Virtus Bologna: Awudu Abass in discussione? Occhi su Raphael Gaspardo

Nell’estate del 2020 Awudu Abass è stato uno dei prezzi pregiati del mercato della Segafredo Virtus Bologna. Dopo un lungo corteggiamento la società bianconera era riuscita a strappare il sì dell’ala comasca con un accordo triennale (1+1+1). Dopo la vittoria dello scudetto la dirigenza delle V Nere avrebbe fatto recapitare al giocatore classe ’93 un nuovo contratto biennale però a cifre più basse rispetto a quelle pattuite nella scorsa sessione di mercato. In caso di rifiuto di Abass la Virtus Bologna potrebbe quindi uscire dal contratto con il nativo di Como. (secondo quanto riportato da “Il Resto del Carlino” e Giuseppe Sciascia). 

Awudu Abass nella stagione 2020/21 ha prodotto 6.0 punti, 2.9 rimbalzi e 0.8 assist di media nella LBA Serie A mentre nella 7DAYS EuroCup ha viaggiato con la media 5.7 punti, 2.0 rimbalzi e 0.7 assist. Il possibile sostituto in caso di addio potrebbe essere Raphael Gaspardo ormai intenzionato a concludere il rapporto con l’Happy Casa Brindisi dopo 2 stagioni in Puglia (contratto sino a Giugno 2022). Il giocatore nativo di Bressanone, che ha anche conquistato la Nazionale, nell’ultima stagione in Serie A ha fatto registrare 8.0 punti, 2.7 rimbalzi e 0.6 assist di media ed è monitorato con attenzione anche dall’Umana Reyer Venezia.

Ufficiale, Sergio Scariolo è il nuovo coach della Segafredo Virtus Bologna

Foto: Giulia Pesino