Game Preview, 8° Giornata Serie A: VL Pesaro-Segafredo Virtus Bologna

Ottava giornata di campionato e ultima gara prima della sosta per la seconda finestra del secondo turno delle qualificazioni mondiali per le nazionali. Gli uomini di coach Pino Sacripanti saranno impegnati sul parquet dell’Adriatic Arena contro i padroni di casa della VL Pesaro, in un classico della pallacanestro italiana. Entrambe le squadre arrivano all’appuntamento con il morale alle stelle grazie alle 2 vittorie consecutive conquistate negli ultimi 2 turni di Serie A e vogliose di andare alla pausa nei migliore dei modi.
Sono 146 i precedenti tra le 2 compagini e le V Nere sono in vantaggio per 94 a 52 mentre a Pesaro i precedenti sono 70 con i padroni di casa avanti con 43 vittorie contro le 27 della Virtus.
Palla a 2 domenica sera alle 19:00 con diretta streaming su EuroSport Player.

VL PESARO | 8° in classifica (6 punti, 3V-4S)
Negli ultimi anni la VL Pesaro ha sempre sofferto e quasi sempre ha raggiunto la salvezza nell’ultime o addirittura all’ultima giornata. Anche in questa stagione l’obiettivo numero 1 è riuscire a mantenere la categoria ma quest’anno i marchigiani sono partiti decisamente meglio. Gli uomini di coach Massimo Galli hanno ottenuto 3 vittorie, evento che non accadeva dalla stagione 2010/11 che quando la VL conquistò 4 vittorie nelle prime sette giornate. Al momento Pesaro è anche dentro la griglia delle prime 8 in classifica per giocarsi la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia.
Roster rinnovato completamente nel parco stranieri mentre c’è qualche conferma in quello italiano. Il quintetto di coach Galli è composto dal play Dominic Artis (13.6 ppg, 5.4 rpg e 3.9 apg), la guardia James Blackmon (20.1 ppg, 3.6 rpg e 2.6 apg), l’ala piccola Lamond Murray (9 ppg, 4.6 rpg e 1.3 apg), l’ala Erik McCree (19.6 ppg, 4.1 rpg e 1.9 apg) e il centro Egidijus Mockevicius (10.9 ppg, 10.9 rpg e 1.4 apg). La panchina invece è composta dalla guardia Diego Monaldi (2.6 ppg, 1.1 rpg e 1.1 apg), l’ala Andrea Ancellotti (2.9 ppg, 2.9rpg e 0.3 apg), la giovane ala russa Alexander Shashkov (3.2 ppg, 1.4 rpg e 0.4 apg), prospetto acquistato dall’Olimpia Milano ma girato in prestito alla VL, e dai giovanissimi Luca Conti, Alessandro Morgillo, Alessandro Bonci, Simone Zanotti (1 ppg e 2.2 rpg) e Federico Tognacci.
Queste le parole di coach Massimo Galli a presentazione del match: “Tutti sappiamo dell’importanza di questa partita, sono sicuro che affronteremo la Virtus con il giusto atteggiamento. La vittoria di lunedì ci ha caricato ulteriormente. I ragazzi sono carichi e concentrati, Pesaro attende il match contro la Virtus tutto l’anno. Loro sono una squadra forte come stanno dimostrando in campionato e in Champions League, domenica l’atmosfera sarà eccitante e dovremo essere pronti ad affrontare una grande squadra. C’è entusiasmo, la partita di domenica è diversa dalle altre da un punto di vista emotivo. La Virtus è costruita per stare ai vertici del campionato, è una squadra molto fisica che gioca molto bene. I principali realizzatori sono Aradori e Punter, mentre Qvale, Kravic, M’Baye e Baldi Rossi sono molto fisici, specie sotto canestro. Dovremo essere ancora più intensi e attenti rispetto al solito”

Roster: 1 Blackmon, 2 McCree, 3 Artis, 7 Murray, 8 Conti, 11 Bonci, 12 Tognacci, 20 Ancellotti, 23 Morgillo, 25 Shashkov, 32 Monaldi, 41 Zanotti, 55 Mockevicius. Coach Massimo Galli.

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA | 7° in classifica (8 punti, 4V-3S)
Un mese di Novembre più che positivo per la Virtus che dopo la sconfitta al Taliercio dello scorso 4 Novembre contro l’Umana Reyer Venezia ha aperto una striscia positiva di 5 vittorie consecutive. Due di questi successi sono arrivati in campionato (e in casa) e hanno permesso alle V Nere di riprendere il cammino e rientrare tra le prime 8 mentre le 3 vittorie nella Basketball Champions League ha consentito agli uomini di coach Pino Sacripanti di mantenere il primato nel Gruppo D, ma soprattutto di chiudere imbattuti il girone d’andata (7 vittorie consecutive e nuovo record per la BCL).
Il quintetto della Segafredo sarà composto da Tony Taylor (12.7 ppg, 3.4 rpg a 6 apg), Kevin Punter (15 ppg, 2.9 rpg e 1 apg), Pietro Aradori (16.6 ppg, 4.7 rpg e 0.4 apg), Amath M’Baye (9.4 ppg, 3.9 rpg e 1.3 apg) e Brian Qvale (7.2 ppg e 4.6 rpg).  Pronti dalla panchina invece Dejan Kravic (11.3 ppg, 5.9 rpg e 0.6 spg), Filippo Baldi Rossi (3.1 ppg, 3.1 rpg e 0.4 apg), David Cournooh (2.1 ppg, 1.3 rpg e 0.6 apg), Alessandro Pajola (0.9 ppg, 0.6 rpg e 0.9 apg) , Alessandro Cappelletti (2.8 ppg, 1.8 rpg e 0.8 apg) e Matteo Berti mentre sarà ancora out Kelvin Martin.
La Virtus Bologna quindi vorrà chiudere al meglio il mese di Novembre e dare continuità ai risultati ottenuti in campionato e Basketball Champions League in modo da affrontare con più tranquillità e serenità la pausa delle nazionali.
Queste le parole di coach Pino Sacripanti in vista del match: ““Una partita importante, in casa di una delle squadre del momento e prima della pausa, e mi piacerebbe chiudere questa fase con un successo. Pesaro è in un momento di grande esaltazione, il palazzo sarà pieno di gente perché questa è una  sfida sentitissima, soprattutto da parte loro. Io la considero una gara come le altre, non certo per sminuirne l’importanza, ma nel senso che come ogni altra volta dovremo affrontarla con serietà e massima dedizione. Di fronte c’è un gruppo che ha trovato un’alchimia, con rotazioni limitate ma giocatori giusti nel posto giusto. Un quintetto molto atletico e fisico, ha punti nelle mani. Non credo che sia una squadra che pensa a non retrocedere, come si diceva a inizio stagione, perché può avere ambizioni più grandi. Ma noi non dobbiamo fare i conti su di loro, dobbiamo cercare di essere noi stessi e seguire il nostro piano partita”.

STARTING FIVE*:
Pesaro: Artis, Blackmon, Murray, McCree, Mockevicius.
Bologna: Taylor, Punter, Aradori, M’Baye, Qvale.

*probabili quintetti

STATISTICHE & CURIOSITA’
– Sfida numero 147 tra Pesaro e Bologna, 52 vittorie per la VL e 94 per la Virtus.
– Tra le due società una finale scudetto (1993/94, Bologna 3-2) e una finale di Coppa Italia (2000/01, Bologna)
– Un solo precedente tra i due allenatori, la vittoria di Sacripanti nel girone di ritorno della scorsa stagione.
– Ex: Nessuno

PRECEDENTI
– Precedenti Totali: 146 (94 vittorie Bologna, 43 Pesaro)
– Precedenti a Pesaro: 70 (27 vittorie Bologna, 43 Pesaro)
– Massimo scarto vittoria Bologna a Pesaro : +22 (65-87, Stagione 1997/98)
– Ultimo Precedente a Pesaro: 75-81 (3° Giornata 2017/18 – 14/10/2017)
 Ultima Vittoria Bologna a Pesaro: 75-81 (3° Giornata 2017/18 – 14/10/2017)

ARBITRI
Tolga SAHIN, Denny BORGIONI, Alessandro PERCIAVALLE

DIRETTA TV/STREAMING
– EuroSport Player (Streaming)

 

 

 

 

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds