Virtus Bologna, l’AD Luca Baraldi parla di EuroLega e mercato

L’AD Luca Baraldi parla dei prossimi obiettivi della Segafredo Virtus Bologna tra EuroLega e mercato.

L’AD Luca Baraldi parla dei prossimi obiettivi della Segafredo Virtus Bologna tra EuroLega e mercato (fonte Corriere dello Sport).

OBIETTIVI
In Virtus stiamo proseguendo quel percorso tracciato da Massimo Zanetti quattro anni fa. Lo scudetto è arrivato con un anno d’anticipo, ora parte la seconda fase del progetto. Intanto, la prima fase si è chiusa con due elementi che ne certificano serietà e qualità: Teodosic ha deciso di continuare la sua carriera qui, al contrario di quanto pensassero in tanti anche senza il resto del gruppo serbo, legittimando le scelte del dottor Zanetti che sono mirate a creare una Virtus forte e con appeal. L’altro elemento è Belinelli, trattino fra Milos e il futuro. Con loro due, assieme a Scariolo, conoscitore del basket mondiale e con esperienza di tante vittorie, ripartiamo per arrivare a lottare di nuovo per lo scudetto e poi riportare la Virtus in Eurolega, con l’obiettivo nei prossimi cinque anni di consolidarsi al vertice. Subito nelle prime otto e poi nelle prime quattro.

MERCATO
“Tre-quattro. Serve qualità e quantità in quel ruolo, ad eddendo delicato abbiamo rallentato, aspettando i tempi più tecnici legati alla stagione americana, che non ci danno la possibilità di stringere velocemente. Può darsi che andremo in ritiro senza averlo ancora se converrà aspettare. L’importante è raggiungere le prime scelte del nostro coach, come è accaduto con gli altri acquisti”.

PAJOLA
“Solo la NBA potrebbe portarcelo via. Ha sposato il nostro progetto e noi saremo una delle squadre d’Europa più importanti”.

Rumors, Virtus Bologna ancora su Jaleen Smith?

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds