Coach Djordjevic su Teodosic: “L’ho voluto alla Virtus per farlo diventare il nostro leader”

Coach Sasha Djordjevic parla del rapporto con Milos Teodosic e perchè l’ha voluto fortemente alla Virtus Bologna.

Coach Sasha Djordjevic durante la diretta “La Serie A ha visto dall’interno”, organizzata dalla CIA Toscana, ha parlato del rapporto con Milos Teodosic e sul suo ingaggio da parte della Virtus Bologna.

“L’ho voluto fortemente per il rapporto che abbiamo da sei anni, una lunga conoscenza che mi ha portato a metterlo al centro del nostro progetto ed essere il nostro leader. É un giocatore che dà tanto e per questo chiede tanto, soprattutto a se stesso. Ci confrontiamo e a volte ci scontriamo perché entrambi abbiamo un solo obiettivo: vincere, e per questo sia io che lui siamo pronti a mettere da parte il nostro ego, che è il nemico principale”

Il tecnico serbo ha anche parlato della gestione dei leader nello spogliatoio: “Sono dell’idea che tu possa avere una squadra vincente, ma non sarà mai campione se non ha un leader dentro. Devi essere fortunato a trovarlo, e che lui scelga il tuo progetto, dandoti la sua esperienza sul campo e nello spogliatoio. Ma non sempre il leader riesce ad essere tale, è necessario che tutta la squadra, dal più importante a chi non gioca, abbia il suo momento importante e sappia cosa fare. Per questo io certo di rendere ognuno, quando serve, padrone del proprio ambiente: è un modo per essere apprezzati. Ma per gestire un leader serve prima la fortuna di averlo, poi lasciarlo fare sapendo che il ‘leader’ lo deve essere in tutto, per dare il buon esempio”

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds