Game Preview, finale scudetto: Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano

Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano: il game preview, le curiosità e dove seguire in diretta la finale scudetto 2021/22.

Ci siamo: le LBA Finals prendono il via. Come nella stagione 2020/21 la finale scudetto metterà di fronte la Segafredo Virtus Bologna e l’A|X Armani Exchange Milano ma questa saranno le Vu Nere ad avere il fattore campo a proprio favore. I Campioni d’Italia in carica infatti hanno chiuso al 1° posto la regular season con 52 punti (26-4) mentre le scarpette rosse hanno chiuso alle spalle dei bianconeri con 48 punti (24-6). 

Entrambe le compagini arrivano all’appuntamento da imbattute: percorso netto nei playoff con un bilancio di 6-0. La Virtus Bologna ha eliminato prima la Carpegna Prosciutto Pesaro (3-0) e poi in semifinale la Bertram Derthona Tortona (3-0) mentre l’Olimpia Milano invece l’UNAHOTELS Reggio Emilia (3-0) e il Banco di Sardegna Sassari (3-0). La finale scudetto sarà invece al meglio delle 7 gare.

I precedenti stagionali recitano 2-1 a favore della Virtus Bologna: le Vu Nere hanno vinto la Finale della Supecoppa Italiana (84-90, 05/01/22) e il match della 26ª giornata di campionato (83-65, 10/04/22), entrambi giocati in casa alla Segafredo Arena. L’Olimpia Milano invece si è aggiudicata la sfida della 13ª giornata di Serie A disputata al Mediolanum Forum (102-99, 05/01/22).

La palla a due di Gara 1 è programmata mercoledì 8 Giugno alla Segafredo Arena alle ore 21:00 con diretta televisiva su Rai Sport HD ed Eurosport 2 e diretta streaming su Discovery+.

Finale Scudetto, Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano: il calendario

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA-A|X ARMANI EXCHANGE MILANO

ROSTER
Segafredo Virtus Bologna: 0 Tessitori (C), 1 Mannion (PG/SG), 3 Belinelli (SG/SF), 6 Pajola (PG), 7 Alibegovic (PF), 8 Hervey (PF), 9 Udoh (C), 11 Ruzzier (PG), 14 Jaiteh (C), 17 Ceron (SG/SF), 20 Barbieri (C), 21 Shengelia (PF/C), 23 Hackett (PG) 25 Sampson (PF/C), 34 Weems (SF), 44 Teodosic (PG/SG), 55 Abass (SG/SF), 00 Cordinier (SG/SF). Coach Sergio Scariolo.

A|X Armani Exchange Milano: 1 Invernizzi (PG), 2 Trovarelli (PG/SG), 3 Kell (PG), 9 Melli (PF/C), 10 Gran (PG/SG); 13 Rodriguez (PG), 15 Tarczewski (C), 16 Rapetti (F), 17 Ricci (F), 19 Biligha (C), 22 Hall (SG), 23 Delaney (PG), 24 Mitoglou (PF/C), 25 Baldasso (PG/SG), 30 Daniels (SG), 31 Shields (F), 40 Alviti (F), 42 Hines (PF/C), 50 Bentil (PF/C), 70 Datome (F). Coach Ettore Messina.

PG: playmaker, SG: guardia, F: ala, SF: ala piccola, PF: ala forte, C: centro.

PROBABILI QUINTETTI:*
Segafredo Virtus Bologna: Hackett, Cordinier, Weems, Shengelia, Jaiteh.
A|X Armani Exchange Milano: Rodriguez, Shields, Datome, Bentil, Hines.

* probabili starting five

Arbitri: Michele Rossi, Denis Quarta, Federico Brindisi.

DOVE VEDERLA

Dove vederla (TV e streaming): su Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport.
Dove ascoltarla: Radio Nettuno Bologna Uno

LA SERIE 

GARA 1
Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano
@Segafredo Arena (Bologna) – mercoledì 08 giugno 2022, ore 21:00
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

GARA 2
Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano
@Segafredo Arena (Bologna) – venerdì 10 giugno 2022, ore 21:00
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

GARA 3
A|X Armani Exchange Milano-Segafredo Virtus Bologna
@Mediolanum Forum (Milano) – domenica 12 giugno 2022, ore 20:30
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

GARA 4 
A|X Armani Exchange Milano-Segafredo Virtus Bologna
@Mediolanum Forum (Milano) – martedì 14 giugno 2022, ore 20:30
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

GARA 5 eventuale
Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano
@Segafredo Arena (Bologna) – giovedì 16 giugno 2022, ore 21:00
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

GARA 6 eventuale 
A|X Armani Exchange Milano-Segafredo Virtus Bologna
@Mediolanum Forum (Milano) – sabato 18 giugno 2022, ore 20:30
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

GARA 7 eventuale
Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano
@Segafredo Arena (Bologna) – lunedì 20 giugno 2022, ore 21:00
Diretta Eurosport 2, Discovery+ e Rai Sport +HD

CURIOSITÀ SULLE FINALISTE

Quella che inizierà mercoledì 8 giugno alle ore 21.00 sarà la 4ª serie finale nella storia tra Virtus Bologna e Olimpia Milano (tutti i tre precedenti del 1979, 1984 e 2021 sono stati conquistati dai felsinei).

Per la Virtus Bologna è la finale numero 14 in epoca playoff con 9 titoli vinti. In totale gli scudetti conquistati dai bianconeri sono 16, l’ultimo dei quali conquistato la passata stagione.
Le due finali consecutive non sono un record per Bologna, che aveva disputato ben 5 finali consecutive tra le stagioni 76/77 e 80/81, vincendo due titoli (78/79 e 79/80). L’altra striscia di finali l’ha giocata tra le annate 92/93 e 94/95 con 3 finali scudetto consecutive e 3 titoli raggiunti.

Per l’Olimpia  questa è la 20ª finale scudetto dalla prima edizione dei playoff (1976/77). I titoli conquistati fino ad ora sono 9, l’ultimo nella stagione 2017/18. Gli scudetti vinti da Milano sono in totale 28. Record societario per le scarpette rosse sono le otto finali consecutive giocate tra la stagione 81/82 e quella 88/89, striscia in cui ha conquistato cinque scudetti. Altre due finali consecutive Milano le ha conquistate nelle stagioni 2008/09 e 2009/10, entrambe perse contro Siena.

In finale si affrontano le due società con più partecipazioni ai playoff, 40 per l’Olimpia Milano e 34 per la Virtus Bologna. Al terzo posto c’è Cantù ferma a quota 33.

La finale tra Virtus Bologna e Olimpia Milano è la riedizione di quella della scorsa stagione. Nella storia dei playoff è già capitato 4 volte che due società giocassero per due anni consecutivi la finale scudetto.

  1. Nelle stagioni 2008/09 e 2009/10 Milano e Siena si affrontarono nell’ultima serie dei playoff per due anni di fila (entrambe furono vinte dai toscani per 4-0).
  2. Nell’edizione 2002 e 2003 dei playoff Benetton Treviso e Fortitudo Bologna si incontrarono in finale per due stagioni consecutive con Treviso capace di vincere in tutte e due le occasioni (3-0 e 3-1).
  3. L’altro precedente risale alle annate 85/86 e 86/87 quando Milano batté Caserta prima per 2-1 e poi per 3-0.
  4. La prima finale giocata per due anni di fila con le stesse protagoniste si è disputata tra le stagioni 76/77 e 77/78, quando Varese ha battuto la Virtus Bologna rispettivamente per 2-0 e 2-1. 

I PRECEDENTI NEI PLAYOFF (esclusa la serie in corso)

In una serie di finale scudetto sono tre i precedenti tra Virtus Bologna e Olimpia Milano, con le Vu Nere che hanno sempre avuto la meglio sulle scarpette rosse.

Oltre alla finale della scorsa stagione terminata 4-0 per la Virtus Bologna, le due squadre si sono incrociate nella serie per il titolo anche nelle annate 1978/79 e 1983/84. In queste occasioni, i bianconeri si sono imposti rispettivamente per 2-0 e 2-1.

Il totale delle vittorie nelle precedenti finali tra le due società è di 8-1 a favore di Bologna, con Milano che non ha mai vinto una gara casalinga di finale contro la Virtus Bologna.

Considerando tutte le serie playoff disputate tra le due squadre, le partite giocate sono 27 partite divise in 8 serie: 3 finali, 3 semifinali e 2 quarti di finale.

La Virtus ne ha vinte 5 (di cui 3 finali) e Milano 2. Il conto dei successi nelle gare singole è invece a favore della Virtus per 15-12.

Qui sono elencate tutte le serie precedenti ai playoff tra le squadre:

  • Finale 1979: Synudine Bologna – Billy Milano 2-0
  • Finale 1984: Granarolo Bologna – Simac Milano 2-1
  • Quarti 1985: Simac Milano – Granarolo Bologna 2-0
  • Semifinale 1995: Buckler Bologna – Stefanel Milano 3-2
  • Semifinale 1996: Stefanel Milano – Buckler Bologna 3-1
  • Semifinale 2007: Vidivici Bologna – Armani Jeans Milano 3-1
  • Quarti 2015: EA7 Emporio Armani Milano – Granarolo Bologna 3-0
  • Finale 2021: Virtus Segafredo Bologna – A|X Armani Exchange Milano 4-0

PRECEDENTI TOTALI IN SERIE A

In generale nel campionato italiano, Olimpia Milano e Virtus Bologna si sono affrontate 184 volte prima della finale scudetto di questa stagione, con i biancorossi che conducono per 104-80 nel bilancio totale.

Nelle 90 gare disputate a Milano, ci sono state 67 vittorie per i padroni di casa e 23 di Bologna, mentre quando la Virtus ha giocato tra le mura amiche ha avuto la meglio 54 volte su 88 occasioni.

I PRECEDENTI IN STAGIONE

La prima sfida in quest’annata risale alla finale di Supercoppa del 21 settembre 2021, vinta dalla Virtus Bologna per 84-90 nel segno di Jaiteh (18 punti e 9 rimbalzi) e dell’MVP della competizione Alessandro Pajola (14 punti e 7 assist).

Il match di andata della regular season si è disputato il 5 gennaio 2022 nel recupero della 13ª giornata ed è stato un autentico spettacolo. Alla fine, la spuntò l’A|X Armani Exchange per 102-99 trascinata dai 20 punti di Grant, i 16 punti e 9 assist di Rodriguez e i 14 punti e 5 rimbalzi di Kyle Hines. Alla Segafredo non bastò la prova monstre di Belinelli da 34 punti, inclusa la bomba dell’overtime del 95-95.

Al ritorno di regular season, giocatosi il 10 aprile 2022 nel corso della 26ª giornata, la Virtus Bologna si impose nettamente per 83-65 (18 punti a testa per Jaiteh, Weems e Cordinier) sfruttando anche una Milano con molte defezioni causa Covid.

GLI ALLENATORI

La grande sfida tra Virtus Segafredo Bologna e A|X Armani Exchange Milano vedrà affrontarsi anche due tra i più grandi allenatori nella storia del basket italiano, Sergio Scariolo ed Ettore Messina. I due coach si sono anche invertiti le panchine in passato, dato che il primo ha allenato i biancorossi dal 2011 al 2013 e il secondo è stato a capo dei bianconeri dal 1989 al 1993 e dal 1997 al 2002.

Tre le finali scudetto allenate dall’attuale coach bianconero, con un titolo vinto nella stagione 1989/1990 con la VL Pesaro contro Varese (3-1). Le altre due finali le ha allenate sulle panchine della Fortitudo Bologna – persa contro Milano nell’edizione 1996 (3-1) – e su quella dell’Olimpia – nei playoff 2012 contro Siena (4-1). Tredici le gare totali allenate, con un bilancio di 5 vittorie e 8 sconfitte.

Ettore Messina è invece alla 6ª finale scudetto, la seconda consecutiva. L’unica persa è quella della scorsa stagione contro la Virtus Bologna allenata da Sasha Djordjevic (4-0).

In precedenza, il coach attualmente dell’A|X Armani Exchange ha conquistato quattro successi, tre con la Virtus Bologna e una con la Benetton Treviso. I titoli alla guida dei felsinei sono arrivati nelle edizioni 1993, 1998 e 2001 dei playoff, rispettivamente contro Benetton Treviso (3-0) e due volte contro la Fortitudo Bologna (3-2 e 3-0). La vittoria sulla panchina dei veneti risale invece alla stagione 2002/03 in finale contro la Fortitudo Bologna (3-1).
Sono 19 in totale le gare allenate da Messina in finale scudetto (12-7 il bilancio).

Sergio Scariolo ed Ettore Messina si sono incontrati 6 volte in regular season e una in Supercoppa nel campionato italiano.

Le prime quattro gare risalgono al campionato 1989/90 e 1990/91, quando Scariolo era alla guida della Scavolini Pesaro e Messina allenava la Knorr Bologna. In tutte e 4 le gare ci sono state vittorie casalinghe.

Le altre due sfide di regular season risalgono a questa stagione e sono state conquistate sempre dalla squadra di casa (102-99 a Milano e 83-65 a Bologna).

Oltre alla 6 gare di campionato, Sergio Scariolo e Ettore Messina si sono affrontati anche nella finale di Supercoppa 2021 vinta dalla Virtus Segafredo Bologna per 90-84.

In totale, quindi, l’attuale coach dei bianconeri è avanti 4-3 nei precedenti contro l’altro grande ex in panchina della serie.

LA SALA STAMPA 

Segafredo Virtus Bologna, Coach Scariolo:
“Mi sembra una finale equilibrata, con due ottime squadre, con punti forti e punti deboli, difficile fare pronostici. La nostra stagione è già buona, sono arrivati già due titoli: quando hai il secondo budget del campionato e arrivi in finale hai fatto il tuo dovere. Poi bisogna vedere come ci arrivi: in ogni serie si riparte da zero e conta solo far bene nella prima partita”.

“La Virtus è una società con tradizione, grandi allenatori e grandi dirigenti: quando vinsi il Mondiale con la Spagna mi dissero che un conto è entrare nell’albo d’oro, un conto è entrare nella leggenda di una squadra, c’è differenza. Vincere tre trofei in stagione vorrebbe dire per i giocatori entrare nella leggenda della società. Però alla fine sono tutte questioni che lasciano il tempo che trovano, davanti c’è l’avversario e provi a batterlo con i mezzi che hai in quel momento”.

“Come sta la squadra? Abbiamo un buon uno di allenamento, si sono allenati tutti bene poi il campo vedremo cosa dirà. Noi abbiamo una identità e dei punti di forza, abbiamo lavorato molto e anche sofferto molto per arrivare ad un numero alto di giocatori che si sentono coinvolti. Non basta metterli in campo, devi sapere come e quando, è un processo. La sensazione è che siano tutti coinvolti e presenti e questo non implica però che debbano essere utilizzati tutti. Ho vissuto serie a 7 partite e ne ho viste di tutti i colori, cercheremo di regolarci in base a quello che ci dice il campo”.

Milano ha recuperato alcuni giocatori, sono in ottime condizioni e hanno fatto dei grandi playoff. Sia a livello mentale che fisico siamo due squadre che arrivano a questo finale in condizioni simili.

“Chi sarà decisivo? La cosa divertente della nostra squadra è che nell’arco della stagione stanti giocatori sono stati la chiave. Ovviamente non tutti hanno lo stesso impatto o la stessa esperienza, ma significa che abbiamo creato insieme un clima e un sistema che ci permette di avere vari giocatori decisivi. È una finale, serve carica emotiva e non serve altro a livello psicologico.” 

A|X Armani Exchange Milano
Malcolm Delaney è out per una lesione muscolare della parete addominale;
Dinos Mitoglou è sospeso per una riscontrata positività ad un controllo antidoping

GLI ASSENTI (seguono aggiornamenti…)

Segafredo Virtus Bologna
Ekpe Udoh e Awudu Abass sono fuori a tempo indeterminato; il primo per una lesione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro, il secondo per la lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

A|X Armani Exchange Milano
Malcolm Delaney è out per una lesione muscolare della parete addominale;
Dinos Mitoglou è sospeso per una riscontrata positività ad un controllo antidoping.

GLI EX

Segafredo Virtus Bologna

Daniel Hackett ha giocato all’Olimpia dal dicembre 2013 fino all’estate 2015, conquistando lo Scudetto 2014 e completando un totale di 61 partite in maglia biancorossa. Tra tutte le competizioni ha realizzato 9 punti, 3.8 assist e 3.6 rimbalzi di media.

Awudu Abass ha giocato per due stagioni (2016/17 e 2017/18) a Milano, collezionando 71 presenze, vincendo due Supercoppe (2016 e 2017), una Coppa Italia (2017) e lo Scudetto del 2018. Ha viaggiato a 4.7 punti in 15 minuti di impiego medio.

CoachSergio Scariolo ha allenato a Milano per due stagioni dal 2011 al 2013, raggiungendo 51 vittorie in 81 gare di Serie A. Ai playoff si è fermato in finale nell’annata 2011/12 (1-4 contro Siena, titolo poi revocato ai biancoverdi) e ai quarti in quella successiva (3-4 sempre contro Siena). Il suo assistente, il serbo Andrija Gavrilović, è stato invece sulla panchina dell’Olimpia giovanile dal 1998 al 2001.

A|X Armani Exchange Milano
Giampaolo Ricci è stato il capitano della Segafredo nella cavalcata che ha portato allo Scudetto 2021. In totale ha fatto registrare 68 presenze in tutte le competizioni italiane ufficiali con i bianconeri, viaggiando a 7.7 punti (tirando con il 39.8% da tre) e 4.5 rimbalzi di media.

Ettore Messina è il coach con più gare allenate (338) e vittorie (247) raggiunte in campionato nella storia della Virtus, club con cui ha vinto 3 Scudetti, 4 Coppe Italia, 1 Coppa delle Coppe e 2 Coppe dei Campioni/Eurolega. A livello playoff, invece, il bilancio totale è di 45 vittorie su 68 partite allenate della Bologna targata prima Knorr e poi Kinder. In totale è stato a Bologna – sponda bianconera – dal 1983 al 1989 come vice, dal 1989 al 1993 e dal 1997 al 2002 come capoallenatore.

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds