DG Paolo Ronci: “Il bilancio del mercato Virtus è buono, presi tutti i nostri obiettivi!”

Il Direttore Generale della Segafredo Virtus Bologna Paolo Ronci ha presentato in sala stampa Ekpe Udoh ma ha parlato anche di mercato.

“E’ la prima presentazione della nuova stagione. Ekpe Udoh è un giocatore di grandissima esperienza, un veterano con 400 partite NBA in carriera e un’Eurolega vinta da NBA. Avere i veterani giusti nel roster permette una crescita importante dei cosiddetti giovani, anche se per noi i giocatori di 19-20 possono essere già protagonisti come è successo a Pajola, che ha beneficiato il fatto di avere vicino Belinelli, Teodosic, Markovic…

“Ekpe ha professionalità ed esperienza, abitudine a giocare nelle squadre che lottano per vincere. Nel settore lunghi avrà compagni che potranno beneficiare della sua esperienza. Siamo molto contenti; un giocatore di questo livello aveva un mercato importante, e ricordo a tutti che di “porte in faccia” non è che ne abbiamo prese tante, perchè le trattative le faccio io e di porte in faccia ne ricordo poche”.

“Siamo un club con ambizione, siamo campioni d’Italia e vogliamo andare in Eurolega, quindi ci misuriamo anche con contender di alto livello, tra cui le squadre storiche di Eurolega. Questo non vuol dire che ci si deve preventivamente tirare fuori da certe trattative per paura. Noi vogliamo essere sui massimi tavoli, e l’abbiamo dimostrato con Belinelli, Teodosic, Udoh e ora anche Mannion, che ha grandissimo mercato”.

Virtus Bologna, Ekpe Udoh si presenta: “Orgoglioso di essere qui!”

Sulla squadra e sul mercato:

“Al momento in squadra ci sono 3 point guard, 3 centri, ci possono essere molte soluzioni ed é una cosa che ci piace come si è visto gia nella finale scudetto dello scorso anno. La nostra filosofia è creare un roster che permetta all’allenatore di spaziare sia a livello di impatto tecnico che di fisicità. Riguardo allo straniero mancante noi non ragioniamo prettamente in quest’ottica. Guardiamo prima ai migliori italiani e poi guardiamo oltre la nazionalità semplicemente cercando quelli che riteniamo i migliori giocatori per noi. Abbiamo inoltre ancora visti a disposizione e abbiamo costruito la squadra per essere poi liberi sul mercato a 360 gradi nel momento in cui volessimo fare determinate scelte.

“Il bilancio sul nostro mercato è molto buono, dopo l’arrivo di Mannion abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati e abbiamo dimostrato che con questa proprietà e questa società oggi possiamo sederci ai tavoli delle grandi per trattative importanti su giocatori che hanno grande appeal per molti club importanti”.

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds