13° Giornata Serie A, Dolomiti Energia Trentino-Segafredo Virtus Bologna: 71-65

Alla Segafredo Virtus Bologna non riesce la rimonta: la Dolomiti Energia Trentino vince 71-65 il match chiave per le Final Eight.

Si ferma ancora la Segafredo Virtus Bologna che cade alla BLM Group Arena contro la Dolomiti Energia Trentino per 71-65. Rimane un tabù quindi il parquet dell’Aquila Basket per le V Nere che con la sconfitta di oggi aggiorna il bilancio a 4 sconfitte in 4 precedenti.

I padroni di casa partono forte (parziale di 12-0 ad inizio gara) e accumulano un buon vantaggio sin da subito e nella seconda frazione gli uomini di coach Maurizio Buscaglia toccano anche il +20.

Dopo un primo quarto nullo per Bologna (solo 2 canestri dal campo), nel secondo quarto Punter prova a prendere per mano la squadra e dopo la pausa lunga la Segafredo ritorna in partita grazie al suo miglior marcatore. (coach Pino Sacripanti ha dovuto rinunciare anche a Qvale oltre che a Martin e Aradori).

Nell’ultimo quarto Bologna impatta per la prima volta (52-52) ma fallisce il sorpasso. Trento prova a ripartire ma le V Nere trovano per altre 2 volte il pareggio. Ma sul più bello i viaggianti si perdono e non riescano a trovare mai il primo vantaggio della loro gara. Nel gioco dei nervi e della lunetta vince la Dolomiti Energia che conquista così il successo. Alla BLM Group Arena finisce 71-65.

Con questa sconfitta la Virtus Bologna scende al 10° posto mentre l’Aquila Basket entra tra le prime 8 della classifica sorpassando proprio gli emiliani e vede più vicino il traguardo Final Eight.

Parziali: 20-9; 41-26 (21-17); 52-49 (11-23); 71-65 (19-16)

Per Trento: 18+6+2 di Marble, 12+5 di Gomes, 9+12 di Hogue e 9+3+3 di Craft.
Per Bologna: 24+4 di Punter, 11+11 di M’Baye, 11+4+6 di Taylor e 9+5+2 di Cournooh.

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds