EuroCup, 5 curiosità dopo Segafredo Virtus Bologna-Mincidelice JL Bourg En Bresse

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Virtus Bologna dopo la gara contro il Mincidelice JL Bourg En Bresse della 9ª giornata della 7DAYS EuroCup.

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna e sui giocatori delle V Nere dopo il match della 9ª giornata della regular season della 7DAYS EuroCup contro il Mincidelice JL Bourg En Bresse (83-82).

VITTORIA DI +1
La Segafredo Virtus Bologna vince con il minimo scarto contro il Mincidelice JL Bourg En Bresse (83-82). È la prima volta in stagione che le V Nere vincono la gara con un solo punto di vantaggio tra Serie A ed EuroCup. Si tratta invece della seconda gara della storia virtussina in EuroCup chiusa sul +1: la prima volta era accaduto il 6 Novembre 2019 contro il Ratiopharm Ulm (92-91, 6ª giornata regular season stagione 2019/20).

Quella tra i bianconeri e i francesi non è inoltre l’unica gara della 9ª giornata della regular season chiusa con il punteggio di 83-82: anche Buducnost VOLI Podgorica-Frutti Extra Bursaspor è terminata con il medesimo risultato (Gruppo B, lo stesso della Virtus).

9 ASSIST, CAREER-HIGH IN EUROCUP PER PAJOLA
In assenza di Milos Teodosic ci pensa Alessandro Pajola a vestire l’uomo dell’assist-man. Contro la compagine francese il numero 6 bianconero ha distribuito 9 assist totali stabilendo così il suo nuovo career-high nella 7DAYS EuroCup. Il precedente record per il prodotto virtussino erano i 7 assist smazzati contro il Frutti Extra Bursaspor nella 1ª giornata di regular season di questa stagione. I 9 assist di Pajola rappresentano anche la seconda miglior prova bianconera in stagione nella voce assist e inoltre l’azzurro raggiunge e supera quota 100 assist totali nella competizione (107 assist in 39 gare). Tutti i dettagli del career-high in EuroCup di Pajola nell’articolo qui sotto.

EuroCup, career-high negli assist per Pajola contro il JL Bourg en Bresse

LA MIGLIOR PROVA DI JAITEH IN EUROCUP
Mam Jaiteh è l’MVP contro Mincidelice JL Bourg En Bresse. Il pivot francese ha chiuso la sua personale gara con 15 punti (6/8 da 2 e 3/4 dalla lunetta), 8 rimbalzi, 2 assist, 2 recuperate e 25 di valutazione. Si tratta quindi della sua miglior prova virtussina nella competizione. Il numero 14 bianconero inoltre eguaglia così il career-high in valutazione (25) e stabilisce il nuovo massimo di palle recuperate (2) nella 7DAYS EuroCup. Il lungo aveva chiuso con 25 di valutazione anche la gara contro il RETAbet Bilbao Basket quando vestiva la maglia del Limoges (2ª giornata regular season stagione 2017/18). 

 

IL RITORNO DI NICO MANNION
Dopo 57 giorni dall’ultima volta Nico Mannion è tornato a giocare una gara con la maglia della Virtus Bologna. L’esterno azzurro era fermo dallo scorso 16 Novembre 2021 quando contro l’Umana Reyer Venezia, sempre in EuroCup, accusò dei problemi alla schiena. Al suo rientro il numero 1 bianconero ha messo a referto 4 punti, 3 assist e 1 rimbalzo chiudendo con 4 di valutazione. Fin qui nella competizione non è mai andato oltre i 4 punti segnati (terza volta in stagione) e i 3 assist (terza volta).

KYLE WEEMS MIGLIOR MARCATORE
Dopo aver saltato la gara di campionato contro l’UNAHOTELS Reggio Emilia per essere risultato positivo al covid-19 l’americano è ritornato contro il Mincidelice JL Bourg En Bresse (falso positivo). L’ala nativa di Topeka ha messo a referto 15 punti, 5 rimbalzi e 4 assist chiudendo con 19 di valutazione (terza miglior prova stagionale in EuroCup). Il numero 34 è il miglior marcatore della Virtus Bologna in stagione anche in EuroCup oltre che in Serie A: 14.1 punti di media in 9 gare giocate in Europa e 14.8 punti di media in 16 gare giocate in campionato.

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds