Countdown | Segafredo Virtus Bologna-Red October Cantù da 10 a 0

Le curiosità, le statistiche e i numeri di Segafredo Virtus Bologna-Red October Cantù dopo il match.

Il countdown ha inizio:

10 i tiri realizzati da 2 su 17 per Dejan Kravic, MVP del match. Per il lungo chiude con 26 punti (season-high), 8 rimbalzi e 31 di valutazione

9 a 0 il parziale al “pronti e via” della Red October Cantù guidata da Davon Jefferson.

8 gli uomini in doppia cifra del match. Per Bologna Kravic (26), Aradori (26), M’Baye (14) e Taylor (11) mentre per Cantù Mitchell (23), Jefferson (22), Udanoh (16) e Gaines (12).

7 i rimbalzi di Amath M’Baye e le palle recuperate dagli ospiti.

6 i tentativi da 2 e 6 i tentativi da 3 per Tony Taylor. A segno però solo 4 da 2 e 1 da 3.

5 su 5 per Pietro Aradori dalla lunetta. Il più preciso del match.

4 i falli commessi da Kevin Punter che hanno condizionato il suo match: solo 5 punti per la guardia.

3 le doppie-doppie del match: Taylor (11 punti+12 assist)  per la Virtus mentre per Cantù  Jefferson (22 punti+11 rimbalzi) e Udanoh (16 punti+13 rimbalzi). E 3 le stoppate di M’Baye.

2 le sconfitte consecutive in campionato per la Red October Cantù (entrambe esterne).

1° vittoria casalinga per la Virtus in Serie A.

0 i punti dalla panchina per Cantù sino alla tripla allo scadere di Tavernari.

Foto: Giulia Pesino

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds