Virtus Bologna, le conferenze stampa di Mam Jaiteh e Kevin Hervey

La presentazione ufficiale in casa Segafredo Virtus Bologna di Mouhammadou Jaiteh e Kevin Hervey:

Giornata di presentazioni in casa Virtus: dopo Ceron e Ruzzier è la volta di Mouhammadou Jaiteh e Kevin Hervey che hanno parlato per la prima volta agli organi di stampa.

Ad introdurre i due nuovi acquisti bianconeri il Direttore Generale Paolo Ronci“Per quanto riguarda Kevin, avevamo l’idea di migliorare nella posizione di numero quattro, mantenendo qualità ed aggiungendo fisicità. Hervey era al primo posto della nostra lista: siamo andati con grande decisione su di lui, nonostante il suo mercato fosse importante, con anche una squadra di Eurolega. Dalle prime telefonate con lui abbiamo capito che potevamo avere delle possibilità perché Kevin conosceva bene la storia di questo club e il nostro roster: una delle cose che mi ha chiesto è stata se Milos Teodosic sarebbe rimasto con noi. Jaiteh invece viene da due stagioni ben giocate, in Russia e in Turchia: aveva già toccato la nostra curiosità e già dallo scorso anno avevo guardato le sue partite. Ha fatto ottime prestazioni contro le migliori squadre del campionato turche, che sono poi le squadre che militano in Eurolega. Ho parlato con tante persone in Turchia e i suoi report erano di altissimo livello. Sono entrambi delle prime scelte.” 

Le parole di Mouhammadou Jaiteh“Non vedo l’ora di iniziare, le prime impressioni sono più che buone. Rispetto all’esperienza di due anni fa a Torino ho più esperienza, più energia, ho giocato in campionati diversi da quello italiano e ho avuto esperienze che mi hanno aiutato. Con Ceron mi sono incontrato in una circostanza sfortunata e rivederlo di nuovo in una situazione felice è la chiusura di un cerchio.”

Le parole di Kevin Hervey“Questo club ha vinto il titolo lo scorso anno e adesso siamo qui e vedo perché questo club ha vinto, posso toccarlo con mano. Quest’estate ho rivisto alcune partite che ho giocato e ho capito cosa posso migliorare e come ho giocato in alcune situazioni. Già nella passata stagione avevo capito che questo era un club di campioni, ora sono contento di farne parte.”

 

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds