Segafredo Virtus Bologna-Carpegna Prosciutto Pesaro: 6 curiosità dopo il match

Ecco 6 curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna e sui giocatori delle V Nere dopo il match della 7ª giornata contro la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

Ecco 5 curiosità sulla Segafredo Virtus Bologna e sui giocatori delle V Nere dopo il match della 7ª giornata contro la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

INTERROTTA LA STRISCIA NEGATIVA
Dopo 2 sconfitte consecutive la compagine di coach Sergio Scariolo ritrova i due punti in campionato battendo Pesaro per 88-75. I bianconeri avevano perso l’imbattibilità in campionato nella trasferta sul parquet della GeVi Napoli mentre nel turno successivo il k.o. era arrivato contro la Bertram Derthona Basket Tortona, sempre in trasferta e contro una neopromossa. La Virtus Bologna non perdeva due gare consecutive in campionato dal 18 Ottobre 2020 (stagione 2020/21): le V Nere avevano perso infatti alla 3ª e 4ª giornata alla Segafredo Arena contro la Vanoli Cremona (92-95) e l’UNAHOTELS Reggio Emilia (67-77). 

TEODOSIC+MANNION: COPPIA DELL’ASSIST
Il duo composto da Milos Teodosic e Nico Mannion contro la VL Pesaro ha distribuito il 68% degli assist totali: sono infatti ben 17 i passaggi utili consegnati ai compagni e convertiti in canestri sui 25 assist totali della squadra. Il play serbo ne mette a referto 9 (season-high) mentre il gioiellino azzurro 8 (career-high in Serie A).

100 VITTORIE CONTRO PESARO
Quella per rappresenta il 100° successo per le V Nere contro la VL Pesaro in 153 precedenti. Il bilancio nelle gare giocate tra le mura amiche invece diventa di 68 vittorie bianconere in 76 precedenti. Inoltre è il 6° successo consecutivo contro i biancorossi per la Virtus Bologna: i marchigiani non battono i bianconeri in campionato dal 25 Novembre 2018 (89-86, 8 giornata) mentre l’ultima vittoria a Bologna è datata 24 Febbraio 2008 (72-81).

CORDINIER NE FA 14
L’esterno francese aggiorna il proprio career-high in Serie A realizzando 14 punti tirando con il 44.4% dal campo (2/5 da 2 e 2/4 da 3) e il 100% dalla lunetta (4/4). Per la prima volta Cordinier inoltre realizza due triple in campionato. Il precedente massimo in stagione in punti segnati era di 12 punti realizzato nella trasferta di Napoli.

WEEMS SEMPRE PIÙ LEADER OFFENSIVO
Contro la Carpegna Prosciutto Pesaro Kyle Weems segna 18 punti e per la 6 volta su 7 incontri chiude il match in doppia cifra. L’esterno americano è il miglior marcatore in stagione della Virtus Bologna e il terzo dell’intero campionato con la media di 17.7 punti realizzati per gara. Il numero 34 inoltre è il miglior tiratore 3 della Serie A con il 61.3% di vena realizzativa da oltre l’arco e terzo per tiri totali realizzati: 49 su 87 che significa 56.3%. 

BELI-ZERO
Per la prima volta dal suo ritorno in Serie A con la Virtus Bologna Marco Belinelli rimane ancora a quota zero punti segnati. L’esterno di San Giovanni in Persiceto in 11 minuti sul parquet chiude con un 0/2 da 2. Il minimo in stagione precedente e dal suo ritorno in Italia era di 5 punti segnati fatto registrare al Taliercio contro l’Umana Reyer Venezia alla 3 giornata.

 

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds