Serie A, Carpegna Prosciutto Pesaro-Segafredo Virtus Bologna: la sala stampa

Le dichiarazioni in sala stampa di coach Banchi e di coach Scariolo nel post-partita di Carpegna Prosciutto Pesaro-Segafredo Virtus Bologna.

Le dichiarazioni in sala stampa di coach Luca Banchi e di coach Sergio Scariolo nel post-partita di Carpegna Prosciutto Pesaro-Segafredo Virtus Bologna (77-96) gara valida per la 27ª giornata della LBA SerieA UnipolSai 2021/22.

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO
Coach Luca Banchi: “Complimenti alla Virtus che ha dimostrato di meritare la prima posizione in classifica e che è in grado di ruotare tanti uomini. Abbiamo accumulato errori e fatica anche complici le nostre scarse rotazioni”.

“Siamo soddisfatti di questa settimana che ci ha regalato due vittorie determinanti in ottica salvezza, stasera la Virtus ci ha impedito di giocare sulle nostre abituali trame. Ci sono stati dei timidi tentativi di rientro, poi è stato difficile restare in scia alla Virtus”.

“Puntiamo a recuperare Sanford per il match di sabato sera in programma a Trento, oltre a lui altri giocatori stasera erano limitati da una condizione fisica precaria. Per noi è difficile giocare tre partite in sei giorni, non siamo abituati a questi ritmi, sapevamo che alla lunga il gap tra noi e la Virtus sarebbe emerso”.

27ª Giornata Serie A, Carpegna Prosciutto Pesaro-Segafredo Virtus Bologna: 77-96

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA
Coach Sergio Scariolo: “Voglio congratularmi prima di tutto per l’iniziativa di ritirare la maglia di Ario Costa perché ci conosciamo da oltre 30 anni e sono giocatori che creano la cultura di una maglia e di una squadra dimostrando altruismo e generosità che mettono costantemente al servizio dello sport, al pari di tutte le loro altre grandi qualità”.

“Venendo alla gara, credo sia stata una grande prova da parte nostra, sicuramente Pesaro ha lottato nonostante qualche limite e infortunio, ma ha dimostrato perché ha fatto una grande parte di stagione. Apprezzo che siamo stati seri nel cercare di stare il più possibile con le mani sul volante anche quando stavamo per perderlo”.

“I playoff di Eurocup ci assorbiranno molte energie quindi bene arrivare a quattro partite dalla fine della stagione regolare mantenendo il vantaggio invariato su Milano. Forse non siamo stati proprio al 100% padroni della partita, ma sicuramente siamo rientrati nel terzo quarto con lo spirito giusto per creare il gap che poi ci siamo portati fino alla fine.”

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds