Game Preview, 5° Giornata Serie A: Umana Reyer Venezia-Segafredo Virtus Bologna

Quinta giornata di Serie A Poste Mobile e il calendario offre la sfida tra Umana Reyer Venezia e Segafredo Virtus Bologna. I padroni di casa sono ancora imbattuti in campionato, così come Milano, mentre le V Nere arrivano a Taliercio dalla sconfitta tra le mura amiche del PalaDozza contro la Vanoli Cremona ma i bianco-neri nelle prime 2 trasferte di campionato hanno sempre vinto.
I precedenti tra le due compagini sono 80 e il bilancio è a favore di Bologna per 45 a 35 mentre i precedenti a Venezia 39 con i lagunari avanti 27 a 12.
Palla a due domenica pomeriggio alle 17:30 con diretta tv su EuroSport e diretta streaming su EuroSport Player.

UMANA REYER VENEZIA | 1° in classifica (8 punti, 4V-0S)
Quattro vittorie su 4 gare in campionato e vetta della classifica per i lagunari. Inizio di stagione meraviglioso per la Reyer che è incappata nella prima sconfitta solo mercoledì in Basketball Champions League contro Tenerife in casa. Sono quindi 7 successi in 8 match totali tra Serie A e coppa per i Campioni d’Italia del 2016 e i detentori della FIBA Europe Cup.
Un roster sempre più lungo e che porta le conferme di ben 8 giocatori completato da innesti giusti in ogni reparto. Il quintetto di coach Walter De Raffaele è composto da MarQuez Haynes (10.8 ppg, 1.5 rpg e 2 apg), Julian Stone (6.5 ppg, 6.3 rpg e 3.8 apg), Michael Bramos (10 ppg, 4.7 rpg e 1 apg), Austin Daye (14 ppg, 5 rpg e 2.3 apg) e Gasper Vidmar (5.3 ppg, 4.3 rpg e 1.5 apg). La panchina è composta da Stefano Tonut (10 ppg, 3.3 rpg e 2 apg), Mitchell Watt (10.8 ppg, 4 rpg e 1.5 spg), Paul Biligha (4.3 ppg, 1.8 rpg e 1.3 apg), Marco Giuri (10.8 ppg, 1.5 rpg e 3.3 apg), Bruno Cerella (1 ppg, 1.3 rpg e 1.3 apg), Andrea De Nicolao (3.8 ppg, 2 rpg e 3 apg) e Mihajlo Jerkovic, saranno out invece Valerio Mazzola e Deron Washington. 
Queste le parole di coach Walter De Raffaele a presentazione del match: “Bologna è una squadra costruita con molta intelligenza, una squadra profonda e coperta in tutti i ruoli. Può ambire tra i primi posti sia in Serie A e Champions League. Mi aspetto una partita molto fisica, con giocatori pieni di talento. Cito Pietro Aradori e Amath M’Baye su tutti. Noi dovremmo imporre il nostro ritmo e giocare la nostra pallacanestro. Sarà il campo a dare i responsi e mi aspetto una partita dura e difficile come giusto che sia”

Roster: 0 Haynes, 5 Stone, 6 Bramos, 7 Tonut, 9 Daye, 10 De Nicolao, 14 Vidmar, 15 Jerkovic, 17 Wasghington, 19 Biligha, 21 Giuri, 22 Mazzola, 30 Cerella, 50 Watt, 77 Kyzlink. Coach Walter De Raffaele

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA | 7° in classifica (4 punti, 2V-2S)
Fin’ora in campionato la Virtus Bologna ha raccolto punti solo nelle gare in trasferta, espugnando il parquet di Trieste e Avellino alla 1° e 3° giornata mentre il bilancio casalingo è di 0-2. Le V Nere arrivano all’appuntamento dal k.o. in casa contro la Vanoli Cremona e dal sudato successo in Basketball Champions League contro il medi Bayreuth. Buone notizie sono arrivate dall’infermeria, infatti il capitano Brian Qvale è ritornato ad allenarsi con il gruppo e al Taliercio potrebbe ritrovare il campo per qualche minuto. Il probabile quintetto della Segafredo potrebbe essere composto da Tony Taylor (14 ppg, 3 rpg a 5.5 apg), Kevin Punter (18 ppg, 3.3 rpg e 1 apg), Pietro Aradori (12.5 ppg, 4.5 rpg e 0.8 apg), Amath M’Baye (8.5 ppg, 3 rpg e 1.5 apg) e Dejan Kravic (9 ppg, 5 rpg e 0.5 bpg).  Pronti dalla panchina Kelvin Martin (8.3 ppg, 5.5 rpg e 0.5 apg), Filippo Baldi Rossi (3.3 ppg, 2.8 rpg e 0.5 apg), David Cournooh (2.8 ppg, 1.3 rpg e 0.3 apg), Brian QVale (10 ppg e 7 rpg), Alessandro Pajola (0.8 ppg e 0.8 apg) , Alessandro Cappelletti  (3 punti all’esordio) e Matteo Berti.
Sfida molto delicata quindi per la Virtus Bologna per rimanere in scia e nel gruppo delle prime 8 anche se l’ultimo successo a Venezia è datato 12 Dicembre 1993.
Queste le parole di coach Pino Sacripanti in vista della gara del Taliercio: “Siamo molto stimolati dalla gara contro Venezia perchè ci sono in ballo due punti e delle risposte. Venezia è una delle squadre più solide del campionato, come Milano. Loro hanno un roster molto lungo e ben consolidato e ogni anno aggiungono qualche tassello in più di una certa qualità. Sono curioso di vedere come reagiamo noi. In coppa fin’ora c’è stato un buon lavoro ed ho avuto buone risposte dalla squadra. Contro Cremona abbiamo fatto una brutta gara poi però abbiamo fatto un’ottima partita due giorni dopo. Domani sarà una bella sfida”. 

STARTING FIVE*:
Venezia: Haynes, Stone, Bramos, Daye, Vidmar.
Bologna: Taylor, Punter, Aradori, M’Baye, Kravic.

*probabili quintetti

STATISTICHE & CURIOSITA’
– Sfida numero 81 tra Venezia e Bologna, il conto delle vittorie è di 45 a 35 per la Virtus.
– Venezia ha vinto gli ultimi 3 scontri diretti, e non perde in casa dalla stagione 1993/94: Acqua Lora Venezia-Buckler Bologna 71-102
– Quindici i precedenti tra De Raffaele e Sacripanti con il coach di Venezia in vantaggio per 8 a 7.
– Per il secondo anno di file Venezia ha iniziato la stagione con 4 vittorie consecutive, entrambe sono record societario in Serie A
– Haynes attualmente è a 288 assist con la maglia di Venezia e al terzo posto nella classifica storica della Reyer, a due assist da Dalipagic e 3 da Mastroianni.

PRECEDENTI
– Precedenti Totali: 80 (45 vittorie Bologna, 35 Venezia)
– Precedenti a Venezia: 39 (12 vittorie Bologna, 27 Venezia)
– Massimo scarto vittoria in trasferta Bologna : +31 (71-102, Stagione 1993/94)
– Ultimo Precedente a Venezia: 71-70 (04/03/2018)
 Ultima Vittoria Bologna: 71-102 (12/12/1993)

ARBITRI
Carmelo LO GUZZO, Alessandro MARTOLINI, Denis QUARTA

DIRETTA TV/STREAMING
– EuroSport 2 (Canale 211 di Sky, Canale 342 DDT)
– EuroSport Player (Streaming)

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds