Virtus Bologna, primo scrimmage contro la VL Pesaro

Prima uscita stagionale per la Virtus Bologna agli ordini di coach Diana.

A quasi tre mesi dall’ultima partita ufficiale, domani sera (4 settembre) alle ore 19 le Vunere tornano in campo a Ravenna per il primo test precampionato. L’amichevole, che vedrà i bianconeri scontrarsi con Pesaro, sarà visibile su Virtus tv, il canale youtube ufficiale di Virtus Segafredo.

Ancora priva dei nazionali e di coach Scariolo, quella di domani sarà ancora una Virtus molto rimaneggiata, con i veterani a guidare i giovani e qualche nuovo acquisto alla prima partita della stagione. Il raduno di inizio stagione è stato infatti molto atipico: non è consuetudine che giocatori del calibro di Teodosic, Hackett e Belinelli siano presenti per tutta la durata del ritiro. Anche il viceallenatore Andrea Diana lo ha ribadito in conferenza stampa, ringraziando “I veterani che hanno supportato e supportato i nuovi e soprattutto i giovani.” Diana ha poi presentato il match con Pesaro, dicendo che la Virtus cercherà di “mettere in pratica quello su cui sta lavorando, migliorando la conoscenza reciproca in campo e approcciando bene la gara con un super atteggiamento.” L’assistant coach, parlando dei nuovi innesti, ha confermato quello che gli addetti ai lavori affermavano da giorni, dichiarando “I nuovi? Ottima etica di lavoro fin da subito si sono fatti apprezzare.” L’assistente di Scariolo ha poi affermato di essere in costante contatto con l’head coach.

Se oggi è stato il viceallenatore a parlare alla stampa, ieri è stato il turno di due nuovi arrivati. Infatti, i giovani lunghi Leo Menalo e Gora Camara si sono presentati ai tifosi attraverso due video pubblicati su Virtus tv. Entrambi di formazione italiana pur avendo nazionalità diverse, i due prospetti saranno impiegati soprattutto in campionato dove vige la regola del 6+6, mentre starà a loro convincere Scariolo per ottenere qualche scampolo di partita in Eurolega, dove andrà in campo sempre la squadra migliore a disposizione. Leo Menalo, formatosi alla Stella Azzurra di Roma, ha speso parole di stima per il suo nuovo compagno Milos Teodosic: “Anche solo allenarsi con lui è una cosa bella, figurarsi giocarci insieme una partita. È difficile da spiegare, ma anche guardando le cose da fuori non ti immagini quanto sia fantastico essere con lui sul parquet”. Il rientrante Camara, esordiente nel 2018 con la maglia della Virtus Bologna, si è rimesso a disposizione dello staff tecnico dopo tre stagioni vissute in prestito, durante le quali ha fatto esperienza anche se limitato fortemente da alcuni infortuni che hanno compromesso la sua partecipazione a molte partite. “Poter tornare a casa è sempre importante, a maggior ragione se questo significa avere come compagni giocatori importanti e forti- spiega Camara-. Sono qui per imparare da loro, migliorare e poter essere d’aiuto alla squadra”. Anche Gora ha ribadito quanto sia stata importante la presenza dei veterani durante il ritiro, dichiarando che i più esperti “Sanno già che cosa provi e quindi ti parlano e ti aiutano. Solo il fatto di giocare con loro mi da grande energia”

Per quanto riguarda l’infortunio di Toko Shengelia, ulteriori esami eseguiti negli ultimi giorni hanno ribadito come i tempi di recupero siano di 45-60 giorni; quindi, rivedremo l’ala georgiana in campo intorno a fine ottobre-inizio novembre. Inoltre, nei prossimi giorni, dovrebbe arrivare finalmente l’ufficialità del rinnovo del contratto del georgiano che ha deciso di proseguire la sua carriera con la maglia della Virtus. 

Appuntamento quindi a domani sera ore 19 su Virtus tv, per guardare tutti insieme la prima uscita stagionale delle Vunere. Assenti Mannion, Pajola, Bako e Scariolo. Il Palacosta di Ravenna (più di mille posti) è sold out per l’occasione.

Foto: Virtus.it

Segui Vu Nere Bologna su Facebook

Non perderti i nostri contenuti su Facebook: clicca "Mi Piace" e non perderti nessun aggiornamento in tempo reale!


This will close in 10 seconds