EuroCup, 5 curiosità dopo Segafredo Virtus Bologna-Umana Reyer Venezia

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna dopo la gara contro l’Umana Reyer Venezia della 5ª giornata della 7DAYS EuroCup.

Ecco 5 statistiche e curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna e sui giocatori delle V Nere dopo il match della 5ª giornata della regular season della 7DAYS EuroCup contro l’Umana Reyer Venezia (90-84)

STRISCIA NEGATIVA INTERROTTA
Per la prima volta, da quando la competizione è denominata EuroCup, la Segafredo Virtus Bologna aveva perso due gare consecutive durante la regular season: k.o. sul parquet del Buducnost VOLI Podgorica (86-82) e al PalaDozza contro il Valencia Basket (96-97). La vittoria alla Segafredo Arena, la prima in stagione nella nuova casa, permette quindi ai bianconeri di interrompere la striscia negativa e ottenere così la terza vittoria in cinque gare in Europa.

3-0 CONTRO LA REYER VENEZIA
Il match in EuroCup contro i lagunari era il terzo incrocio stagionale tra le due compagini negli ultimi 57 giorni. La Virtus Bologna ha vinto tutte le sfide fin qui disputate contro la Reyer Venezia in tutte le competizioni: 71-72 il 20 Settembre in SuperCoppa all’Unipol Arena, 65-84 il 10 Ottobre in Serie A al Taliercio e 90-84 il 16 Novembre in EuroCup alla Segafredo Arena. 

KEVIN HERVEY ALLA MIGLIOR GARA IN EUROCUP
L’MVP del match vinto contro l’Umana Reyer Venezia è stato Kevin Hervey. L’ala della Segafredo Virtus Bologna ha chiuso il match con 26 punti, 4 rimbalzi, 2 assist, 4 recuperate e 31 di valutazione. Numeri che permettono al nativo di Dallas di siglare i career-highs personali in EuroCup in punti segnati (26) e valutazione finale (31). I precedenti record in queste due statistiche era datati 9 Dicembre 2020 quando con la maglia del Lokomotiv Kuban Krasnodar aveva messo a referto 23 punti e 27 di valutazione sul parquet del MoraBanc Andorra. 

IL 100% DI CORDINIER
Gara perfetta al tiro per Isaia Cordinier che chiude la sua personale gara con 13 punti frutto del 100% dal campo (5/5 da 2) e dalla lunetta (3/3). Il francese contro i lagunari aggiorna così i propri season-highs in EuroCup in punti segnati (13), tiri da due realizzati (2), percentuale dal campo (100%) e valutazione finale (15).

TEODOSIC E IL SEASON-HIGH
Il mago serbo ha trascinato la Virtus Bologna segnando 22 punti: il numero 44 ha stabilito così il nuovo season-high in punti segnati. Teodosic ha tirato con il 44.4% da 2 (4/9), il 20% da 3 (1/5) e il 91.6% dalla lunetta (11/12) e ha aggiunto alla causa anche 7 assist chiudendo con 22 di valutazione (seconda miglior prova in stagione nella competizione). Per la terza volta in carriera in Eurocup Teodosic va in lunetta in doppia cifra: il 14/15 contro il Darrusafaka nella stagione 2019/20 rappresenta però ancora il massimo personale nel torneo.

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds