Arriva Cantù: le parole di coach Pino Sacripanti

coach Pino Sacripanti sala stampa pre-gara Bologna-Cantù

Le dichiarazioni in sala stampa di coach Pino Sacripanti alla vigilia di Segafredo Virtus Bologna-Red October Cantù:

“Affronteremo una partita molto importante, contro una squadra di grandi individualità e di grande talento. Hanno giocatori come Gaines, Mitchell e Jefferson che hanno molti punti nelle mani e che possono cambiare la partita da un momento all’altro. Noi dovremo essere bravi a controllare il ritmo gara e le loro individualità. Dovremo essere solidi perchè a Cantù bastano pochi minuti per accendersi e portare dalla propria parte la partita. Tutti dovranno giocare una gara solida, da 6 e con grande entusiasmo sia perchè arriviamo da una vittoria molto importante contro il Besiktas sia perchè giochiamo davanti al nostro pubblico”.

“Oggi non si è allenato Brian Qvale per motivi precauzionali, per un leggero affaticamento con cui dovremo convivere. Giovedì ha fatto un allenamento intenso e oggi abbiamo deciso di lasciarlo a riposo per averlo a disposizione domani per la gara. Per il resto a parte Kelvin Martin che rimarrà fuori per un po’, sono tutti abili e arruolabili”

“Io sono, cresciuto, allenato e abito a Cantù. Per ovvi motivi per me è una partita particolare ovvio che cambia molto quando gioco lì perchè conosco le persone ad una a una”

“Il calendario è stato molto difficile in questo avvio: abbiamo perso con Milano e Venezia ma abbiamo vinto ad Avellino, per il momento abbiamo bucato solo la gara interna contro Cremona. Però questo calendario è stato utile per capire tante cose”

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds