Non c’è storia nel Derby! Weems trascina la Virtus alla vittoria: Fortitudo Bologna k.o. 94-62

Kyle Weems dice 32 e le V nere vincono il derby vincono di +32: super prova della Virtus che si sbarazza facilmente della Fortitudo per 94-62.

Eurosport

15° GIORNATA SERIE A
SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA-POMPEA FORTITUDO BOLOGNA: 94-62

Non c’è storia alla Virtus Segafredo Arena, le V Nere dominano il derby numero 104 della stracittadina. Uno scatenato Kyle Weems, autore di 32 punti con l’81.2% dal campo, trascina la compagine bianco-nera al +32 a fine partita sul tabellone. La squadra di coach di Sasha Djordjevic dopo aver subito il primo canestro della Effe inizia a giocare forte in difesa e a colpire la difesa bianco-blu. Teodosic e Markovic mettono a referto 20 assist in due distribuiti in modo eguale mentre Hunter chiude con 15 punti e ben 6 palle recuperate. La festa bianco-nera può iniziare.

Cronaca:
Primo possesso della Virtus ma è la Fortitudo a sbloccare il derby con il canestro di Sims. Le V Nere però rispondono immediatamente con Teodosic, Gamble e Weems e si portono sul 6-2 al 3°. Coach Martino è costretto chiamare timeout dopo che Weems e Teodosic firmano il +9 per i bianco-neri al 5° (16-7). Aradori segna il primo canestro da ex ma Weems regala il massimo vantaggio alla Virtus segnando la bomba del 19-9 al 7°. Super alley-oop targato Markovic-Hunter (22-10), Mancinelli fa 1/2 dalla lunetta  e primo quarto che si chiude sul 22-11.
Markovic inaugura la seconda frazione con la tripla del 25-11 (+14), Hunter finisce con la schiacciata un altro alley-oop (29-13, +16) mentre Cinciarini colpisce dai 6,75: 29-16 e timeout Djordjevic al 13°. Un Markovic ispirato serve a Gamble l’assist per la schiacciata del +17 (33-16), lo stesso centro fa 35-16 (+19), Cournooh colpisce da fuori l’arco, Ricci realizza da rimbalzo offensivo e V nere che aggiornano il massimo vantaggio a +22 al 18° (40-18). Gaines si mette in ritmo con due triple consecutive e si va all’intervallo con il risultato di 45-25.

Rientrati dalla pausa lunga Weems fa subito 47-25 e poi firma il +24 al 22° con la schiacciata del 51-27. La Fortitudo prova la reazione con Sims ma Weems continua a vedere il canestro grande come una vasca: 56-34 al 24°. La Virtus continua a controllare il match, a non far capire nulla alla Fortitudo e a dominare sul parquet: al 30° il tabellone recita 65-46 e +19 V Nere.
La rubata e la schiacciata in contropiede di Hunter al 33° chiude definitivamente la pratica e le poche speranze di rimonta della Pompea (69-48). Weems segna come se non ci fosse un domani e Virtus che conduce per 81-52 al 36° (+29). Hunter ruba l’ennesima palla in difesa e va dritto al ferro (86-56, +30), si iscrive a referto anche Nikolic e Cournooh deposita il +34 al 39° (94-60). Il derby finisce 04-62.

Parziali: 22-11; 45-25 (23-14); 65-46 (20-21); 94-62 (29-16).

Tabellino:
Segafredo Virtus Bologna: Deri, Baldi Rossi 2p+4r, Nikolic 2p, Cournooh 7p, Pajola 1p, Weems 32p+2r, Gamble 10p+5r, Ricci 8p+5r, Gaines 5p, Markovic 7p+3r+10a, Hunter 15p+4r+6s, Teodosic 5p+10a
Pompea Fortitudo Bologna: Sims 16p+13r, Aradori 10p+4r, Robertson 12p+6r, Cinciarini 12p+2r, Leunen 4r, Mancinelli 2p+4r, Fantinelli 10p+4r.

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds