Game Preview, 25° Giornata Serie A: Segafredo Virtus Bologna-OriOra Pistoia

Il Game Preview di Segafredo Virtus Bologna-OriOra Pistoia, gara valida per la 25° giornata della Serie A Poste Mobile. Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

Per la 25° Giornata di Serie A la Segafredo Virtus Bologna si appresta ad ospitare tra le mura amiche del PalaDozza l’OriOra Pistoia.
I padroni di casa arrivano alla sfida interna dalla sconfitta esterna di Sassari ma dall’esaltante vittoria contro Nanterre che ha regalato le Final Four della Basketball Champions Legue mentre gli ospiti da una striscia negativa di 6 sconfitte consecutive e con un nuovo coach al timone.
Palla a 2 domenica sera alle 19:05 con diretta televisiva su EuroSport 2 e diretta streaming su EuroSport Player.


PRECEDENTI Sono 9 i precedenti totali tra le 2 compagini con la Virtus avanti nel bilancio con 6V contro le 3V dell’OriOra. A Bologna i precedenti sono 4 e il bilancio è di 3-1 a favore dei padroni di casa.
Nell’ultimo precedente giocato al PalaDozza, la Virtus si è imposta con il risultato di 75-67 (2 Gennaio 2018, 13° Giornata Stagione 2017/18) mentre l’unica vittoria di Pistoia è datata 4 Maggio 2014 (70-77, 29° Giornata Stagione 2013/14).


SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA10° in classifica (24 punti, 12V-12S)

Dopo i festeggiamenti per il raggiungimento delle Final Four della Basketball Champions League ora la Virtus è chiamata a riprendere il cammino in Serie A per conquistare i playoff.

La pesante sconfitta sul parquet del PalaSerradimigni per 90-72 e i risultati arrivati sugli altri campi hanno trascinato le V Nere dal 7° al 10° posto in classifica. Ora la compagine di coach Sasha Djordjevic avrà due impegni casalinghi da sfruttare al meglio in vista del rush finale. Certo, la vittoria contro Nanterre ha sicuramente riacceso gli entusiasmi ma soprattutto ha messo in mostra il carattere della squadra oltre che l’intelligenza tattica del coach serbo.

Recuperato Kelvin Martin già dalla sfida in coppa di mercoledì i candidati per rimanere out contro Pistoia potrebbero essere Brian Qvale e Tony Taylor che in settimana hanno avuto a che fare con un virus intestinale. Un’altra ipotesi potrebbe essere quella di concedere un turno di riposo a Martin e Taylor per recuperare al meglio l’energie e integrare nelle rotazioni i centri.

Il probabile quintetto dalla Virtus Bologna è composto da Tony Taylor (12.1 ppg, 3.0 rpg, 5.1 rpg), Kevin Punter (15.4 ppg, 2.9 rpg e 1.3 apg), David Cournooh (3.8 ppg, 1.6 rpg e 0.6 apg), Amath M’Baye (10.3  ppg, 4.0 rpg e 1.3 apg) e Dejan Kravic (10.8 ppg, 6.0 rpg e 1.3 bpg).  In panchina Mario Chalmers (6.5 ppg, 2.0 rpg e 3.0 apg), Pietro Aradori (13.6 ppg, 3.7 rpg e 1.4 apg), Filippo Baldi Rossi (3.1 ppg, 2.9 rpg e 0.6 apg) Alessandro Pajola (1.8 ppg, 0.9 rpg e 0.7 apg), Alessandro Cappelletti (2.0 ppg, 1.0 rpg e 0.7 apg) mentre Yanick Moreira (8.4 ppg e 7.0 rpg), Brian Qvale (7.5 ppg, 4.2 rpg e 0.4 ap) e Kelvin Martin (6.4 ppg, 4.1 rpg e 1.1 apg) potrebbero l’ultimo posto disponibile.

Queste le parole di coach Sasha Djordjevic a presentazione del match: “È una partita veramente importante, abbiamo ostacoli da superare in campionato, e dobbiamo farlo partita dopo partita. “Mentalità” è la parola giusta, la chiave per affrontare questa gara, E ovviamente dovremo rispondere tatticamente e tecnicamente sul campo. Servirà l’approccio giusto e ancora non basterà: dovremo lottare su ogni pallone, per quaranta minuti. Una squadra che ha cambioato coach ha sempre una reazione, e dovremo essere bravi a non subirla. Tocca a noi aggredire, perché abbiamo l’occasione di risalire la classifica e non dobbiamo perderla”.

Roster: 0 Punter, 1 Martin, 2 Moreira, 6 Pajola, 7 Taylor, 8 Baldi Rossi, 9 Cappelletti, 11 Kravic, 15 Chalmers, 21 Aradori, 23 Berti, 24 M’Baye, 25 Cournooh, 33 Camara, 41 Qvale. Coach Sasha Djordjevic.


ORIORA PISTOIA – 16° in classifica (10 punti, 5V-19S)

I Toscani, ultimi in classifica, sono alla ricerca di una vittoria che manca da 6 giornate, 11 se si considera che il successo contro l’Olimpia Milano è arrivato a tavolino per il caso della squalifica di James Nunnally.
Pistoia quindi non vince sul campo dal 6 Gennaio 2019 quando al PalaCarrara i bianco-rossi si imposero sull’Openjobmetis Varese con il risultato di 71-65.

Intanto la società ha deciso di dire addio a coach Alessandro Ramagli, che così rimanderà il ritorno al PalaDozza da ex, e affidare la guida tecnica a Paolo Moretti, sul legno toscano già dal 2009 al 2015. Inoltre l’unico successo di Pistoia a Bologna è arrivato proprio con il tecnico nativo di Arezzo in panchina.

L’OriOra inoltre nelle ultime settimane è intervenuta più volte sul mercato aggiungendo al proprio roster il play Jacob Odum, la guardia/ala ex Brindisi Blaz Mesicek, Tony Mitchell arrivato da Cantù e MVP della stagione 2014/15 di Serie A e il centro Andrea Crosariol, alla sua seconda esperienza a Pistoia. Sono partiti invece il play Kerron Johnson, la guardia Dominique Johnson, il centro Mickell Gladness e Luca Severini.

Il probabile quintetto dell’OriOra Pistoia è composto da Jacob Odum (4.6 ppg, 3.2 rpg e 2.4 apg) in cabina di regia, Blaz Mesicek (10.5 ppg, 2.2 rpg e 1.8 apg) e Tony Mitchell (21.2 ppg, 4.8 rpg e 2.6 apg) sugli esterni e L.J. Peak (11.5 ppg, 2.6 rpg e 1.7 apg) e Ousman Krubally (12.3 ppg, 9.9 rpg e 1.2 apg) nel pitturato. In panchina invece Patrik Auda (11.0 ppg, 4.6 rpg e 1.0 apg) e il blocco italiano composto da Andrea Crosariol (6.6 ppg, 4.6 rpg e 2.2 apg), Riccardo Bolpin (5.3 ppg, 1.7 rpg e 1.3 apg), Matteo Martini (2.9 ppg, 1.2 rpg e 0.6 apg), Gianluca Della Rosa (2.5 ppg, 1.3 rpg e 1.3 apg) più i giovani Lorenzo Querci e Angelo Del Chiaro.

Queste le parole di coach Paolo Moretti in vista del match: “Abbiamo cercato di conoscere i nostri avversari il più possibile, studiando con attenzione le loro caratteristiche. Indubbiamente sono una squadra che ha talento diffuso e diversi giocatori con tanti punti nelle mani. Oggi, poi, sono anche più aggressivi e intensi rispetto al passato e in più arrivano a questa sfida con il morale alto e vogliosi di confermare sul campo i favori di cui godono nel pronostico. Noi dobbiamo stare in partita e provare a giocarci tutte le nostre chance: l’obiettivo deve essere quello di provare a diventare da competitivi a vincenti e per farlo dovremo, prima di tutto, superare le nostre difficoltà””.

Roster: 00 Mitchell, 0 Bolpin, 2 Della Rosa, 4 Peak, 5 Krubally, 9 Auda, 11 Pizzo, 13 Martini, 14 Querci, 15 Crosariol, 19 Del Chiaro, 21 Mesicek, 23 Odum. Coach Paolo Moretti.


STARTING FIVE*
Segafredo Virtus Bologna: Taylor, Cournooh, Punter, M’Baye, Kravic.
OriOra Pistoia: Odum, Mesicek, Mitchell, Peak, Krubally.

*probabili quintetti


STATISTICHE & CURIOSITÀ
-Bologna ha vinto le ultime 3 gare consecutive contro Pistoia (1 in casa e 2 in trasferta).
-Moretti torna sulla panchina di una squadra di Serie A dopo l’ultima stagione con Varese nel campionato 2016/17: si è già seduto sulla panchina di Pistoia per due stagioni in Serie A (2013/14 e 2014/15) con un record di 30 vittorie su 65 gare.
– I due allenatori si sono già affrontati in una gara nella stagione 2005/06 quando Djordjevic era sulla panchina di Milano e Moretti su quella di Livorno: vittoria dell’attuale coach di Bologna per 94 a 86.
– Kevin Punter miglior marcatore di Bologna (13° della Lega) con 15.4 punti di media, Tony Mitchell quello di Pistoia (12° in Serie A) con 15.9 punti di media.
– Dejan Kravic 16° rimbalzista della Serie A con 6.0 palloni arpionati di media, Ousman Krubally 3° con 9.9 rimbalzi catturati di media a partita.
– Tony  Taylor 1° assist-man del campionato con 5.1 palloni smazzati a partita, Tony Mitchell 17° con 3.6 assist di media a partita.
– Bologna 10° attacco della Serie A (80.7 punti di media), Pistoia 16° (74.5 punti di media).
– Bologna 13° e Pistoia 16° per rimbalzi catturati a partita: 34.7 di media per gli emiliani e 33.3 per i toscani.
– Bologna 8° miglior difesa del campionato con 81.5 punti concessi a partita, Pistoia 5° peggior difesa del campionato con 83.8 punti subiti di media.
– Bologna 5° per rimbalzi concessi agli avversari (38.1), Pistoia 11° (35.9).
– In casa Bologna segna 80.4 punti di media, Pistoia in trasferta produce 81.2 punti di media.
– Ex: Cournooh (Bologna)


SALA STAMPA
Clicca qui per le dichiarazioni complete in sala stampa della vigilia


ARBITRI
Mark BARTOLI, Beniamino Manuel ATTARD, Dario MORELLI.

DIRETTA TV/STREAMING
– EuroSport 2 (Canale 211 di Sky)
– EuroSport Player (Streaming)


SOCIAL
Seguici su Facebook: Vu Nere Bologna, clicca qui
Ricevi le news sul telefonino, clicca qui per entrare nel canale Telegram

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds