Serie A, 5 curiosità dopo Germani Brescia-Segafredo Virtus Bologna

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Virtus Bologna dopo il match della 8ª giornata della della LBA Serie A contro la Germani Brescia.

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna e sui giocatori delle V Nere dopo il match della 8ª giornata della regular season della LBA Serie A UnipolSai 2021/22 sul parquet della Germani Brescia (74-103).

100+ PUNTI SEGNATI: A BRESCIA RECORD STAGIONALE
Per la seconda volta in stagione in campionato la Virtus Bologna raggiunge e supera quota 100 punti. Al PalaLeonessa le V Nere stabiliscono il nuovo massimo stagionale con 103 punti realizzati. Prima di Brescia i bianconeri erano stati capaci di segnare 102 punti al BLM Group Arena contro la Dolomiti Energia Trentino alla prima giornata di Serie A. In EuroCup invece la compagine di coach Sergio Scariolo ha segnato 101 punti sul parquet del Frutti Extra Bursaspor, sempre alla prima giornata.

RITORNO ALLA VITTORIA IN TRASFERTA
In campionato la Virtus Bologna non vinceva in trasferta dal 10 Ottobre 2021 quando le V Nere si imposero al Taliercio contro l’Umana Reyer Venezia per 65-84. Poi due sconfitte consecutive contro le neopromosse Gevi Napoli Basket (92-89) e Betram Derthona Tortona Basket (93-76). Quella di Brescia inoltre regala seconda vittoria consecutiva in campionato dopo il successo casalingo contro la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. 

KYLE WEEMS SEMPRE PIÙ ON FIRE
Continua il momento magico di Kyle Weems che anche contro la Germani Basket Brescia è risultato il top scorer della Virtus Bologna con 22 punti segnati. Il nativo di Topeka è il secondo miglior marcatore del campionato con 18.3 punti di media segnati a partita, dietro solo a Nick Perkins dell’Happy Casa Brindisi (18.5 ppg). Il numero 34 bianconero è inoltre il miglior tiratore da 3 del campionato con il 58.8% da oltre l’arco. 

QUARTA ESPULSIONE PER TEODOSIC IN SERIE A
Milos Teodosic al PalaLeonessa chiude anticipatamente la sua gara al PalaLeonessa che recitava 15 punti+5 assist in 21 minuti. Il play serbo della Segafredo Virtus Bologna è stato espulso per doppio tecnico (per proteste) e non è la prima volta che il numero 44 bianconero viene espulso in campionato. La prima volta nella stagione 2019/20 al PalaRadi contro la Vanoli Cremona (12ª giornata) mentre nella stagione 2020/21 è successo in due occasioni, sempre in casa: contro l’UNAHOTELS Reggio Emilia (4ª giornata) e contro l’Happy Casa Brindisi (7ª giornata). A Brescia però è la prima volta che la Virtus Bologna riesce a vincere nonostante l’espulsione di Teodosic.

FRANCESI PROTAGONISTI
Isaïa Cordinier e Mam Jaiteh protagonisti al PalaLeonessa. L’esterno chiude la gara con 13 punti, 5 rimbalzi, 3 assist, 3 recuperata, 1 stoppata e 24 di valutazione (MVP del match) mentre il centro con 11 punti, 9 rimbalzi, 1 stoppata e 21 di valutazione. Cordinier tira con il 100% da 2 (5/5) e dalla lunetta (3/3) mentre Jaiteh con il 71.4% da 2 (5/7) e il 25% dalla lunetta (1/4). Il primo inoltre stabilisce i career-highs in Serie A in valutazione (24), tiri da 2 realizzati (5), tiri totali realizzati (5), assist (3), palle recuperate (3) % dal campo (71.4). Il secondo invece per la terza volta in stagione sfiora la doppia-doppia fermandosi a 9 rimbalzi arpionati.

 

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds