Virtus Bologna e la costruzione del nuovo palazzetto: i tempi del trasloco

La Segafredo Virtus Bologna lavora per regalare alla squadra e ai tifosi la nuova casa dei bianconeri: il nuovo palazzetto dovrebbe essere pronto per il 2024.

La Virtus Bologna lavora per la nuova casa delle Vu Nere. I bianconeri potrebbero avere il nuovo palazzetto nel Settembre del 2024 mentre per il momento la squadra si dividerà tra PalaDozza e Virtus Segafredo Arena. Queste le parole dell’AD Luca Baraldi e del Presidente Massimo Zanetti.

Luca Baraldi: “Non faremo più la struttura provvisoria ma speriamo che in estate possano partitre i lavori per il nuovo impianto definitivo. Nel frattempo fino a novembre 2022 giocheremo al PalaDozza, poi torneremo al padiglione 37 della fiera poi, forse, dovremo fare qualche altro trasloco”

Massimo Zanetti: “I tempi sono sempre i soliti, due anni. Siamo in dirittura d’arrivo con Comune e Fiera, ci sono tutti i permessi. Io lo voglio minimo da 12mila posti, e sarà la casa della Segafredo con negozi e altro, com’è giusto che sia. A Valencia hanno un palazzetto meraviglioso e ne stanno facendo uno da 20mila, così a Monaco. Quando arrivano Barcellona e Real Madrid io non mi voglio vergognare. Almeno 12mila, anche perchè noi viviamo degli incassi e a Bologna quando ci sono certe squadre fai quelle cifre. A Bologna la gente vive il basket. Speriamo sia pronto a settembre 2024. Il provvisorio? Penso che resteremo dove siamo, intervallandoci con la Fiera”.

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds