On This Day | 06 Maggio 1979: la Virtus Bologna vince l’8° Scudetto

Il 6 Maggio 1979 la Virtus Bologna si laurea Campione d’Italia per l’8° volta nella sua storia.

Le V Nere dopo aver chiuso la regular season al 2° posto con 34 punti, dietro l’Emerson Varese, con un bilancio di 17 vittorie e 9 sconfitte iniziano la loro avventura nei playoff contro la Mens Sana Antonini Siena.

I bianconeri vincono la serie contro i toscani per 2-1 nei quarti di finale e in semifinale incrociano la Sebastiani Arrigoni Rieti. Anche in questo caso la Virtus vince Gara 1 in casa, perde Gara 2 in trasferta e vince la decisiva Gara 3 tra le mura amiche del PalaDozza.

In finale la Sinudyne Bologna trova il Billy Milano allenata dall’ex Dan Peterson. Il 3 Maggio in Gara 1 le V Nere si impongono con il risultato di 94-81 con le doppie-doppie di Renato Villalta (23 punti+13 rimbalzi) e Kresimir Cosic (20 punti+10 rimbalzi).

Il 6 Maggio 1979 al Palazzone di San Siro si gioca Gara 2. Villalta piazza 32 punti, Bertolotti 28, Wells 18, Cosic 14 e il solito Caglieris 11. La Sinudyne vince meritatamente sul parquet delle scarpette rosse con il risultato di 92-113 e vince così l’8° Scudetto a distanza di 3 anni dall’ultimo (stagione 1975/76).