aradori e 9+4 di Cournooh

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds