Finale EuroCup, Virtus Bologna: i disponibili e gli assenti contro il Frutti Extra Bursaspor

Virtus Bologna – Gli uomini a disposizione di coach Scariolo per la finale della 7DAYS EuroCup contro il Frutti Extra Bursaspor.

Mercoledì 11 Maggio 2022, alla Segafredo Arena, si gioca la finale della 7DAYS EuroCup tra Segafredo Virtus Bologna e Frutti Extra Bursaspor (palla a due alle ore 20:30, diretta televisiva su Sky Sport Uno e diretta streaming su Eleven Sports). Ecco gli uomini a disposizione di coach Sergio Scariolo per l’ultimo atto della competizione.

Buone notizie in casa Virtus Bologna. Dopo il recupero di Amar Alibegovic, tornato in campo domenica 8 Maggio contro la Germani Brescia, le Vu Nere avranno a disposizione anche Milos Teodosic e JaKarr Sampson. Il play serbo aveva rimediato una lieve distorsione alla caviglia destra lo scorso 6 Maggio sul parquet del Banco di Sardegna Sassari. Il lungo americano nell’ultimo turno di campionato aveva ricevuto una botta al fianco. Saranno assenti quindi solo i lungodegenti Ekpe Udoh e Awudu Abass. 

Game Preview, finale EuroCup: Segafredo Virtus Bologna-Frutti Extra Bursaspor

CONTRO IL FRUTTI EXTRA BURSASPOR
Disponibili: Nico Mannion, Amedeo Tessitori, Marco Belinelli, Alessandro Pajola, Amar Alibegovic, Kevin Hervey, Michele Ruzzier, Mam Jaiteh, Marco Ceron, Tornik’e Shengelia, Daniel Hackett, JaKarr Sampson, Kyle Weems, Milos Teodosic, Isaïa Cordinier.
Out:  Ekpe Udoh, Awudu Abass.

Le dichiarazioni di coach Sergio Scariolo in vista della finale: “Ci siamo preparati con serietà come sempre. L’equilibrio tra il gestire le emozioni e rimanere concentrati è un fatto molto soggettivo, ognuno in base alla sua esperienza e al suo carattere lo riesce a fare meglio o peggio. Quelli magari che hanno più esperienza possono aiutare gli altri. Sia noi che Bursa siamo due squadre molto diverse rispetto alla regular season, sia come organico che come modo di giocare. Bursaspor è una grande squadra, con grandi tiratori e con un ottima sistema offensivo: ognuno conosce il suo ruolo. Giocano fuori casa allo stesso modo delle gare in casa. Aspettarsi cose facili domani sarebbe da ingenui. Noi durante la stagione siamo sempre stati abbastanza compatti: abbiamo avuto un sacco di vicissitudini e infortuni e proprio lì sta la ragione per la quale siamo qui ora. Dobbiamo scendere in campo con in testa tutti i dettagli della gara, poi se uno non ha motivazioni per questo tipo di partite deve andare dal medico: bisogna canalizzare bene le emozioni tramite l’attenzione da mettere in campo, che aiuta a svuotare la mente.”

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds