Game Preview, 2° Giornata Serie A: OriOra Pistoia-Segafredo Virtus Bologna

Il Game Preview di OriOra Pistoia-Segafredo Virtus Bologna, gara valida per la 2° giornata della LBA 2019/20.
Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

La Serie A dopo l’esordio infrasettimanale ritorna subito in campo nell’ultimo weekend di Settembre.
La Segafredo Virtus Bologna affronterà la sua prima trasferta stagionale sul parquet del PalaCarrara di Pistoia. I padroni di casa dell’Oriora arrivano all’appuntamento casalingo dopo la sconfitta sul campo della Dolomiti Energia Trento mentre le V Nere hanno battuto la Virtus Roma davanti al proprio pubblico nella prima giornata di campionato.
Palla a 2 domenica pomeriggio alle 18:15 con diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI Sono 10 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus Bologna avanti nel bilancio con 6V contro le 4V dell’Oriora Pistoia.
Al PalaCarrara i precedenti sono 5 e il bilancio è di 3-2 a favore delle V Nere.
Nell’ultimo precedente giocato a Pistoia, la Virtus Bologna si è imposta con il risultato di 71-81 (16 Dicembre 2018, 10° Giornata Stagione 2018/19) mentre l’ultima vittoria dell’Oriora in casa è datata 10 Aprile 2016 (88-76, 27° Giornata Stagione 2015/16).



ORIORA PISTOIA – 14° in classifica (0 punti, 0V-1S)

Settimo campionato consecutivo nella massima serie per l’Oriora Pistoia. I toscani dopo la complicata salvezza raggiunta lo scorso anno, penultimi con soli 12 punti in classifica, hanno deciso di affidarsi al giovane Michele Carrea. L’ex coach di Biella arriva sul legno bianco-rosso sostituendo Paolo Moretti, arrivato in corsa la passata stagione dopo il fallimento della gestione Alessandro Ramagli.

La squadra può contare sulla guardia/ala Terran Petteway, ritornato a Pistoia dopo l’avventura nella stagione 2016/17, sull’esperto play Zabian Dowdell e la guardia Jean Salumu, che conoscono già la Serie A avendola vissuta con la maglia Cantù il primo e Varese il secondo, e sul veterano Lollo D’Ercole, arrivato in Toscana dopo i noti problemi societari della Scandone Avellino.

Le scommesse del roster portano il nome di Carl Wheatle, ala britannica ma di formazione italiana, e Justin Johnson ala grande statunitense classe 1996. Il centro Angus Brandt invece è alla sua seconda esperienza europea dopo quella breve vissuta in Lituania con il Neptunas Klaipeda nel 2016.

Pistoia che ha adottato il 5+5 completa il parco italiani con Gianluca Della Rosa, unico sopravvissuto della passata stagione e nominato capitano in questa stagione, e con i lunghi Andrea Quarisa e Aristide Landi.  Quest’ultimo è un prodotto delle giovanili della Virtus Bologna con cui ha vinto il titolo under-19 e ha debuttato in Serie A nella stagione 2012/13.

Nella prima giornata i bianco-rossi sono stati sconfitti dalla Dolomiti Energia Trentino per 88-75 e vorranno quindi conquistare i primi due punti della stagione davanti al proprio pubblico.

Il probabile quintetto dell’OriOra Pistoia è composto da Zabian Dowdell (8p+5r+2a alla prima giornata), Jean Salumu (17p+4a), Terran Petteway (20p+6r+3a), Justin Johnson (17p+9r) e Aristide Landi (13p+9r). In dubbio per la gara Angus Brandt per una distorsione alla caviglia rimediata alla vigilia della prima gara di campionato.

Queste le parole di coach Michela Carrea in vista del match: “Per nome e roster giocare contro le V nere sarà uno stimolo in più. Giochiamo con una squadra di una durezza notevole: se diventano dominanti negli uno contro uno, sarà assai difficile poter dire la nostra. Dovremo quindi pareggiare la loro fisicità e non subire l’iniziativa. Non per niente mercoledì scorso la Virtus Roma è rimasta in partita finché non ha subito la loro irruenza. Questo aspetto andrà bilanciato con una gestione dei falli che ci permetta di arrivare in fondo alla partita senza defezioni. Per quanto riguarda la nostre fase offensiva, abbiamo delle idee su quali sono i nostri punti di forza e dove colpire. Chiaro che, se non ci sarà Brandt, cercheremo vantaggi lontani dal ferro”.

Roster: 2 Della Rosa, 4 Bonistalli, 5 Petteway, 10 D’Ercole, 11 Quarisa, 12 Brandt, 13 Salumu, 15 Landi, 22 Dowdell, 23 Johnson, 24 Wheatle. Coach Michele Carrea.


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – 5° in classifica (2 punti, 1V-0S)

Dopo la vittoria all’esordio contro la Virtus Roma (74-67) la Segafredo Virtus Bologna cerca conferme e miglioramenti sul campo dell’Oriora Pistoia. Lo scorsa stagione le V Nere furono incapaci di vincere più di due gare consecutive in campionato ma quest’anno le aspettative intorno alla squadra sono alte, anzi altissime.

Il PalaCarrara è uno tra i più caldi impianti di gioco della Serie A ma in 5 precedenti la Virtus è riuscita a espugnare il parquet toscano in ben 3 occasioni, l’ultima volta proprio la passata stagione.

La prima gara ha messo in evidenza Stefan Markovic (9r+12a) e Kyle Weems (19p+10r+4a). Il primo ha trascinato la squadra con i suoi assist, il secondo invece è stato uno dei giocatori più concreti. In attesa del ritorno di Milos Teodosic (possibile esordio alla 3° giornata), il tutto sembra ora passare dalle loro mani e dal loro stato di forma.

Contro la Virtus Roma però anche Frank Gaines e Vince Hunter hanno avuto un buon impatto sulla gara partendo dalla panchina. L’esterno ha cambiato ritmo in attacco quando i bianco-neri faticavano a trovare la via del canestro mentre il lungo è stato un killer silenzioso capace di confezionare una partita di tutto rispetto (12p+5r+4r+1b).

Buone le prove anche del reparto italiani, Giampaolo Ricci e Filippo Baldi Rossi su tutti, mentre è chiamato al riscatto Julian Gamble dopo un’esordio da dimenticare.

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna sarà composto da Stefan Markovic, David Cournooh, Kyle Weems, Giampaolo Ricci e Julian Gamble.

Roster: 0 Gaines, 1 Deri, 6 Pajola, 8 Baldi Rossi, 9 Markovic, 11 Ricci, 12 Peterson, 25 Cournooh, 32 Hunter, 34 Weems, 35 Nikolic, 44 Teodosic, 45 Gamble. Coach Sasha Djordjevic.


STARTING FIVE*
OriOra Pistoia: Dowdell, Salumu, Petteway, Johnson, Landi.
Segafredo Virtus Bologna: Markovic, Cournooh, Weems, Ricci, Gamble.

*probabili quintetti


STATISTICHE & CURIOSITÀ
-10 precedenti tra le due squadre, con 6 vittorie di Bologna e 4 di Pistoia.
– La Virtus ha vinto 3 delle ultime 4 gare giocate contro i toscani.
– 75 punti segnati alla prima gara per Pistoia, 74 per la Virtus Bologna.
– 88 punti subiti da Pistoia, 67 dalla Virtus Bologna.
– 43 rimbalzi arpionati dalla Virtus alla prima giornata, 36 da Pistoia.
– Ex: Cournooh (Virtus), Landi (Pistoia)


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni complete in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Carmelo PATERNICO’, Christian BORGO, Dario Morelli.


DIRETTA TV/STREAMING/RADIO
– EuroSport Player (streaming)
– Radio Bologna Uno (FM 89.800)


SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds