Serie A, 5 curiosità dopo Segafredo Virtus Bologna-Kigili Fortitudo Bologna

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Virtus Bologna dopo il match della 12ª giornata della della LBA Serie A contro la Fortitudo Bologna.

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna e sui giocatori delle V Nere dopo il match della 12ª giornata della regular season della LBA Serie A UnipolSai 2021/22 contro la Kigili Fortitudo Bologna (76-70)

SESTA VITTORIA CONSECUTIVA
Grazie alla vittoria nel derby le V Nere allungano la propria striscia positiva portando a 6 le vittorie consecutive in Serie A, nuovo record stagionale per la compagine di coach Sergio Scariolo. La Virtus Bologna, a partire dalla 7ª giornata, ha battuto in ordine cronologico: la VL Pesaro (88-75, in casa), la Germani Brescia (74-103, in trasferta), l’Happy Casa Brindisi (90-82, in casa), il Banco di Sardegna Sassari (102-100, in casa), la Vanoli Cremona (75-87, in trasferta) e la Kigili Fortitudo Bologna (76-70). Considerando anche l’EuroCup i bianconeri ha una striscia aperta di 8 vittorie consecutive, eguagliando il record stagionale fatto registrare dai quarti di finale della Supercoppa Italiana sino alla 4ª giornata di campionato.

63 VITTORIE NEL DERBY IN SERIE A
La Virtus Bologna si aggiudica il derby numero 111 di Serie A (considerando anche i 2 della stagione 2016/17 in A2) e porta il bilancio complessivo a 63 vittorie contro i cugini della Effe che invece sono fermi a quota 46 successi. Le V Nere inoltre hanno vinto tutti i derby dal ritorno nel massimo campionato: 4-0 il bilancio in attesa della gara di ritorno. L’ultima stracittadina vinta dalla Fortitudo Bologna risale al 7 Settembre 2020 quando i biancoblu si imposero 84-86 nella 4ª giornata della fase a gironi della Supercoppa Italiana.

WEEMS PADRONE DEI RIMBALZI
Kyle Weems nonostante i solo 5 punti messi a referto, che interrompano la striscia in doppia cifra a 7 gare, fa comunque parlare di sé. L’ala nativa di Topeka chiude con la più alta valutazione di squadra (16) ma soprattutto con 14 rimbalzi totali arpionati, di cui 12 difensivi, che valgono al numero 32 bianconero il nuovo career-high in Serie A (totali e difensivi). L’americano va inoltre va vicino al record assoluto di rimbalzi catturati da un giocatore virtussino durante un derby di campionato: lo scettro appartiene ancora a Sharrod Ford che chiuse con 15 rimbalzi (10 difensivi e 5 offensivi) la stracittadina giocata alla 9ª giornata della stagione 2008/09 (07/12/2008).

RUZZIER-ALEXANDER PROTAGONISTI
Chi se lo aspettava? Forse nessuno. I due esterni sono i veri protagonisti della vittoria della Virtus Bologna. Un derby da ricordare per entrambi: Ty-Shon Alexander sigla i propri career-highs in Serie A in punti segnati (10), triple segnate (3), rimbalzi (5) e valutazione (15) mentre MicheleRuzzier fa registrare il massimo in stagione in punti realizzati in campionato con le V Nere (9 punti). 

MAI COSÌ POCHI PUNTI SEGNATI IN CASA
Per la seconda volta in stagione l’attacco della Virtus Bologna si ferma a quota 76 punti segnati in una gara di campionato: la prima volta era accaduto nella sconfitta sul parquet della Betram Derthona Basket Tortona nella 6ª giornata (93-76). Questa volta invece sono bastati alle V Nere 76 punti per aggiudicarsi la vittoria in campionato (76-70 alla Fortitudo) ma è la prima volta in stagione che l’attacco virtussino segna così poco tra le mura amiche. Il massimo di punti in segnati in Serie A invece è rappresentato dai 103 punti segnati nella trasferta di Brescia (8ª giornata) mentre il record casalingo sono i 102 punti realizzati contro il Banco di Sardegna Sassari (10ª giornata)

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds