Game Preview: Openjobmetis Varese-Segafredo Virtus Bologna

Il Game Preview di Openjobmetis Varese-Segafredo Virtus Bologna, gara valida per la 15° giornata della Serie A Poste Mobile. Qui il focus sulle 2 squadre, gli starting five, gli arbitri, le dirette tv/streaming, le statistiche e le curiosità sul match.

Primo giro di boa in Serie A. La 15° giornata di campionato darà inoltre i primi verdetti della stagione italiana con le 8 squadre qualificate che a Firenze, il prossimo Febbraio, si giocheranno le Final Eight di Coppa Italia. La Segafredo Virtus Bologna chiuderà il proprio girone d’andata all’Enerxenia di Varese contro i padroni di casa dell’Openjobmetis. Gli uomini di coach Attilio Caja hanno già strappato il pass per le F8 mentre le V Nere hanno buone chance di qualificazione, anche in caso di sconfitta ma una vittoria toglierebbe qualsiasi dubbio sulla presenza al Nelson Mandela Forum dei bianco-neri. (clicca qui per scoprire tutte le ipotesi di qualificazione).

Sono 161 i precedenti totali tra le 2 compagini con Varese in vantaggio per 83 vittorie a 78. Anche in casa i lombardi conducono per 56 a 23 nei 79 precedenti giocati a Varese.
Palla a 2 domenica sera alle 20:45 con diretta tv su Rai Sport + HD e diretta streaming su EuroSport Player.

OPENJOBMETIS VARESE – 4° in classifica (18 punti, 9V-5S) 

La Pallacanestro Varese dopo l’ottimo finale di stagione della passata stagione, sta replicando i risultati positivi anche in questa annata. Merito di coach Attilio Caja, capace di dare un’identità a una squadra che lo scorso anno e negli ultimi anni sembrava essersi smarrita. L’Openjobmetis è attualmente 4° in classifica con 9 vittorie conquistate e nelle ultime 8 gare in campionato ha perso solo in 2 occasioni: a Milano all’11° giornata e a Pistoia nell’ultima uscita. In casa invece i bianco-rossi sono caduti solo in un’occasione, alla 6° giornata contro Avellino. Inoltre i lombardi stanno ottenendo ottimi risultati anche nella FIBA Europe Cup. Dopo aver passato il gruppo nella regular season, ora sono anche primi nel secondo round, chiudendo il girone d’andata con 3 vittorie su 3. Varese arriva quindi all’appuntamento della 15° giornata di Serie A dal k.o. contro Pistoia (71-65) ma dalla trasferta vincente a Groningen (67-73) in Europa.

Il quintetto dell’Openjobmetis è composto dal play Ronald Moore (11.0 ppg, 3.3 rpg e 4.6 apg), Aleksa Avramovic (16.2 ppg, 3.4 rpg e 3.8 apg), talentuosa giovane guardia serba che in questa stagione sembra aver trovato la sua consacrazione, l’ala Thomas Scrubb (13.0 ppg, 7.1 rpg e 2.9 apg), arrivato da Avellino, da Dominique Archie (12.6 ppg, 4.8 rpg e 1.7 apg) e dal centro Tayler Cain (10.4 ppg, 10.4 rpg e 1.4 apg), uno dei più dinamici e solidi lunghi del campionato. La panchina è composta da parco italiani composto da Matteo Tambone (4.4 ppg, 1.8 rpg e 1.0 apg), Antonio Iannuzzi (3.3 ppg, 2.5 rpg e 0.4 apg), Giancarlo Ferrero (5.5 ppg, 0.9 rpg e 1.1 apg), Nicola Natali (2.2 ppg e 1.0 rpg ), Damiano Verri e in più il neo-acquisto Jean Salumu (3.3 ppg e 0.5 apg), ala belga arrivato lo scorso 18 Dicembre mentre è partito Pablo Bertone che ha firmato in A2 con Derthona.

Queste le parole di coach Attilio Caja in vista del match: “. Contro la Virtus non possiamo assolutamente giocare a viso aperto perchè hanno tanto talento fisico e tecnico. Per questo motivo dovremo mettere la partita su una componente agonistica e su un aspetto difensivo importanti. E questo atteggiamento è quello che la mia squadra ha avuto nell’ottima partita che abbiamo giocato mercoledì in Olanda. Contro il Groningen abbiamo giocato una partita molto positiva nella quale siamo riusciti ad avere un grande coinvolgimento di tutti i giocatori in attacco. Abbiamo avuto un contributo da parte di tutti i giocatori: c’è chi l’ha dato nel primo tempo, c’è chi l’ha dato nel secondo. Provare a ripetere quella prestazione per noi sarebbe molto importante. E il coinvolgimento è proprio quello che abbiamo bisogno in una gara di così alto livello, come l’avversario impone. Domenica dovremo fare in modo di essere molto attenti e provare a fare di tutto per cercare di regalare una bella serata a tutti i nostri tifosi”.

Roster: 2 Archie, 4 Avramovic, 7 Iannuzzi, 8 Natali, 10 Salumu 11 Scrubb, 13 Verri, 15 Tambone, 16 Cain, 21 Ferrero, 25 Moore. Coach Attilio Caja.

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – 8° in classifica (14 punti, 7V-7S)

La vittoria dell’Unipol Arena contro la Germani Basket Brescia ha permesso alle V Nere di potersi ancora giocare la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. I Bianco-neri, ora 8° in classifica, si giocano il tutto per tutto nel posticipo domenicale contro l’Openjobmetis Varese. Una vittoria sul parquet lombardo renderebbe sicura la presenza della Segafredo alle F8 ma anche in caso di sconfitta la Virtus potrebbe comunque ottenere il pass per Firenze. Ma gli uomini di coach Pino Sacripanti non possono e non devono fare calcoli e una vittoria darebbe una risposta e un messaggio all’ambiente, oltre che al campionato. Intanto Bologna si è rinforzata firmando il centro angolano Yanick Moreira. Il giocatore seguirà la squadra ma lo staff deciderà, poco prima della palla a 2, se utilizzare il nuovo arrivo o affidarsi ancora a Brian Qvale sotto le plance. Ma la nota positiva è che coach Sacripanti può comunque contare su tutto il proprio roster. La squadra arriva all’appuntamento dalla vittoria contro Brescia e dalla vittoria infrasettimanale contro il Petrol Olimpija Ljubljana al PalaDozza, successo sofferto ma importante per il trend e per la qualificazione al turno successivo di BCL.

Il probabile quintetto della Virtus Bologna, con Moreira fuori dalle rotazioni, sarà quindi composto da Tony Taylor (12.7 ppg, 3.6 rpg e 5.6 apg), Kevin Punter (15.6 ppg, 2.7 rpg e 1.1 apg), Pietro Aradori (15.3 ppg, 4.1 rpg e 1.0 apg), Amath M’Baye (9.9 ppg, 4.9 rpg e 1.0 apg) e Brian Qvale (7.5 ppg e 4.2 rpg). Completeranno le rotazioni David Cournooh (3.9 ppg, 1.9 rpg e 0.6 apg), Dejan Kravic (11.4 ppg, 6.4 rpg e 1.1 spg), Kelvin Martin (5.8 ppg, 4.5 rpg e 0.5 apg), Baldi Rossi (3.5 ppg, 3.9 rpg e 0.6 apg), Alessandro Pajola (0.9 ppg, 0.9 rpg e 1.0 apg), Alessandro Cappelletti (2.4 ppg, 0.9 rpg e 0.3 apg) e Matteo Berti.

Queste le parole di coach Pino Sacripanti a presentazione del match: “La partita contro Varese è una partita molto importante e molto stimolante. Giochiamo contro una squadra con un’identità molto precisa, che ha cambiato poco, mantenendo un’ossatura e un gioco con regole chiare sia in difesa che in attacco. Dovremmo avere un piano partita molto chiaro, sapendo cosa fare anche se giochiamo in un campo molto caldo. Nelle ultime 4 gare abbiamo ottenuto 3 vittorie, cercando di metterci alle spalle il periodo negativo e speriamo che a Varese riusciremo a dare continuità ai nostri risultati”

Roster: 0 Punter, 1 Martin, 6 Pajola, 7 Taylor, 8 Baldi Rossi, 9 Cappelletti, 11 Kravic, 21 Aradori, 23 Berti, 24 M’Baye, 25 Cournooh, 33 Camara, 41 Qvale. Coach Pino Sacripanti.

STARTING FIVE*
Varese: Moore, Avramovic, Scrubb, Archie, Cain.
Bologna: Taylor, Punter, Aradori, M’Baye, Qvale.

* probabili quintetti

SALA STAMPA
Leggi le dichiarazioni complete dei due coach alla vigilia del match

STATISTICHE & CURIOSITÀ
– Sfida numero 162 tra Varese e Bologna, il conto dei precedenti è a favore dei lombardi per 83 a 78. 
– Final Eight: Bologna qualificata in caso di vittoria, in caso di sconfitta qualificata se arriva pari con Trieste o Trieste e Sassari
– Sono 18 i precedenti tra Caja e Sacripanti, in vantaggio il coach di Bologna per 10 a 8.
– Sacripanti alla ricerca della vittoria numero 347 in serie A che lo porterebbe al pari di Ettore Messina, il coach di Bologna è l’allenatore in Serie A con più gare vinte.
– Kevin Punter miglior marcatore di Bologna (8° della Lega) con 15.6 punti di media, Aleksa Avramovic miglior cannoniere di Varese (6° in Serie A) con 16.2 punti di media.
– Dejan Kravic 14° rimbalzista della Serie A con 6.4 palloni arpionati di media, Tyler Cain 3° con 10.4 rimbalzi catturati di media a partita.
– Tony  Taylor 1° assist-man del campionato con 5.6 palloni smazzati a partita, Ronald Moore 5° con 4.6 assist di media a partita.
– Bologna 8° attacco della Serie A (81.1 punti di media), Varese 2° peggior attacco del campionato (77.7 punti di media).
– Bologna 13° e Varese 5° per rimbalzi catturati a partita (35.4 di media per gli emiliani e 38.1 per i lombardi)
– Bologna 8° peggior difesa del campionato con 82.8 punti concessi a partita, Varese 2° miglior difesa con 72.7 punti subiti di media.
– Bologna prima per rimbalzi concessi agli avversari (39.6), Brescia 14° (35.7).
– Varese e Bologna sono le due squadre che perdono meno palloni in campionato, Bologna prima con 10.1 di media e Varese seconda con 11.0
– In casa Varese segna 83.1 punti di media, Bologna in trasferta produce 82.3 punti di media.
– Ex: nessuno

PRECEDENTI
 Precedenti Totali: 161 (78 vittorie Bologna, 83 Varese)
– Precedenti a Varese: 79 (23 vittorie Bologna, 56 Varese)
– Massimo Scarto vittoria Bologna a Varese: +19 (68-87, stagione 1978/79)
– Ultimo Precedente a Varese: 85-90 (12° Giornata 2017/18 – 26/12/2017)
– Ultima Vittoria a Varese: 85-90 (12° Giornata 2017/18 – 26/12/2017)

ARBITRI
Maurizio BIGGI, Mark BARTOLI, Alessandro NICOLINI.

DIRETTE TV/STREAMING
– Rai Sport + HD (Canale 227 di Sky, Canale 57/58 DDT)
– EuroSport Player (streaming)

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds