Rumors, Virtus Bologna: Cerella o Ceron per il ruolo di 7° italiano?

La Segafredo Virtus Bologna sul mercato cerca anche il 7° italiano: i primi nomi sono quelli di Bruno Cerella e Marco Ceron.

Come è noto la Segafredo Virtus Bologna sul mercato cerca anche un 7° italiano oltre al play/guardia straniero. L’azzurro in questione avrà un ruolo marginale e di contorno nello scacchiere di Sergio Scariolo, un uomo utile per l’intensità degli allenamenti e per far rifiatare i titolarissimi. Il sogno dei tifosi è Stefano Tonut dell’Umana Reyer Venezia (14.9 ppg, 3.4 rpg e 2.7 apg) ma dalla laguna invece potrebbe arrivare il veterano Bruno Cerella. L’esterno argentino ma con cittadinanza italiana dal 2017 gioca con gli orogranata dopo una lunga carriera partita dal 2004 da Massafra. Il classe 1986 nell’ultima stagione ha prodotto 1.3 punti, 1.1 rimbalzi e 0.6 assist di media in Serie A.

Altro nome per le V Nere, sempre secondo quanto riportato da “Il Resto del Carlino”, potrebbe essere quello di Marco Ceron. Il classe 1992, dopo la frattura del cranio a seguito di una gomitata involontaria del neo-acquisto bianconero Mam Jaiteh (25 Novembre 2018), nel 2021 è ripartito dalla Serie A2 con i Mantova Stings per ritrovare continuità e fiducia dopo l’infortunio. Qui l’azzurro ha prodotto 8.8 punti, 2.6 rimbalzi e 0.8 assist di media in 16 gare. 

 

Virtus Bologna, l’AD Luca Baraldi parla di EuroLega e mercato

Foto: Reyer

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds