26ª giornata Serie A, Virtus Bologna: i disponibili e gli assenti contro la Dolomiti Energia Trentino

Virtus Bologna – Gli uomini a disposizione di coach Sergio Scariolo per la 26ª giornata di Serie A: le Vu Nere affronteranno la Dolomiti Energia Trentino alla Segafredo Arena.

Foto: Virtus.it

Domenica 16 Aprile 2023 la Segafredo Virtus Bologna sarà impegnata sul parquet della Segafredo Arena contro la Dolomiti Energia Trentino: palla a due alle ore 19:00, diretta streaming su Eleven Sports e DAZN. Ecco gli uomini a disposizione di coach Sergio Scariolo per la 26ª giornata della LBA Serie A UnipolSai 2022/23.

Rientrano tra i convocabili Alessandro Pajola e Milos Teodosic: entrambi hanno saltato gli ultimi match di EuroLega e Serie A per recuperare la miglior condizione fisica. il capitano bianconero ha saltato l’ultima sfida di EuroLega contro Valencia a causa di un attacco influenzale. Assenti Nico Mannion e Mam Jaiteh: l’azzurro è alle prese con il riacutizzarsi della lombalgia mentre il francese non sarà della partita per un affaticamento muscolare.

Out Awudu Abass: l’azzurro ha riportato una lesione di primo grado all’adduttore lungo della coscia sinistra lo scorso 28 Marzo sul parquet del Maccabi Playtika Tel-Aviv, le sue condizioni verranno rivalutate in tre settimane. Out ancora per questa settimana Isaïa Cordinier. Il francese si è infortunato sul parquet dell’ASVEL Villurbanne lo scorso 3 Febbraio: il numero 00 bianconero ha riportato una lesione parziale della fascia plantare destra che lo costringerà a restare ai box per almeno 8 settimane. 

Per le regole LBA la Virtus Bologna dovrà rispettare il 6+6 e farà quindi il solito turnover: coach Sergio Scariolo, nell’ultimo turno di campionato giocato in casa contro Napoli, ha lasciato in tribuna gli infortunati Milos Teodosic e Isaïa Cordinier mentre per scelta tecnica Ismael Bako.

Serie A, Segafredo Virtus Bologna-Dolomiti Energia Trentino: dove e quando vederla

CONTRO LA DOLOMITI ENERGIA TRENTINO:
Disponibili: Marco Belinelli, Alessandro Pajola, Ismaël Bako, Iffe Lundberg, Tornik’e Shengelia, Daniel Hackett, Leo Menalo, Jordan Mickey, Gora Camara, Kyle Weems, Milos Teodosic.
Out: Nico Mannion (infortunio), Mouhammadou Jaiteh (affaticamento muscolare), Awudu Abass (infortunio), Isaïa Cordinier (infortunio).

Seguono aggiornamenti…(lista definitiva dei 12 alle ore 18:00 del 16/04/23)

LE DICHIARAZIONI

Andrea Diana, assistant coach Segafredo Virtus Bologna: “Affrontiamo una squadra  molto fisica e con lunghi dinamici, il nostro obiettivo sarà quello di limitare le palle perse ed avere cura della palla nei nostri possessi offensivi, evitando intercetti e corse in contropiede e pareggiare il loro livello di energia. Sono in grado di attaccare l’area, sia con gli esterni con penetrazioni, sia con tanti giocatori abili nella posizione di post basso, proteggere l’area sarà un nostro obiettivo principale anche per avere il controllo dei rimbalzi. In attacco dovremo avere grande condivisione della palla, giocare insieme, attaccare i vantaggi, essere bravi ad attaccare dove c’è la possibilità di farlo nel migliore dei modi. Altro obiettivo importante della gara sarà quello di riprendere ritmo, inserire piano piano i giocatori che stanno uscendo da infortuni e sono pronti per rientrare e riavere partita dopo partita il roster a completa disposizione”.

Emanuele Molin, coach Dolomiti Energia Trentino: “La partita di domenica è una di quelle che si definisce da sola: non dobbiamo fare affidamento sulle ultime difficoltà della Virtus, affrontiamo una squadra di altissimo valore che si prepara ad un finale di stagione con l’obiettivo di vincere. Ma più che guardare ai nostri avversari, credo sia importante guardare in casa nostra, sapere che anche noi abbiamo degli obiettivi che vogliamo perseguire, dare continuità alle prestazioni recenti in cui la squadra ha dimostrato il desiderio di raggiungere insieme un posto playoff. Dobbiamo continuare ad alimentare questa fiducia nel gruppo. Giocheremo una partita difficile, abbiamo grande rispetto e ammirazione per Bologna, ma allo stesso tempo vogliamo provare a metterla in difficoltà e se ce la faremo, cogliere le occasioni che ci verranno presentate. Dobbiamo avere la forza mentale anche di non farci distrarre o coinvolgere da quello che sta accadendo in questo momento: dal punto di vista personale mi dispiace per Varese e per il mondo del basket italiano, è una notizia che non fa bene a nessuno; ma noi dobbiamo solo concentrarci su noi stessi e scendere in campo partita dopo partita esprimendo il massimo del nostro potenziale, individuale e di squadra. Il gruppo è al completo e vogliamo continuare il nostro buon momento dopo le belle vittorie con Pesaro e Trieste”.

Virtus Bologna, i giocatori in scadenza a Giugno 2023

I PRECEDENTI E CURIOSITÀ
Virtus Bologna e Aquila Trento si sono affrontate in 14 occasioni, tutte di stagione regolare, e il bilancio è di 7-7. Dalla stagione 2019/20 ci sono state 5 vittorie esterne su 6 partite giocate unica vittoria interna quella della Virtus Bologna nella stagione scorsa.

Coach Sergio Scariolo ha vinto tutti i tre precedenti allenati contro Emanuele Molin.

L’ANDATA
Nella gara di andata, giocata il 20 novembre 2022 nel corso della 7ª giornata, la Segafredo si impose per 64-71, grazie ai 14 punti di Mannion e ai 13 di Cordinier.

GLI EX
Dolomiti Energia Trentino – Emanuele Molin è stato assistente di Ettore Messina alla Virtus dal 2000 al 2002 conquistando il ”triplete” nel 2001 tra Serie A, Coppa Italia ed Eurolega, oltre alla Final Eight 2002.