Qualificazioni Mondiali, 3ª giornata: cade l’Italia, tutto facile per Francia e Spagna

L’Italia torna dall’Islanda con k.o. nonostante i 23 di Mannion, la coppia Cordinier-Jaiteh trascinano la Francia, vince la Spagna di Scariolo.

Terza giornata delle qualificazioni per i Mondiali 2023 in archivio. Sono stati 7 i virtussini impegnati in questo primo appuntamento della finestra di Febbraio: Mannion (Italia), Pajola (Italia), Tessitori (Italia), Cordinier (Francia), Jaiteh (Francia), Alibegovic (Bosina ed Erzegovina) e coach Scariolo (Spagna). Giovedì 24 Febbraio si è disputata la terza giornata di ogni girone, andiamo a vedere insieme i risultati.

GRUPPO E, FRANCIA-PORTOGALLO: 94-56
Un altro netto successo dei transalpini che trovano così la terza vittoria in altrettante gare. I Blues battono a Dijon il Portogallo 94-56 trascinati anche dal duo virtussino Cordinier-Jaiteh. L’esterno mette a referto 12 punti, 3 rimbalzi, 7 assist, 1 recuperata e 17 di valutazione mentre il pivot è l’MVP del match con 12 punti (5/5 da 2 e 2/2 dalla lunetta), 5 rimbalzi, 2 assist e 19 di valutazione.

Classifica: 1. Francia (3-0, 6 pts), 2. Montenegro (2-1, 5 pts), 3. Ungheria (1-2, 4 pts), 4. Portogallo (0-3, 3 pts).
Cordinier: 10.0 ppg, 4.7 rpg, 6.0 apg.
Jaiteh: 12.3 ppg, 4.0 rpg, 1.3 apg.

GRUPPO F, BOSNIA ED ERZEGOVINA-LITUANIA: 77-78
Lo scontro tra le imbattute del Gruppo F va alla Lituania che espugna Tuzla con il risultato di 77-78. Esordio alle qualificazioni Mondiali per Amar Alibegovic che chiude la sua personale gara con 4 punti (2/4 da 2 e 0/2 da 3), 1 rimbalzo, 2 assist, 1 recuperata, 1 stoppata e 4 di valutazione in 18 minuti sul parquet. 

Classifica: 1. Lituania (3-0, 6 pts), 2. Bosnia (2-1, 5 pts), 3. Bulgaria (1-2, 4 pts), 4. Repubblica Ceca (0-3, 3 pts).
Alibegovic: 4.0 ppg, 1.0 rpg, 2.0 apg.

GRUPPO H, ITALIA-OLANDA: 75-73
Cade ancora l’ItalBasket e cade ancora una volta in trasferta. Gli azzurri di coach Meo Sacchetti perdono in Islanda dopo due overtime per 107-105. In grande spolvero i due esterni della Virtus Bologna Nico Mannion (all’esordio nelle qualificazioni) e Alessandro Pajola: il primo mette a referto 23 punti, 7 assist, 3 rimbalzi e 18 di valutazione mentre il secondo 9 punti, 5 rimbalzi, 5 assist, 2 stoppate, 2 recuperate e 16 difficile. Serata difficile per Amedeo Tessitori che chiude con 2 punti (1/8 dal campo), 8 rimbalzi, 2 stoppate, 1 recuperata e 5 di valutazione.

Classifica: 1. Russia (3-0, 6 pts), 2. Islanda (2-1, 5 pts), 3. Italia (1-2, 4 pts), 4. Olanda (0-3, 3 pts)
Pajola: 6.7 ppg, 3.3 rpg, 2.7 apg
Mannion: 23.0 ppg, 3.0 rpg, 7.0 apg
Tessitori: 11.3 ppg, 6.0 rpg e 1.3 apg

GRUPPO G, SPAGNA-UCRAINA: 88-74
Partita con il sapore agrodolce per la Spagna che ospitava un’Ucraina scossa da quanto accaduto nelle ultime ore. Le Furie Rosse ottengono la terza vittoria in altrettante gare vincendo per 88-74 con Quino Colom MVP del match: 14 punti, 4 rimbalzi, 5 assist e 20 di valutazione per l’esterno spagnolo.

Classifica: 1. Spagna (3-0, 6 pts), 2. Georgia (2-1, 5 pts), 3. Ucraina (1-2, 4 pts), 4. Macedonia del Nord (0-3, 3 pts)

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds