Game Preview, 20° Giornata Serie A: Segafredo Virtus Bologna-Umana Reyer Venezia

Il Game Preview di Segafredo Virtus Bologna-Umana Reyer Venezia, gara valida per la 20° giornata della Serie A Poste Mobile. Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

Dopo la pausa per le nazionali ritorna il campionato italiano di basket. Ad aprire la 20° giornata della Serie A sarà l’anticipo del PalaDozza tra Segafredo Virtus Bologna e Umana Reyer Venezia, ovvero 2° e 7° in classifica e le uniche due italiane rimaste in corsa nella Basketball Champions League che partirà martedì con i playoff.
Palla a due sabato sera alle ore 20:30 con diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI – Sono 81 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus avanti nel bilancio con 45V contro le 36V dei lagunari. A Bologna il bilancio è di 33-8 a favore dei padroni di casa. Nell’ultimo precedente giocato al PalaDozza la Reyer si è imposta per 87-88 (29 Ottobre 2017, 5° Giornata Stagione 2017/18).


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – 7° in classifica (20 punti, 10V-9S)

Archiviato il mese di Febbraio, in cui le V Nere prima della sosta hanno ottenuto 1 vittoria in 2 gare in campionato, il primo posto nel proprio gruppo in Champions League e raggiunto le semifinali di Coppa Italia, ora la Virtus Bologna si appresta ad affrontare un mese decisivo per il cammino in Europa e per la risalita in campionato. Si parte dalla sfida contro l’Umana Reyer Venezia, probabilmente l’impegno sulla carta più difficile insieme a quello in BCL contro il Le Mans.
Intanto l’ambiente ha ritrovato entusiasmo dopo l’imminente arrivo del play Mario Chalmers, due volte campione NBA con i Miami Heat che però non è ancora stato tesserato da parte della società.
Ora coach Pino Sacripanti dovrà saper gestire il turnover degli stranieri in campionato mentre in Europa non ci saranno limiti di status. 
Un’altra importante novità è la nomina a capitano di Pietro Aradori che conferma così le voce di un passaggio di consegne da Brian Qvale all’azzurro nativo di Brescia.

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna sarà composto da Tony Taylor (12.7 ppg, 3.1 rpg e 5.4 apg), Kevin Punter (14.7 ppg, 2.9 rpg e 1.2 apg), Pietro Aradori (13.4 ppg, 3.8 rpg e 1.1 apg), Amath M’Baye (10.6 ppg, 4.4 rpg e 1.1 apg) e Yanick Moreira (11.0 ppg e 7.4 rpg). Pronti in panchina Dejan Kravic (11.1 ppg, 6.2 rpg e 1.2 bpg), Kelvin Martin (6.1 ppg, 4.3 rpg e 1.1 apg), David Cournooh (3.8 ppg, 1.8 rpg e 0.6 apg), Filippo Baldi Rossi (3.4 ppg, 3.1 rpg e 0.5 apg), Alessandro Pajola (1.1 ppg, 1.2 rpg e 1.1 apg), Alessandro Cappelletti (2.2 ppg, 1.0 rpg e 0.7 apg) e Matteo Berti mentre Brian Qvale (7.5 ppg e 4.2 rpg) è il candidato numero uno per rimanere in tribuna per il turnover degli stranieri. 

Queste le parole di coach Pino Sacripanti a presentazione del match:Venezia non ha bisogno di presentazioni, è una squadra formata da grandi giocatori, di livello importante. Sarà una partita dura che andrà affrontata a viso aperto e senza paura,  sappiamo l’importanza della gara come quella che ci aspetta a Le Mans. Dovremmo essere bravi ad essere concentrati per tutti 40 minuti e poi resettare tutte le emozioni terminata la gara per concentrarsi sulla BCL”.

Roster: 0 Punter, 1 Martin, 2 Moreira, 6 Pajola, 7 Taylor, 8 Baldi Rossi, 9 Cappelletti, 11 Kravic, 21 Aradori, 23 Berti, 24 M’Baye, 25 Cournooh, 33 Camara, 41 Qvale. Coach Pino Sacripanti.


UMANA REYER VENEZIA – 2° in classifica (26 punti, 13V-6S)

L’Umana Reyer Venezia è la seconda forza del campionato ma arriva al PalaDozza dalla bruciante eliminazione in Coppa Italia ai danni del Banco di Sardegna Sassari, in una partita che all’intervallo sembrava chiusa a favore degli uomini di coach Walter De Raffaele.
I lagunari per per la 7° volta su 7 partecipazioni non riescono a superare i quarti di finale delle Final Eight della Coppa Italia. 
Prima della sosta inoltre gli oro-granata avevano perso anche tra le mura amiche del Taliercio Contro la Dolomiti Energia Trentino (77-81 dopo un’overtime). Venezia però, insieme alla Virtus, sarà impegnata nelle “Round of 16” della Basketball Champions League dove affronterà i russi del Nihzny Novgorod.

Il probabile quintetto della Reyer sarà composto da MarQuez Haynes (9.9 ppg, 1.4 rpg e 2.8 apg) in cabina di regia, Julian Stone (6.9 ppg, 6.4 rpg e 3.6 apg) in posizione di guardia, Micheal Bramos (10.3 ppg, 3.7 rpg e 1.7 apg) da ala piccola, Austin Daye (12.7 ppg, 6.1 rpg, 2.3 apg) da 4 e dal centro Mitchell Watt (12.9 ppg, 4.9 rpg e 1.2 apg). A disposizione di coach De Raffaele ci sarà il reparto esterni composto da Stefano Tonut (9.8 ppg, 3.1 rpg e 2.5 apg), Marco Giuri (5.5 ppg, 1.3 rpg e 2.1 apg), Andrea De Nicolao (3.1 ppg, 1.9 rpg e 2.5 apg) e Bruno Cerella (1.1 ppg, 1.0 rpg e 0.5 apg) e dal reparto lunghi composto da Paul Biligha (4.5 ppg, 1.8 rpg e 0.4 apg), Gasper Vidmar (5.4 ppg, 3.0 rpg e 1.0 apg) e Valerio Mazzola (3.5 ppg, 1.1 rpg e 0.5 apg) mentre l’ala Deron Washington (7.4 ppg, 2.4 rpg e 1.1 apg) potrebbe rimanere in tribuna per il turnover degli stranieri.

Queste le parole di coach Walter De Raffaele in vista del match: I ragazzi hanno fatto degli allenamenti di alta qualità in vista della sfida contro la Segafredo Virtus Bologna. Loro hanno un roster importante, è una squadra di talento ed è sicuramente una nostra antagonista. Sarà una partita difficile anche per il calore che mette il loro pubblico al PalaDozza. Sarà una partita diversa rispetto a quello dell’andata.

Roster: 0 Haynes, 5 Stone, 6 Bramos, 7 Tonut, 9 Daye, 10 De Nicolao, 14 Vidmar, 15 Jerkovic, 17 Wasghington, 19 Biligha, 21 Giuri, 22 Mazzola, 30 Cerella, 50 Watt, 77 Kyzlink. Coach Walter De Raffaele


STARTING FIVE*
V.Bologna: Taylor, Punter, Aradori, M’Baye, Moreira.
Venezia: Haynes, Stone, Bramos, Daye, Watt.

*probabili quintetti


STATISTICHE & CURIOSITÀ
– Sedici i precedenti tra i due allenatori compresa la serie di semifinale scudetto della stagione 2016/17 (Venezia-Avellino 4-2): il conto dei precedenti è a vantaggio di De Raffaele per 9 a 7, il coach di Venezia ha vinto anche 5 delle ultime 6 in regular season.
– Sfida numero 82 tra Virtus e Reyer, 45 le vittorie di Bologna e 36 quelle di Venezia fino ad ora. Bologna in casa ha perso soltanto 8 volte su 41 precedenti, ma ha perso 4 delle ultime 5.
– Kevin Punter miglior marcatore di Bologna (10° della Lega) con 14.7 punti di media, Mitchell Watt miglior cannoniere di Venezia (18° in Serie A) con 12.9 punti di media.
– Dejan Kravic 14° rimbalzista della Serie A con 6.2 palloni arpionati di media, Julian Stone 16° con 6.4 rimbalzi catturati di media a partita.
– Tony  Taylor 1° assist-man del campionato con 5.1 palloni smazzati a partita, Andrea De Nicolao 44° con 2.5 assist di media a partita.
– Bologna 10° attacco della Serie A (80.9 punti di media), Venezia 9° (81.7 punti di media).
– Bologna 12° e Venezia 8° per rimbalzi catturati a partita (35.4 di media per gli emiliani e 37.1 per i veneti).
– Bologna 8° peggior difesa del campionato con 82.1 punti concessi a partita, Venezia miglior difesa con 71.9 punti subiti di media.
– Bologna 4° per rimbalzi concessi agli avversari (38.2), Venezia 6° (38).
– In casa Bologna segna 81.1 punti di media, Venezia in trasferta produce 83.1 punti di media.
– Ex: Mazzola (Venezia) 


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Michele ROSSI, Beniamino Manuel ATTARD, Andrea BONGIORNI


DIRETTA TV/STREAMING
– EuroSport Player (Streaming)

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds