Awudu Abass spaventa la Virtus Bologna: “Aspetto l’offerta di rinnovo ma mi guardo intorno”

MERCATO – Awudu Abass il prossimo 30 Giugno 2024 diventerà free-agent: l’ala aspetta l’offerta della Virtus Bologna ma intanto si guarda intorno sul mercato.

Tiene banco in casa Segafredo Virtus Bologna il rinnovo di Awudu Abass. Il prossimo 30 Giugno scadrà il contratto che lega l’ala comasca alle Vu Nere e per il momento non è arrivata la fumata bianca. Anzi, secondo quanto dichiarato dallo stesso giocatore a “Il Corriere dello Sport” i bianconeri non avrebbero formulato neanche ancora una proposta di rinnovo. Abi ha già ricevuto diverse offerte come per esempio quella dell‘Olimpia Milano e della Trapani Shark (“Se accettasse la nostra offerta diventerebbe il Re di Trapani ha dichiarato il Presidente Valerio Antonini”).

OFFERTA AMAZON PRIME: iscriviti gratuitamente e goditi tutti i vantaggi per 30 giorni. Cancella l’abbonamento quando vuoi. Clicca qui! 

Il futuro sarà ancora in bianconero?La Nazionale e il Preolimpico sono in cima ai miei pensieri. Aspetto la Virtus, appena decideranno di venire da me. Intanto però mi guardo intorno. Il 30 giugno scade il contratto e per attendere non posso rischiare di rimanere senza squadra», 

Un commento poi sull’ultima stagione “Sono veramente orgoglioso di me stesso per la stagione che ho disputato, anche perché nei momenti di massima difficoltà ho contato sulla mia forza e quasi nessuno mi ha dato una mano. Togliersi qualche sassolino dalla scarpa? No, non penso agli altri. La realtà dice che a inizio di stagione ero uno degli ultimi del roster, addirittura in borghese nella prima di Eurolega. In gara4 per lo scudetto sono partito in quintetto. Ho scalato la montagna insomma. Sono uno tenace ed è una dote che mi ha regalato mia madre. Ogni allenamento, ogni minuto che gioco per me è una sfida, perché sono competitivo. Non sono arrogante ma voglio sempre dare il massimo. Se devo ringraziare qualcuno penso ai tifosi, sempre fantastici”.

AWUDU ABASS: LA SITUAZIONE
Il prossimo 30 Giugno 2024 scadrà il contratto che lega l’ala comasca alla Segafredo Virtus Bologna.
Il classe 1993 è arrivato alle Vu Nere il 15 Giugno 2020 firmando un triennale da 1+1+1 poi riformulato nel Luglio del 2021 con un prolungamento sino al 30 Giugno 2024. Nel Luglio del 2023 poi la nuova rinegoziazione del contratto con scadenza sempre al 30 Giugno 2024. Il club avrebbe presentato una nuova offerta al giocatore, tra i migliori della stagione virtussina e soprattutto uno dei giocatori italiani di alto livello per il campionato e per l’Europa. Abi prende tempo per riflettere e intanto si gode la convocazione in Nazionale.

Rumors, Virtus Bologna: quattro nomi per il dopo Iffe Lundberg