Game Preview, 16° Giornata Serie A: Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano

Il Game Preview di Segafredo Virtus Bologna-A|X Armani Exchange Milano, gara valida per la 16° giornata della LBA 2019/20.
Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

Arriva il big match della 16° giornata, la gara più attesa del campionato: la sfida tra Segafredo Virtus Bologna e A|X Armani Exchange Milano. In campo ci sono 43 scudetti, 14 Coppe Italia, 5 EuroLeghe e 4 Supercoppe e basta questo per presentare la grande classica del campionato italiano.
Sono 173 i precedenti totali tra le due compagini con le scarpette rosse avanti nel bilancio con 101 vittorie contro le 72 delle V Nere. A Bologna però la Virtus conduce con 51 vittorie in 85 precedenti.
Palla a due domenica pomeriggio alle ore 15:30 con diretta tv su Rai Due e diretta streaming su EuroSport Player.

Segafredo Virtus Bologna – 1° in classifica (24 punti, 12-2)
Entusiasmo alle stelle dopo la vittoria nel derby natalizio contro la Fortitudo Bologna dominato e stravinto per 94-62 davanti allo straordinario pubblico della Virtus Segafredo Arena. Un successo che è arrivato dopo lo scivolone sul parquet del Banco di Sardegna Sassari che avrebbe potuto incidere mentalmente sulla compagine bianco-nera. Ma non è andata così. Coach Sasha Djordjevic ha preparato al meglio la gara e la squadra ha giocato al limite della perfezione in difesa ed è stata letale in attacco. Kyle Weems ha giocato la sua miglior gara in maglia Virtus ed è stata la vera spina nel fianco per la Fortitudo che ha dovuto vedere l’ala americana esultare in ben 13 occasioni dei 16 tiri tentati (32 punti).
Ora arriva Milano, la partita verità e probabilmente la partita più attesa, forse anche più del derby, perchè c’è da dimostrare chi è la prima forza in questo campionato.
Djordjevic dovrebbe affidarsi ai 12 andati a referto nel derby lasciando in tribuna quindi Marcos Delia.

A|X Armani Exchange Milano – 3° in classifica (20 punti, 10-4)
L’Olimpia Milano arriva alla Virtus Segafredo Arena dalla trasferta russa di EuroLega che ha visto le scarpette rosse giocarsela sino all’ultimo contro il CSKA Mosca, campioni in carica.
La compagine di coach Ettore Messina, grande ex del match, rimane comunque la candidata principale per lo scudetto nonostante qualche scivolone in campionato. Sono già 4 le sconfitte per i meneghini che hanno ceduto Germani Brescia (65-73, 2° Giornata), Happy Casa Brindisi (89-92, 4° Giornata), Vanoli Cremona (82-78, 5° Giornata) e Fortitudo Bologna (85-80, 9° Giornata). Dalla sconfitta contro la Effe però sono arrivate 5 vittorie consecutive che hanno riportato in alto i bianco-rossi anche se i punti di distanza dalla Virtus sono 4.
Roster lungo e completo in cui spiccano i nomi de l”Chacho” Rodriguez e Luis Scola, anche se alcuni giocatori non stanno rendendo come si sperava e Nemanja Nedovic continua ad avere continui infortuni. Per questo Milano è ritornata sul mercato firmando l’esterno ex Sidigas Avellino Kiefer Sykes che però non sara a disposizione a Bologna.

ROSTER:
Segafredo Virtus Bologna: 0 Gaines, 1 Deri, 6 Pajola, 8 Baldi Rossi, 9 Markovic, 11 Ricci, 12 Peterson, 16 Delia, 25 Cournooh, 32 Hunter, 34 Weems, 35 Nikolic, 44 Teodosic, 45 Gamble. Coach Sasha Djordjevic.

A|X Armani Exchange Milano: 00 Della Valle, 1 Mack, 5 Micov, 6 Biligha, 7 Gudaitis, 9 Moraschini, 10 Roll, 13 Rodriguez, 15 Tarczewski, 16 Nedovic, 20 Cinciarini, 23 Burns, 30 White, 32 White, 40 Scola. Coach Ettore Messina.

PROBABILI QUINTETTI:
Segafredo Virtus Bologna: Teodosic, Markovic, Weems, Ricci, Gamble.
A|X Armani Exchange Milano: Rodriguez, Micov, Brooks, Scola, Tarczewski.

ARBITRI
Michele ROSSI, Carmelo LO GUZZO, Manuel MAZZONI.

STATISTICHE & CURIOSITÀ
La Virtus Bologna non batte Milano in campionato dal 10 Novembre 2013 quando in casa supero’ la EA7 per 79 a 71. Dopo quella partita sono arrivate 12 sconfitte consecutive per la Virtus tra stagione regolare e playoff.
– Bologna ha vinto la gara dei quarti di finale della Final Eight giocata a Firenze la scorsa stagione.
– Sono 163 le gare di campionato (regular season e playoff) giocate dalle due società fino ad ora, con Milano in testa nel conto delle vittorie per 96 a 67
– Djordjevic è stato seduto sulla panchina di Milano per 63 gare ottenendo 40 vittorie. Da giocatore ha indossato la maglia di Milano per 3 stagioni, 91 gare e segnando 1773 punti. Messina è l’allenatore con più gare allenate alla Virtus Bologna (338) e il più vincente (247 vittorie)
– Milos Teodosic miglior marcatore della Virtus con 14.8 ppg (27° in Serie A), Sergio Rodriguez quello di Milano con 13.1 ppg (29° in Serie A).
– Vince Hunter 29° rimbalzista della Serie A con 5.6 palloni arpionati di media, Jeff Brooks 27° con 6.2 rimbalzi catturati di media a partita.
– Stefan Markovic 2° assist-man del campionato con 6.1 palloni smazzati a partita, Sergio Rodriguez 6° con 5.1 assist di media a partita.
– Virtus 1° attacco della Serie A (84.1 punti di media), Milano 7° (80.9 punti di media).
– Virtus 1° e Milano 8° per rimbalzi catturati a partita: 41.4 di media per i bianco-neri e 38.9 per i bianco-rossi.
– Virtus 1° per assist a partita (20.8 apg ), Milano 3° (16.6 apg).
– Virtus 5° miglior difesa del campionato con 76.1 punti concessi a partita, Milano 2° miglior difesa del campionato con 73.7 punti subiti di media.
– Virtus 7° per rimbalzi concessi agli avversari (39.1), Milano 15° (35).
– In casa la Virtus segna 86.0 punti di media, Milano in trasferta produce 75.7 punti di media.
– Ex: Messina, Moraschini (Milano), Djordjevic (Bologna).

DIRETTA TV/STREAMING/RADIO
– Rai Due
– EuroSport Player (streaming)
– Radio Bologna Uno (FM 89.800)

SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds