Game Preview, 22° Giornata Serie A: Fiat Torino-Segafredo Virtus Bologna

Il Game Preview di Fiat Torino-Segafredo Virtus Bologna, gara valida per la 22° giornata della Serie A Poste Mobile. Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

La 22° giornata della Serie A Poste Mobile si aprirà con il lunch match domenicale tra Fiat Torino e Segafredo Virtus Bologna.
Entrambe le compagini arrivano all’appuntamento del PalaVela da 2 sconfitte consecutive in campionato. I padroni di casa cercano punti per togliersi dalla zona calda della classifica mentre le V Nere per ritornare in zona playoff.
Palla a due domenica mattina alle ore 12:00 con diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI Sono 163 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus avanti nel bilancio con 33V contro le 13V dei Piemontesi. A Torino i precedenti sono 22 e il bilancio è di 10-12 a favore delle V Nere.
Nell’ultimo precedente giocato a Torino, la Virtus Bologna si è imposta per 65-67 (28 Aprile 2018, 26° Giornata Stagione 2017/18).


FIAT TORINO – 14° in classifica (12 punti, 6V-15S)

Seconda gara consecutiva a mezzogiorno per la Fiat Torino. I Piemontesi in crisi di risultati, solo 6 vittorie in 21 giornate, hanno anche problemi societari con la trattativa per il passaggio al gruppo Leonis ormai considerata superata.
I giallo-blu hanno anche cambiato spesso volto in questa stagione e basti pensare che sul legno della Fiat non c’è più coach Larry Brown dallo scorso 27 Dicembre. La panchina, come lo scorso anno è stata affidata a coach Paolo Galbiati, capace di conquistare la Coppa Italia lo scorso anno ma al momento sono solo 2 i successi ottenuti dal tecnico italiano.
Torino arriva all’incontro casalingo da 2 sconfitte consecutive, entrambe arrivate in trasferta: la prima sul campo dell’Olimpia Milano (110-91) e l’ultima sul parquet dell’Happy Casa Brindisi dopo un’overtime (96-89) in una partita che sembrava ormai vinta dall’Auxilium. 

Il probabile quintetto della Fiat Torino sarà composto da Dallas Moore (16.6 ppg, 2.4 rpg e 2.9 rpg) in cabina di regia, Tekele Cotton (10.6 ppg, 3.2 rpg e 2.4 apg) e Darington Hobson (12.4 ppg, 5.8 rpg e 4.8 apg) sugli esterni, James McAdoo (10.3 ppg, 4.4 rpg e 1.1 apg) da ala forte e Mouhammodou Jaiteh (8.8 ppg, 5.9 rpg e 0.9 apg) a lottare sotto le plance. In panchina pronti gli ex Jamil Wilson (9.5 ppg, 4.1 rpg e 1.2 apg) e Peppe Poeta (6.5 ppg, 2.0 rpg e 2.4 apg), il veterano Marco Cusin (5.0 ppg, 3.5 rpg e 0.8 apg), Marco Portannese (4.5 ppg, 1.2 rpg e 0.8 apg) e i giovanissimi Vincenzo Guaiana (1.0 ppg), Simon Anuba (0.7 ppg, 0.5 rpg e 0.3 apg) e Simone Marrone.

Queste le parole di coach Paolo Galbiati in vista del match:Sarà una partita strana e non la prima di stagione in tale ottica perché la Virtus ha cambiato allenatore e si presenterà al PalaVela con un ex grande giocatore e condottiero abile come dimostrato in carriera anche alla guida della nazionale serba. La Virtus è una squadra dotata di un roster profondo e grande talento. La sua attuale classifica non rispecchia il potenziale.

Roster: 0 Wilson, 3 Anuba, 5 Hobson, 6 Guaiana, 8 Poeta, 12 Cusin, 14 McAdoo, 16 Jaiteh, 19 Marrone, 22 Portannese, 23 Moore, 32 Cotton. Coach Paolo Galbiati.


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – 10° in classifica (20 punti, 10V-12S)

È successo di tutto nell’ultima settimana in casa Virtus Bologna. Dopo la scomparsa del Presidente Alberto Bucci, ricordato e memorato dentro e fuori al campo negli ultimi giorni, la società ha preso la decisione di esonerare coach Pino Sacripanti dopo la sconfitta esterna al PalaDesio contro l’Acqua San Bernardo Cantù (96-94) e affidare il timone a Sasha Djordjevic.

Il coach serbo ha esordito in panchina mercoledì scorso contro il Le Mans ottenendo uno schiacciante vittoria (81-58) che ha permesso alle V Nere di volare ai quarti di finale della Basketball Champions League.
I bianco-neri arrivano al PalaVela inoltre dalla striscia negativa di 2 sconfitte consecutive in campionato (Venezia e Cantù) che ha trascinato la Segafredo fuori dalla griglia delle prime 8 in classifica.
Mario Chalmers, che ha saltato il match contro Cantù, è stato tesserato per la 22° giornata di campionato e ora Djordjevic dovrà scegliere i 2 stranieri che rimarranno fuori per il turnover (Punter e Moreira al momento i candidati a rimanere fuori ma poco prima della palla a 2 il coach serbo scioglierà i suoi dubbi).

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna sarà composto da Tony Taylor (12.4 ppg, 3.0 rpg, 5.3 rpg), Pietro Aradori (13.6 ppg, 3.8 apg, 1.3 apg), Kelvin Martin (5.9 ppg, 3.8 rpg e 1.0 apg), Amath M’Baye (10.6 ppg, 4.1 rpg e 1.1 apg) e Dejan Kravic (10.8 ppg, 6.2 apg, 1.2 bpg). Pronti in panchina Mario Chalmers, Brian Qvale (7.5 ppg, 4.2 rpg e 0.4 apg), David Cournooh (3.8 ppg, 1.8 rpg e 0.6 apg), Filippo Baldi Rossi (3.3 ppg, 3.0 rpg e 0.6 apg), Alessandro Pajola (1.0 ppg, 1.0 rpg e 1.0 apg), Alessandro Cappelletti (2.0 ppg, 1.0 rpg e 0.7 apg) e Matteo Berti mentre Yanick Moreira (9.4 ppg, 7.6 rpg e 0.3 apg) e Kevin Punter (15.8 ppg, 3.0 rpg e 1.3 apg) potrebbero rimanere in tribuna per il turnover degli stranieri. 

Queste le parole di coach Sasha Djordjevic a presentazione del match:È una partita con lo stesso significato delle altre, per me. La mia filosofia è semplice: la gara seguente è la più importante della stagione, o del nostro mestiere. Sempre. Io non ho altri pensieri, non penso a nessun impegno che ci aspetterà successivamente, sono concentrato solo sulla sfida alla Fiat Torino. E così la squadra dovrà affrontare questo impegno, concentrandosi soltanto su quello”

Roster: 0 Punter, 1 Martin, 2 Moreira, 6 Pajola, 7 Taylor, 8 Baldi Rossi, 9 Cappelletti, 11 Kravic, 15 Chalmers, 21 Aradori, 23 Berti, 24 M’Baye, 25 Cournooh, 33 Camara, 41 Qvale. Coach Sasha Djordjevic.


STARTING FIVE*
Fiat Torino: Moore, Cotton, Hobson, McAdoo, Jaiteh.
Segafredo Virtus Bologna: Taylor, Aradori, Martin, M’Baye, Kravic.

*probabili quintetti


STATISTICHE & CURIOSITÀ
– Torino nei 46 precedenti contro Bologna è uscita vincitrice solo in 13 occasioni.
– Ritorno su una panchina di Serie A per Djordjevic dopo l’ultima apparizione con Treviso nella stagione 2011/12.
– Per Djordjevic 95 gare allenate in Serie A con 53 vittorie (40 vittorie su 63 gare con Milano e 13 su 32 con Treviso).
– Poeta a 6 punti da quota 3000 in Serie A.
– Kevin Punter miglior marcatore di Bologna (9° della Lega) con 15.8 punti di media, Dallas Moore miglior cannoniere di Torino (34° in Serie A) con 16.6 punti di media.
– Dejan Kravic 13° rimbalzista della Serie A con 6.2 palloni arpionati di media, Mouhammadou Jaiteh 32° con 5.9 rimbalzi catturati di media a partita.
– Tony  Taylor 1° assist-man del campionato con 5.3 palloni smazzati a partita, Darington Hobson 5° con 4.8 assist di media a partita.
– Bologna 10° attacco della Serie A (81.3 punti di media), Torino 5° (83.8 punti di media).
– Bologna 12° e Torino 15° per rimbalzi catturati a partita (35 di media per gli emiliani e 34.3 per i piemontesi).
– Bologna 8° peggior difesa del campionato con 82.5 punti concessi a partita, Torino 2° con 87.7 punti subiti di media.
– Bologna 4° per rimbalzi concessi agli avversari (38.1), Torino 6° (37.3).
– In casa Torino segna 81.5 punti di media, Bologna in trasferta produce 81.9 punti di media.
– Ex: Wilson, Poeta (Torino)


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni complete in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Alessandro MARTOLINI, Gianluca SARDELLA, Gianluca CAPOTORTO.


DIRETTA TV/STREAMING
– EuroSport Player (Streaming)

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds