Julian Gamble: “Voglio aiutare la Virtus Bologna a raggiungere i suoi obiettivi”

Le parole di Julian Gamble, nuovo centro della Segafredo Virtus Bologna, nell’intervista rilasciata a ISBE.

Foto: Basketball Champions League

Il portale ISBE ha intervistato Julian Gamble, nuovo centro della Segafredo Virtus Bologna, attualmente impegnato in Cina con l’Hunan nei playoff.

Hai appena firmato per la Virtus Bologna in Italia, il team costruito è impressionante! Cosa ti spinto a firmare per la Virtus? Il coach ? I nomi dei tuoi futuri compagni di squadra? Il progetto ? Tutto l’insieme?
“Una combinazione di tutto questo. All’inizio dell’estate il club aveva espresso interesse per me e hanno avuto alcune conversazioni con il mio agente. Dopo un po’ di tempo hanno deciso io dovessi far parte del loro progetto per raggiungere gli obiettivi del club nei prossimi anni: vincere l’EuroCup, il campionato Italiano e raggiungere l’EuroLega. Ovviamente il coach è fantastico! I miei compagni di squadra hanno dei grandi nomi, sono giocatori talentuosi, di alto livello e sanno come giocare a quel livello, quindi mi sento come se fossi adatto a tutto questo. Sono entusiasta dell’opportunità e voglio sicuramente far parte del raggiungimento dei grandi obiettivi del club”.

La squadra sarà competitiva sia in EuroCup che in Serie A, cosa si aspetta coach Djordjevic da te? Cosa porterai alla tua squadra?
“Il coach si aspetta che giocherò duro e in maniera intelligente ma soprattutto che sarò un giocatore di squadra. Con l’esperienza che ho, so come giocare e fare ciò che serve per aiutare la mia squadra a vincere. Non mi dispiace sacrificarmi per raggiungere gli obiettivi della squadra. Posso concretizzare il gioco nel pitturato, bloccare i tiri, difendere e prendere rimbalzi, quindi so che è quello che Djordjevic si aspetta da me”

Nanterre e poi la Cina.
“L’esperienza in Francia a Nanterre mi ha insegnato tanto. Ho tirato fuori il meglio di me dentro e fuori il campo nonostante il mio ruolo non era così definito ad inizio stagione e durante l’anno è cambiato parecchie volte. Ma mi piace essere un leader. Finito il campionato ho deciso di accettare l’offerta della Cina dove attualmente sto giocando i playoff dopo aver giocato 10 gare di regular season.  Potevo riposarmi ma ho preferito continuare a giocare per essere il giocatore totale che mi sento di essere e qui posso esprimerlo. Avrò qualche giorno di riposo prima di iniziare la stagione in Italia ma so come farmi trovare pronto”.

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds