Virtus Bologna, le conferenze stampa di Michele Ruzzier e Marco Ceron

La presentazione ufficiale in casa Segafredo Virtus Bologna di Michele Ruzzier e Marco Ceron.

Nella sala conferenze di Casa Virtus Alfasigma sono stati presentati alla stampa Marco Ceron e Michele Ruzzier.
Ad introdurre i due nuovi acquisti bianconeri il Direttore Generale Paolo Ronci“Abbiamo parlato spesso del nostro nucleo italiani, valido e forte che fa vincere. Marco è un giocatore forte fisicamente, ha accettato con grande entusiasmo ed ha accettato un ruolo delicato e complicato. Un ruolo che richiede sacrificio e competitività sapendo, sulla carta, che potrebbe essere un ruolo limitato. Noi siamo chiari e anche coach Scariolo lo è e Marco Ceron ha accettato con grandissimo entusiasmo questo ruolo. Ha orgoglio e carattere e siamo molto felici di averlo. Michele ha caratteristiche particolari, è un giocatore che seguivamo e anche negli anni precedenti avevamo pensato a lui. Quando un giocatore rientra nei pensieri di un club e di un allenatore importante significa tanto. Porta nel nostro roster caratteristiche specifiche, esperienza e playmaking che sono sempre aspetti importanti.”

Le parole di Marco Ceron“È stato un gesto graficamente per me e per quello che ho passato in questi due anni. Sono cresciuto con l’idolo Belinelli, Teodosic l’ho sempre seguito in tv: per me è un onore, affronterò il mio ruolo sempre con il sorriso, solo con l’orgoglio di giocare con questa maglia. Mi godo questo momento. Ho fatto un percorso sicuramente diverso da quello degli altri, caratterialmente mi sento più forte. Il mio sarà un ruolo per il quale per qualche mese non giocherò e mi allenerò soltanto: io però ho passato un anno senza giocare e quindi adesso sono sereno, se ci sarà bisogno mi farò trovare pronto.”

Le parole di Michele Ruzzier“È stata una scelta molto facile perché volevo mettermi in gioco in un roster lungo e quando Coach Scariolo mi ha chiamato non potevo dire di no. Sarà un’esperienza di crescita in una grandissima squadra. Sono pronto a fare cose semplici in attacco e dare tutto in difesa. A Bologna ovviamente si respira basket e so bene quanto la tifoseria ci tenga. Sono contento di giocare con Nico e Pajo, sono il futuro e sono pronto a condividere consigli se me li chiederanno.”

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds